martedì 16 LUGLIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Tiziano ai raggi X: a Capodimonte un incontro sulle tecniche e il restauro

TIZIANO AI RAGGI XSe pensate che le tecniche di restauro e i metodi diagnostici per lo studio delle grandi opere d’arte conservate nei nostri tanti Musei sono argomenti di esclusiva proprietà degli addetti ai lavori vi sbagliate di grosso. Dare una risposta esaustiva e comprensibile per tutti a domane come “Quale tecnica utilizzava Tiziano per eseguire i suoi celebri ritratti?” o “Come sono conservate oggi le sue tele?” su un autore come Tiziano è ciò che si propone il Museo e Real Bosco di Capodimonte con la giornata di studi I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro organizzata martedì 19 marzo dalle ore 11.30 alle 14.00  nella sala 2 del Museo.

Si parlerà della tecnica e della storia conservativa dei ritratti di Tiziano, e saranno presentati anche i primi risultati di una campagna diagnostica, tuttora in corso, preliminare al restauro del dipinto Ritratto di Per Luigi Farnese. Tali studi sono stati finanziati nell’ambito del progetto “Rivelazioni – Finance for Fine Arts” di Borsa Italiana e con il sostegno delle imprese ELITE campane: Tecno srl, Graded e Pasell attraverso la piattaforma Art Bonus. “Bisogna conoscere per poter curare – spiega Angela Cerasuolo, capo del dipartimento di Restauro del Museo di Capodimonte – a tal fine i nuovi ritrovati scientifici e tecnologici, che consentono studi sempre più mirati, ci vengono molto in aiuto. La nostra azione si inserisce in un discorso portato avanti nelle scuole e nei dipartimenti di restauro di tutto il mondo. Grazie a queste sinergie, soprattutto per artisti come Tiziano le cui opere sono molto diffuse, si è creato un flusso di informazioni utili continuo. Comunicare ciò che facciamo è un nostro dovere perché il patrimonio storico della città è patrimonio di tutti. Il pubblico risponde sempre con molto interesse a queste iniziative, come è successo già in passato con il ciclo “Storie di restauri” tenutosi sempre qui a Capodimonte. Il tema del restauro è molto sentito: si pensi che a Napoli ci sono ben due corsi di Restauro (presso l’Accademia di Belle Arti e All’Università Suor Orsola Benincasa, ndr.) e un corso di Storia del Restauro (Università Federico II, ndr)”.

Nel corso dell’incontro ai saluti istituzionali del direttore Sylvain Bellenger e quelli di Giovanni Lombardi, presidente dell'Advisory Board del Museo e Real Bosco di Capodimonte, seguiranno gli interventi di Paul Joannides dell'Università di Cambridge per una presentazione sui ritratti farnesiani di Tiziano, della stessa Angela Cerasuolo , di Marco Cardinali e Beatrice de Ruggieri di “EMMEBI Diagnostica artistica”, che illustreranno le caratterizzazione dello stato di conservazione dei dipinti e faranno conoscere i materiali e i procedimenti esecutivi di Tiziano. Concluderanno l’incontro Philippe Walter e Helen Glanville del LAMS–CNRS dell'Università Sorbona di Parigi, con la presentazione di uno studio sulle indagini iperspettrali e Ma-Xrf, nuove frontiere della diagnostica. La partecipazione all’incontro è libera.

Informazioni Utili:

Martedì 19 marzo 2019, ore 11.30 /14.00

I ritratti di Tiziano: tecnica e restauro

Museo e Real Bosco di Capodimonte (Sala 2, primo piano)

via Miano 2, Napoli

:081 7499130 / mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it.

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Premio Napoli 2019Premio Napoli c’è, la premiazioneEdizione straordinaria per il Premio Napoli c’è 2019,...
fontanelleCovMusica alle Fontanelle, un viaggio...L’associazione Mousike e Nomea Srl presentano ‘Musica...
IlPopolodel bosco fotoPinoMiragliaI luoghi delle fiabeFino al 27 luglio, tutti i giorni, escluso sabato e...
BarcellonaBarcellona oniricaBarcellona è una delle città più magiche del mondo dove...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500