venerdì 14 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Arte

Selezione di mostre, eventi culturali, visite guidate, appuntamenti d’arte in programma nei principali musei, monumenti e palazzi d’arte di Napoli e provincia. Un’attenzione particolare è riservata agli eventi con ingresso gratuito, sconti per i giovani e agevolazioni per famiglie, bambini, persone anziane o con disabilità.

Nasce un nuovo museo nel cuore di Napoli

Casa Museo della Fondazione Circolo Artistico Politecnico600 dipinti, 4000 volumi, 80 sculture e una fototeca con più di 5000 fotografie saranno finalmente patrimonio dei napoletani e dei turisti che dal 14 maggio alle ore 18 (giorno dell'inaugurazione) potranno visitare la Casa – Museo della  Fondazione Circolo Artistico Politecnico (Piazza Trieste e Trento a Palazzo Zapata n. 48).

Leggi tutto...

Restauro di giardini, parchi e siti Unesco, al via il corso biennale

tecnico superiore giardinieri capodimonte napoliSono venti i giovani, di cui 6 donne, selezionati tra i duecentoquaranta candidati che frequenteranno nei prossimi due anni il corso per Tecnico Superiore dedicato al Restauro di Parchi e Giardini Storici, organizzato dalla Fondazione ITS BACT-tecnologie innovative per i beni e le attività culturali e turismo, voluto dalla Regione Campania, in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la Reggia di Caserta.

Il corso, primo al Sud, prevede 1800 ore di apprendimento e vedrà la pratica di restauro del Giardino svolgersi nei due siti Unesco a contatto diretto con le problematiche connesse alla tutela e alla gestione del verde storico.

tecnico superiore giardinieri capodimonte napoli 1

Il corso ha preso il via con una lectio magistralis di Alberta Campitelli, vicepresidente associazione Parchi e Giardini di Italia, sulla grande varietà presente nel nostro paese: dai giardini come esibizione del potere, ai giardini-teatro vere e proprie scenografie, ai giardini massonici fino a quelli all'inglese, senza escludere quelli presenti nei conventi o quelli nati tra fine '800 e inizio '900 che riprendono la tradizione rinascimentale, Villa Cimbrone o Villa Rufolo a Ravello ne sono un esempio.

“Circ’unnario”, la mostra di Sirelli all’AM Studio Art Gallery


AIUTO 8Segni grafici, sovrapitture, robot post-industriali: è il nuovo linguaggio visivo dello scenario urbano contemporaneo. Venerdì 13 aprile, ore 18.30, l’arte di Massimo Sirelli approda all’AM Studio Art Gallery di via Domenico Stanzione 10, con la sua mostra personale Circ’unnario, a cura di Massimo Carpentieri. Resta aperta fino al 5 maggio.

Leggi tutto...

Due nuovi percorsi al Maschio Angioino

percorsi Maschio AngioinoAl Maschio Angioino aprono due nuovi percorsi. Continua il lavoro di valorizzazione e riscoperta degli ambienti da parte dell'associazione Timeline Napoli, un gruppo fatto di geologi, speleologi, naturalisti, archeologi, linguisti.

Leggi tutto...

Parco dei Murales, crowdfunding per l’ultima opera

pdmDopo aver raccontato i valori di una comunità attraverso le opere di street art al Parco dei Murales di Ponticelli, INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana porta avanti il suo impegno nel primo distretto di street art per il sociale in Campania.

Leggi tutto...

L’Esercito di Terracotta: ingresso con il biglietto Mann

esercito di terracotta 2Da venerdì 8 dicembre 2017 e fino alla chiusura della mostra L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina i visitatori, muniti di biglietto del MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli, avranno diritto di ingresso a un prezzo scontato, dal lunedì al venerdì. Inoltre, visitando la mostra (presso la Basilica dello Spirito Santo di Napoli, in via Toledo 402) il pubblico potrà usufruire di uno sconto sul biglietto di ingresso al MANN nei giorni feriali.

Leggi tutto...

