domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Advisory Board . Sette illustri napoletani al servizio del MANN

advisory boardStrategia, fare rete, nuove risorse. Sono queste le parole chiave ribadite dalla squadra di sette parternopei illustri che da quest'anno e fino al 2023 costituiranno il nucleo operativo di “Advisory Board”. La mission è soprattutto quella di veicolare verso il Museo finanziamenti privati e migliorare le strategie di accesso a crowfunding, artbonus e ad altre forme di sostegno.

Si, perché quando si fanno progetti ambiziosi come quelli portati avanti in questi anni di “governo Giulierini” al Museo simbolo della città c'è bisogno di risorse. La scelta di questo pool di esperti non è certo stata fatta a caso: sotto la coordinazione di Mirella Barracco (presidente della Fondazione Napoli Novantanove), lavoreranno a titolo totalmente gratuito Rosario Bifulco (nome noto della Business Administration e, fra l'altro, Presidente del Gruppo Tecnico Scienze della Vita di Confindustria); Mariangela Contursi (direttore generale di Campania NewSteel); Vincenzo d'Aniello (Dottore Commercialista e perito tecnico al tribunale di Milano); Federico Imbert (membro del CDA di Museo Poldi Pezzoli di Milano e, fra l'altro, Managing director di credit Suiss); Riccardo Maria Monti (amministratore delegato di Triboo, azienda leader nel settore dell'e-commerce); Marco Salvatore (fra i 100 ricercatori nell'ambito delle scienze mediche nel mondo, Direttore del CEINGE e fondatore de Il Sabato delle Idee). “La formazione di questo team è dimostrazione che non ci accontentiamo – racconta il Direttore del MANN Paolo Giulierini in occasione della presentazione di Advisory Board – I numeri parlano chiaro: dal 2014 al 2019 i visitatori annuali sono quasi triplicati, gli incassi addirittura quadruplicati. Le mostre estere che hanno al centro i tesori provenienti dal nostro museo sono aumentate del 75% e fungono da biglietto da visita di Napoli nel mondo. Ma non ci fermiamo”. Fremono infatti i preparativi che porteranno il Museo ad ampliare notevolmente l'offerta al pubblico. Per prima cosa con l'apertura della sezione dedicata alla preistoria e del terzo giardino nei prossimi mesi; successivamente con il completamento dell'ala occidentale e addoppiando la sezione Pompei entro marzo 2021. Particolarmente atteso è lo spazio dedicato alla statuaria campana, il più antico spazio del Museo rimasto chiuso per quasi trent'anni.  Sculture in marmo e in bronzo, provenienti dai principali siti campani, troveranno qui collocazione permanente.

“Rivolgiamo lo sguardo a ciò che c'è da fare, senza dormire su ciò che di grande si è fatto –  sottolinea Marco Salvatore – Perché c'è ancora tanto da fare in questa città, c'è tanto degrado: penso, senza dover andare tanto lontano, alle condizioni di degrado del colonnato della Galleria Principe di Napoli che è proprio a pochi metri da qui. La risposta è nella rete, nel lavoro sinergico, nell'unione delle specifiche abilità e competenze. Nei miei sogni vedo gli spazi del MANN ampliarsi a Palazzo Fuga, meglio conosciuto come il Real Albergo dei Poveri. Lo sogno come un Lincoln Centre napoletano”.

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500