martedì 13 NOVEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Pirelli in mostra per la prima volta a Napoli

idrofoniPer la prima volta a Napoli una mostra delle opere di Pietro Pirelli: sarà una tre giorni itinerante tra suono, luce e immagine quella organizzata nel mese di novembre da ART1307.

Il poliedrico artista di origine lombarda inaugurerà il 21 e 23 novembre, rispettivamente al Pio Monte della Misericordia e a Villa di Donato; il 22 novembre, invece, sarà ospite al PAN (Palazzo delle Arti di Napoli), dove dialogherà con l’architetto Gisella Gellini.

L’artista Pietro Pirelli

Compositore, percussionista, esploratore del suono e inventore di strumenti musicali, Pietro Pirelli è un artista e performer eclettico, capace di portare sulla “scena musicale” materie come l'acqua, la pietra, i metalli. Partendo dal suo principale mezzo d'espressione, il suono generato dalla percussione, ha sconfinato nella scultura, nella scenografia e da tempo realizza opere visive che hanno origine dalle onde sonore. Pirelli ha introdotto nelle sue performance e installazioni multisensoriali la luce, con cui “fa musica”.

Al centro delle due mostre napoletane vi saranno gli “idrofoni”, strumenti da lui ideati e creati per “suonare” l’acqua e produrre le sue opere visive, denominate:“idrofanie”.

“Con l’idrofono, l’energia di un suono captato da un microfono si trasmette ad una superficie d’acqua, generando un lieve e variato moto ondoso. Nel moto dell’acqua, il divenire sonoro è percepito dalla vista. Ma saranno dei fasci di luce che, attraversando le onde, sapranno offrire pienamente la visione del suono. Colpendo le superfici dello spazio i raggi si materializzano in grandi proiezioni in continua evoluzione. Il suono ha modulato l’acqua e l’acqua a sua volta ha rifratto la luce. Il suono si riverbera in forma di luce nello spazio.  E’un flusso di luce scolpita che viene suonata all’istante. Uno scatto fotografico all’improvviso ne congela il divenire in un istante unico e irripetibile”, spiega Pietro Pirelli.

Pietro Pirelli in azione

Le mostre e le location d’eccezione

Le sedi espositive che accoglieranno le opere di Pirelli non sono scelte a caso.

Alla Chiesa del Pio Monte della Misericordia (via Tribunali 253, Napoli) dal 21 novembre al 21 dicembre sarà in mostra una serie di light box, omaggio dell'artista al genio del Caravaggio e al suo capolavoro “Le Sette Opere della Misericordia” qui presente.

L’inaugurazione è per mercoledì 21 novembre alle 18.

A Villa di Donato, dimora settecentesca privata che sorge nel cuore del centro storico (Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli), l'artista esporrà le sue fotografie nella personale “M'Illumino di Suono”. che inaugurerà venerdì 23 novembre 2018, dalle ore 18, e che sarà visitabile fino al 21 dicembre 2018. In occasione del vernissage delle due esposizioni si terrà una performance sonora e musicale dell'artista che “attiverà” i singolari strumenti accompagnato dalla violoncellista Manuela Albano.

La conferenza – Light Art in Italy

Giovedì 22 novembre, dalle ore 17 alle 19, si terrà presso la Sala Conferenze del PAN Palazzo delle Arti di Napoli (Via dei Mille 60, Napoli) un incontro aperto al pubblico che vedrà l'artista Pietro Pirelli discorrere sul suo pensiero artistico e sulla sua opera con Cynthia Penna, curatrice nonché direttrice scientifica di Art1307, e Gisella Gellini, architetto e docente alla Scuola del Design del Politecnico di Milano.

L’iniziativa ha il sostegno dell’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e del Pio Monte della Misericordia.

Pietro Pirelli Idrofoni

LE COORDINATE DELLE MOSTRE

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 18 – Inaugurazione mostra personale e performance di Pietro Pirelli. Con la partecipazione di Manuela Albano.

Chiesa del Pio Monte della Misericordia – via Tribunali 253, Napoli

Giovedì 22 novembre 2018, ore 17-19 – “Light Art in Italy”, Pietro Pirelli in dialogo con Cynthia Penna e Gisella Gellini.

PAN Palazzo delle Arti di Napoli – via Dei Mille 60, Napoli

Venerdì 23 novembre 2018, ore 18-21 – “M'Illumino di Suono”, inaugurazione della mostra personale e performance di Pietro Pirelli. Con la partecipazione di Manuela Albano.

Villa di Donato – Piazza S. Eframo Vecchio, Napoli

Info e contatti:

www.art1307.com

info@art1307.com

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Saa IchosTeatro e musica tutto l'anno per i...Sala Ichòs festeggia i suoi 20 anni di teatro con...
squalificatiSqualificati di Luciano MelchionnaNel Teatro Sannazaro va in scena, per la prima volta a...
cortileFuori dalla plastica, percorso da...Fuori dalla plastica, percorso da costruire e riscoperta...
oculista visita"Occhio ai bambini": prevenzione e..."Occhio ai bambini", a Napoli, al Vision Center di...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500