mercoledì 19 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

“Circ’unnario”, la mostra di Sirelli all’AM Studio Art Gallery


AIUTO 8Segni grafici, sovrapitture, robot post-industriali: è il nuovo linguaggio visivo dello scenario urbano contemporaneo. Venerdì 13 aprile, ore 18.30, l’arte di Massimo Sirelli approda all’AM Studio Art Gallery di via Domenico Stanzione 10, con la sua mostra personale Circ’unnario, a cura di Massimo Carpentieri. Resta aperta fino al 5 maggio.

Un corpus di circa 20 opere tra tele in tecnica mista e installazioni scultoree, offrono allo spettatore una rilettura in chiave personale che condensa il meglio di quanto partorito dal graffitismo e dalla street art, rappresentandone un nuovo capitolo evolutivo. Il suo primo approccio alle arti visive è sin dagli esordi influenzato dagli esiti dell’arte di strada e da tutto ciò che visivamente è prodotto o rifiuto del paesaggio metropolitano. Scritte sui muri, stralci di cartelli pubblicitari, mezzi pubblici, arredi urbani, spazzatura, diventano ben presto ambiente di studio e sperimentazione creativa. Nelle opere ispirate al circo ogni elemento compositivo, dal manifesto-supporto ai graffiti sovrascritti, alle colate di colori vivaci, porta con sé una grande positività e gioia di vivere.

Sirelli ha la capacità di rimaneggiare gli oggetti usati per attualizzare i ricordi, mantenendo comunque una freschezza e immediatezza comunicativa. Costante ma discreta è la presenza di piccoli robot, una sua cifra personale, che viene poi riproposta in sculture composte anch’esse con materiali di recupero.

L’artista. Massimo Sirelli, nasce a Catanzaro nel 1981. Dal 2008 è docente di "Tecniche di presentazione e Portfolio" all’IED di Torino e ha tenuto una Master Class anche all’IED di Como e al Politecnico di Torino. Nel 2013 Sirelli lancia il progetto AdottaunRobot.com: orfani del progresso industriale i robottini trovano la loro anima attraverso l'opera dell'artista, che li assembla e cerca di dar loro una nuova "famiglia". Nel 2015 uno dei Robot da lui realizzati è stato omaggiato all'ex Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano e nello stesso anno, Sirelli è stato testimonial artistico per il consorzio italiano Cirio, realizzando tre grandi sculture Robot e una serie speciale di lattine illustrate di pomodoro. Massimo Sirelli ha tenuto una serie di Workshop e incontri in tutta Italia per avvicinare nuovo pubblico al suo metodo creativo.

La Galleria. Prosegue il calendario di eventi all’AM Studio Art Gallery, il nuovo spazio espositivo nel cuore del Vomero, con la direzione artistica di Antonio Minervini. Uno spazio creativo dalla doppia anima, che coniuga insieme l’attività espositiva con uno studio di comunicazione per professionisti e aziende. Il tutto con l’obiettivo di dare visibilità alle risorse del territorio, con un’apertura verso la contaminazione dei linguaggi, per creare un luogo multidisciplinare delle arti in dialogo.

interno Circunnario copia

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Catacombe San Gennaro CoverUna discesa nella storia tra mistero...Hanno sfidato i siti più famosi e ricercati del globo e...
B Tragedies Ph Laura Farneti 1Trilogia shakespeariana trashLa compagnia Meridiano Zero è in scena con “B-TRAGEDIES...
Due napoletani doc al Primafestival...Sempre più vicino l'appuntamento con Sanremo, il...
Concerto NanasiTeatro San Carlo, Henrik Nánási sul...Quinto appuntamento della stagione di concerti 2021/2002...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500