giovedì 21 FEBBRAIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Ma la matematica che ne sa

2CHN8264Dries Mertens festeggia il suo compleanno tornando al gol con la diciottesima rete in campionato (Auguri, Ciruzzo!), Marek Hamsik segna il suo centesimo gol in serie A con la maglia azzurra.

Numeri da festeggiare, in una giornata in cui la matematica è tutt’altro che benevola con noi. Tecnicamente la matematica non ci condanna, ma quasi: se la Juve perdesse la sfida con la Roma e poi in casa col Verona e noi vincessimo entrambe le partite si finirebbe in parità, ma ad assegnare lo scudetto alla squadra con la maglia dei galeotti sarebbe la differenza reti, dal momento che le sfide dirette sono terminate identicamente. Un miracolo, ma forse neanche quello. Solo la matematica non ci condanna, insomma, ma forse la religione sì, se parliamo in termini di miracoli.

E quindi finirà così, con loro a festeggiare nel loro stadietto da cicisbei, quella specie di teatrino di corte lucido e tristino che chiamano trionfalmente Stadium; qualche tifoso che sfila davanti Porta Nuova, venti sciarpe, quattro bandiere, alle dieci e mezza di sera è tutto finito. Credetemi, sono testimone oculare, dopo molti anni al Salone del Libro di Torino ne ho visti diversi di quelli che osano chiamare “festeggiamenti per lo Scudetto”: corrispondono più o meno a quello che succede a Piazza Carlo III quando il Napoli vince col Crotone. Con il Sassuolo, glielo concedo. Non di più.

Perché la matematica ci condanna, ma la matematica che ne sa.

Che ne sa di una squadra che resiste fino alla fine, che corre sotto la curva ad applaudire i suoi tifosi per esserci sempre, senza un istante di esitazione. Con uno stadio che ama incondizionatamente chi ci ha amato, che accoglie Mazzarri con gli occhi lucidi, che dedica a Sarri lo striscione UNO DI NOI. Sebbene ancora più bello, concedetemi, sia il MOGGI VIVE!, sintesi dell’amarezza delle ultime giornate di questo campionato.

Che ne sa la matematica dell’onestà con cui siamo arrivati fin qui, che comunque vada sarà orgogliosamente il nostro marchio di fabbrica.

Che ne sa la matematica delle lacrime di gioia che ci provoca un gol del capitano, anche se poi non serve a nulla. Felici nel vederlo felice, come si fa con coloro che si tengono nel cuore.

Che ne sa la matematica dell’ansia e malinconia nel vederli così, belli, compatti, uniti, nel vedere un gruppo forte, solido, che semplicemente si vuole bene e non sapere chi di loro resterà, chi andrà via.

Che ne sa della felicità di rivedere Faouzi Ghoulam in panchina.

La matematica ditemi voi che diavolo ne sa dell’amarezza di uno scudetto scivolato fra le mani, dell’ultima speranza scippata da un pareggio stupido dopo una partita stupida, contro il Torino, poi, la beffa delle beffe. Delle lacrime di Insigne sulla spalla di Belotti.

Che ne sa la matematica dell’amore incrollabile che ci lega a questa maglia. Non ne sa proprio niente, lo sappiamo solo noi.

L'Autore
Serena Venditto
Author: Serena Venditto
Serena Venditto è nata a Napoli il primo agosto 1980, per festeggiare il compleanno della squadra. Ha pubblicato con la casa editrice homi scrivens la commedia rosa Le intolleranze elementari, E le commedie gialle Aria di neve e C'è una casa nel bosco, con protagonista il gatto detective Mycroft. Ama i gialli, ma sopratutto l'azzurro.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Comunico Ergo SonoComunico, Ergo Sono!In occasione della Giornata Mondiale della Lingua Madre,...
 Carnevale degli ScugnizziIl Carnevale degli ScugnizziLa comunità dello Scugnizzo Liberato e La...
Archivio Canzone NapoletanoPassioNa: quattro Serate di musica...La Canzone Napoletana è tra le musiche POPolari più...
strane coppie 3Alle “Strane Coppie” di Antonella...Le relazioni fra donne, nelle loro molteplici dinamiche,...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500