domenica 16 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Napoli-PSG: la notte dei desideri

la notte dei desideriMancano 51 giorni all’arrivo del Natale eppure Napoli vorrebbe già un regalo in anticipo, tutto per sé, da scartare con gioia: la vittoria degli azzurri sul Paris Saint-Germain con annessa qualificazione agli ottavi di Champions League in seguito.

È un’aspirazione confinabile tra “ragione e sentimento”, esclamerebbe la scrittrice Jane Austen, giacché la squadra di Carlo Ancelotti obiettivamente e con merito sta scalando le vette della competitività grazie ad un’escalation di gioco e vittorie rassicuranti del nuovo corso. È una questione anche di sentimento perché vedere il Napoli vincere che diverte e fa divertire è una gioia per gli occhi. Al San Paolo sono attesi sessantamila prodi sugli spalti che inciteranno gli azzurri a compiere un’impresa ardimentosa e rendere la notte dei desideri memorabile. Appena lì si sente l’inno della Champions League succede che l’impianto di Fuorigrotta si infiamma di pura adrenalina tanto da trascinare Hamsik e compagni a trasformarsi in belve inferocite pronte ad azzannare la preda di turno. E siamo certi, che a prescindere dal risultato finale, ai parigini fischieranno le orecchie per un bel po’ di tempo. Napoli-Psg non è una sfida come le altre, è la madre di tutte le partite e c’è un discorso di maternità nel ritorno di Cavani, quel figlio tanto amato che riassapora il gusto delle sue origini da adulto.

Carlo Ancelotti questa volta dovrà compiere un altro capolavoro tattico: servirà una prestazione perfetta con Insigne e Mertens in attacco che dovranno illuminarsi ogniqualvolta riceveranno palla.

Bisogna difendere il secondo posto nel girone C, quel +1 sul Paris Saint-Germain, ma prima di fare tutto ciò si devono prima aggredire e poi spegnere sul campo le stelle della banda di Tuchel cosicché si possano rispedire sotto la Torre Eiffel a mani vuote. Per ulteriori informazioni gli azzurri in un certo senso possono prendere spunto dalle parole della canzone di Jovanotti, “La notte dei desideri”: «Ogni cosa è illuminata, ogni cosa è nel suo raggio in divenire, vedo stelle che cadono nella notte dei desideri… È una notte che profuma di avventura».

L'Autore
Alessio Bocchetti
Author: Alessio Bocchetti
Giornalista pubblicista, scrive di cronaca e di sport. Collabora con il quotidiano Roma e con lo staff comunicazione della squadra multietnica Afro-Napoli United.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Orioli 2018 otto turni al timone tra Melita Walley e Birsa BankNoi di qua, voi di làConfini, frontiere e identità: le barriere fra i popoli...
pino daniele 10“Mal di te”, lo spettacolo-ricordo...“Mal di te”  è il nuovo spettacolo dei Lazzari Felici,...
Gran finale Premio Napoli 2018Premio Napoli: gran finale al MercadanteIl sipario del Teatro Mercadante si alzerà martedì 18...
libro 1Il pomeriggio dei piccoli con il...Mamme e papà, con i loro bimbi, sono attesi a Napoli per...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500