giovedì 14 NOVEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Halloweek

SPAL NAPOLI 2019Zucche ghignanti, streghe spaventose che ordiscono oscuri sortilegi rimestando nei loro ribollenti pentoloni, scope volanti, morti viventi, maghi barbuti e i loro mortiferi malefìci, vampiri assetati di sangue, pipistrelli feroci... Paura, eh? No? Allora devo andarci giù pesante: pareggio con la spal! Siete ancora lì?

Certo, il catalogo degli orrori non sarà mai spaventoso quanto un pareggio. Con la Spal. Dopo che quattro giorni fa abbiamo vinto a Salisburgo, contro una squadra che non perdeva in casa da settanta partite. Dopo che Inter e Juventus hanno pareggiato. Dopo che davanti a noi si era aperta un’autostrada per la riconquista delle prime posizioni in classifica, un momento fondamentale per dire: Ehi, ci siamo anche noi. E noi andiamo a pareggiare. Con la Spal. Pareggiare con la Spal mi ricorda quella volta che a un mio amico rubarono la Duna e i carabinieri gli attaccarono il telefono in faccia, perché chi cacchio ti crede, dai! Eppure...

Mago Milik, in pieno clima magico pre halloween, fa un incantesimo andando a punire la zolla che due anni fa lo acciaccò malamente, ed evidentemente il sortilegio funziona se solo al nono minuto (e lui sulla maglia porta il numero 99) porta in vantaggio gli azzurri. Ma il giovane mago si deve affinare, perché la magia non si ripete, nonostante i tentativi. Pochi, in verità, quattro tiri in porta, pochissimi per le medie del Napoli.

Ma la magia, Harry Potter insegna, ha bisogno di esercizio e applicazione, oltre che di molto coraggio. E un incantesimo, questo ce lo dice soprattutto la secchiona Hermione Granger, si ottiene dosando bene gli ingredienti, e che siano sempre gli stessi. Non è la prima volta che sotto la gestione Ancelotti portiamo a casa un risultato deludente per eccesso di turn over. Due partite strepitose contro nove mediocri sono un risultato imbarazzante, che chiede spiegazioni.

Insomma, dolcetto o scherzetto?

Il dolcetto lo abbiamo gustato in settimana, ed era una golosissima palla di Mozart: una vittoria mozzafiato, una squadra convincente, e soprattutto compatta, i gol di Mertens che ha superato Maradona nella classifica dei marcatori del Napoli di tutti i tempi e ora punta ad Hamsik, il gol meraviglioso di Insigne, lui che per prima cosa corre ad abbracciare Ancelotti. Pace fatta, spogliatoio sereno, tre punti fuori casa in Champions. Che vuoi di più? Vorrei vincere con la Spal, tipo.

Lo scherzetto, chiamalo scherzetto, è quello di una squadra zucca in campionato e cocchio in Champions, senza idee, sfilacciata, con una difesa che non si è ancora costruita un post Albiol e un attacco che potrebbe giocare a memoria, se avesse modo di costruirsela, una memoria. Lo scherzetto è l’Atalanta terza in classifica che ieri ha dato 7 palloni all’Udinese e ci aspetta mercoledì. E non scherza per niente.

L'Autore
Serena Venditto
Author: Serena Venditto
Serena Venditto è nata a Napoli il primo agosto 1980, per festeggiare il compleanno della squadra. Ha pubblicato con la casa editrice homi scrivens la commedia rosa Le intolleranze elementari, E le commedie gialle Aria di neve e C'è una casa nel bosco, con protagonista il gatto detective Mycroft. Ama i gialli, ma sopratutto l'azzurro.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
titoloTranslucida, mostra personale di...Translucida è la prima mostra personale di Paolo Titolo...
camilreriCamilleri apre l'undicesima edizione...Al via il cinema Astra parte l’undicesima edizione di...
Centro Teatro Spazio COVERPirandello apre la stagione al...Agli esordi, Massimo Troisi e il suo gruppo si...
COCCINELLA UNA CAVERNA CHIAMATA WEBUna caverna chiamata webCi sono dei prigionieri incatenati in una caverna, dalla...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500