WORLD PRESS PHOTO: UNO SGUARDO SUL MONDO

In mostra a Napoli la foto più importante del mondo

IMG 20171206 140701È di grande impatto emotivo la mostra fotogiornalistica internazionale World Press Photo che tiene la sua seconda edizione a Napoli nel Museo Pignatelli - Casa della Fotografia (Riviera di Chiaia 200) dove resterà fino al 7 gennaio.

Leggi tutto...

Mostra “Guerra per l'impero”

imperoLa mostra storico-fotografica “Guerra per l'impero: una storia della campagna d'Etiopia” ha aperto presso la sede della Città Metropolitana di Napoli in piazza Santa Maria La Nova. Una mostra promossa dall'Ateneo federiciano (Dipartimento di Scienze Sociali) sulla guerra italo-etiopica, attraverso lo sguardo del tenente medico Carmelo Sirianni. 

Sirianni scrisse un diario intensissimo di quella guerra (VI battaglione libico: diario della campagna d'Etiopia 1936-1937, Viella, 2016) e scattò più di 400 fotografie che rappresentano un documento bellissimo e drammatico insieme.

La mostra, curata da Olindo De Napoli (Università Federico II) con la partecipazione di Silvana Palma (Università L'Orientale), massima esperta italiana di fotografia coloniale, è un dialogo tra fotografie e pagine del diario e rievoca i terribili crimini di cui gli italiani si macchiarono, uso dei gas compreso. L’aggressione all’Etiopia, con le sue molteplici brutalità, rappresenta una delle maggiori rimozioni della coscienza pubblica degli italiani. Si è conservato spesso il mito di un colonialismo bonario e paterno dimenticando – o consapevolmente sottacendo – le violenze della conquista e in particolare l’uso dei gas vietati dal Protocollo di Ginevra del 1925.

La mostra (progetto allestitivo di Artetica), è aperta fino al 15 dicembre nei giorni lavorativi dalle 10 alle 18, ingresso libero. Possibilità di organizzare incontri con visite guidate per gruppi e scolaresche seguendo le indicazioni su www.guerraperlimpero.it.

Cartoline dal (non) Paradiso

Meeting Room cm150x200 acrilico su telaArriva al Castel dell’Ovo la personale di Silvia Papas, artista trevigiana che sceglie Napoli per proporre in anteprima assoluta il suo nuovo progetto. Il vernissage della mostra dal titolo Postcards from Paradise, a cura di Marina Guida, è previsto per sabato 9 dicembre alle 12. Venti opere inedite per raccontare il senso di solitudine nelle metropoli globalizzate utilizzando come strumento tutte figure femminili: donne dalla falcata sicura, bellissime, ricche e spavalde che trasformano le caotiche città occidentali in copertine da magazine patinati; modelle sicure di sé eppure perse in luoghi affollati e sempre in corsa, fissate in attimi cristallizzati. 

Leggi tutto...

#NataleaNapoli, Te piace o’ presepe?

presepeCome trascorrere il #NataleaNapoli? Facile, andando per presepi. Oltre alla storica calata dei pastori di San Gregorio Armeno, già affollatissima di questi tempi, vi proponiamo altri due esposizioni di presepi. La prima si trova all’interno del Complesso Monumentale di S. Maria La Nova di Napoli, aperto per “Presepi a Santa Maria La Nova”, la mostra a cura di Umberto Grillo visitabile fino al 31 gennaio 2018. Orari: dal lunedì al venerdì - ore 9.30/15; sabato domenica e giorni festivi - ore 9.30/14; maggiori info su: www.oltreilchiostro.org - www.santamarialanova.info.

Leggi tutto...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Gran finale Premio Napoli 2018Premio Napoli: gran finale al MercadanteIl sipario del Teatro Mercadante si alzerà martedì 18...
libro 1Il pomeriggio dei piccoli con il...Mamme e papà, con i loro bimbi, sono attesi a Napoli per...
pilatesTornare in forma dopo le feste senza...Non sono ancora passate le feste che già state cercando...
PutipuPutipù, l'amore al tempo degli SquallorPutipù è uno spettacolo teatrale sulla poetica degli...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500