giovedì 26 NOVEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Fix presenta il suo alter ego Fixcrystal

ARTE FIXStefania Ciccarella, il cui nome d'arte è Fix, presenta il suo alter ego "Fixcrystal". I suoi avatar sono acrilici su tela utilizzando la tecnica dei colori fluo che reagiscono alle luci fredde.

Stefania Ciccarella è un'artista napoletana. La sua arte è varia, dalla fotografia all'illustrazione; decide poi di iniziare un percorso pittorico in cui darà piena libertà alle sue visioni con acrilici su tela che vivono nel mondo virtuale.

Fixcrystal vive in un mondo parallelo in cui si trova in una visione virtuale in cui è libero di mostrare tutta la sua energia. Le corazze, i legami, le bende, gli artigli fanno parte dell'immaginario di Fix dove la coercizione dell'anima prende il sopravvento. Il suo è un avatar arrabbiato ma anche molto seducente. È un’amazzone pronta a proteggersi da qualsiasi attacco. Anche i vestiti sono fatti per la sua protezione. In questa vita virtuale Fix è Fixcrystal il suo alter ego in grado di controllare tutto e tutti senza mai essere scalfita. Il suo Avatar incanta, conquista, traendo piacere solo per "nutrire" il suo ego. La parola avatar ha le sue radici nella religione indù e si riferisce all'assunzione di un corpo fisico da parte degli dei. Nello specifico questa parola deriva dal sanscrito "perfezionato". Dio scendendo sulla terra appare incarcerato in un corpo materiale.

Fixcrystal sta vivendo una realtà virtuale, dove quasi tutti questi ambienti virtuali, sono principalmente esperienza visiva e sonora, che dà al creatore di esse la libertà di esprimersi nelle proprie fantasie, senza le limitazioni che il mondo reale impone. Stefania Ciccarella nel suo ultimo progetto La mala education basata su un lavoro introspettivo, dove prendono vita tutte le sue visioni apprese dal passato come illustratrice e disegnatrice di fumetti, ci racconta un progetto pittorico come un urlo di autoaffermazione, questo linguaggio di arte visiva è molto chiaro e di facile interpretazione. Lo sguardo diretto di queste eroine, le forme morbide e l'energia dei colori sono i protagonisti assoluti di questo viaggio pittorico, che segna un nuovo percorso visivo di Fix.

Cosa: personale di Fix.

Dove:  WeSpace, vico del Vasto a Chiaia, 52.

Quando: sabato 24 ottobre dalle 18 alle 21.30

Evento gratuito, prenotazione obbligatoria allo 081/421716.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
testCovidTest per il Coronavirus: facciamo...Test rapido, Tampone, test sierologico: chi fra i non...
copertina san paoloLutto cittadino, lo Stadio...Di lui restano 13 infiniti secondi: quelli dei quarti di...
MilotKey of montevergine di Milot. L'arte...Un'opera dal forte valore simbolico e tra le più grandi...
coverAl via la seconda edizione...Saranno quattro gli appuntamenti serali online di "ISFF"...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500