mercoledì 20 FEBBRAIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Napoli-PSG: la notte dei desideri

la notte dei desideriMancano 51 giorni all’arrivo del Natale eppure Napoli vorrebbe già un regalo in anticipo, tutto per sé, da scartare con gioia: la vittoria degli azzurri sul Paris Saint-Germain con annessa qualificazione agli ottavi di Champions League in seguito.

È un’aspirazione confinabile tra “ragione e sentimento”, esclamerebbe la scrittrice Jane Austen, giacché la squadra di Carlo Ancelotti obiettivamente e con merito sta scalando le vette della competitività grazie ad un’escalation di gioco e vittorie rassicuranti del nuovo corso. È una questione anche di sentimento perché vedere il Napoli vincere che diverte e fa divertire è una gioia per gli occhi. Al San Paolo sono attesi sessantamila prodi sugli spalti che inciteranno gli azzurri a compiere un’impresa ardimentosa e rendere la notte dei desideri memorabile. Appena lì si sente l’inno della Champions League succede che l’impianto di Fuorigrotta si infiamma di pura adrenalina tanto da trascinare Hamsik e compagni a trasformarsi in belve inferocite pronte ad azzannare la preda di turno. E siamo certi, che a prescindere dal risultato finale, ai parigini fischieranno le orecchie per un bel po’ di tempo. Napoli-Psg non è una sfida come le altre, è la madre di tutte le partite e c’è un discorso di maternità nel ritorno di Cavani, quel figlio tanto amato che riassapora il gusto delle sue origini da adulto.

Carlo Ancelotti questa volta dovrà compiere un altro capolavoro tattico: servirà una prestazione perfetta con Insigne e Mertens in attacco che dovranno illuminarsi ogniqualvolta riceveranno palla.

Bisogna difendere il secondo posto nel girone C, quel +1 sul Paris Saint-Germain, ma prima di fare tutto ciò si devono prima aggredire e poi spegnere sul campo le stelle della banda di Tuchel cosicché si possano rispedire sotto la Torre Eiffel a mani vuote. Per ulteriori informazioni gli azzurri in un certo senso possono prendere spunto dalle parole della canzone di Jovanotti, “La notte dei desideri”: «Ogni cosa è illuminata, ogni cosa è nel suo raggio in divenire, vedo stelle che cadono nella notte dei desideri… È una notte che profuma di avventura».

L'Autore
Alessio Bocchetti
Author: Alessio Bocchetti
Giornalista pubblicista, scrive di cronaca e di sport. Collabora con il quotidiano Roma e con lo staff comunicazione della squadra multietnica Afro-Napoli United.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
allenamento napoliVoglia di “segnare” saltami addossoChiudere la pratica Zurigo al San Paolo il prima...
frontieraFrontiera, il corto premiato ai...Frontiera, regia di Alessandro di Gregorio, è il...
Ogni bellissima cosaOgni Bellissima Cosa: Al Teatro Nest...Chiunque può riconoscere parti più o meno nutrite della...
scartoLo Scarto, il libro-diario de ò...È finalmente nelle migliori librerie Lo scarto, il libro...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500