lunedì 21 SETTEMBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Benessere

Approfondimento sui temi della salute e del benessere, sia del corpo che della mente. La rubrica tratta di prevenzione, visite gratuite, ricerche significative in ambito scientifico, bellezza e alimentazione, con particolare attenzione a.

Primo appuntamento. Cosa mi metto?

primo appuntamentoAria di primavera: sbocciano i fiori e nuovi amori. I primi sguardi, i primi messaggi su whatsapp , una telefonata per parlare del più e del meno e poi, senza che quasi te ne sia reso conto, ecco arrivati al giorno del primo appuntamento. Che si tratti di cena romantica per due, una passeggiata sulla spiaggia, un’ informale cinema e pizza o ancora un meno compromettente aperitivo la domanda che prima o poi ti porrai sarà soprattutto la seguente: cosa mi metto?  

Leggi tutto...

Coronavirus. Gli ultimi aggiornamenti dall’OMS

coronavirusUna task-force coronavirus 2019-nCoV si è riunita l’11 febbraio presso il Ministero della Salute alla presenza del ministro Roberto Speranza, con il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e i delegati dell’Inmi Spallanzani. Al centro del summit la valutazione circa le ultime indiscrezioni scientifiche legate al virus: chiarito infatti che il microrganismo non sopravvive su superfici esterne, si è quindi passati alle recenti evidenze fornite dallo European Centre for Disease Prevention and Control sui tempi di incubazione che delimitano il periodo tra 2 e 12 giorni, lasciando i 14 giorni come limite massimo di precauzione.

Leggi tutto...

Lo sapevate che (quasi) tutti possono donare il midollo osseo?

handsForse non tutti lo sanno ma donare il midollo osseo è un gesto che fa bene, a se stessi e agli altri. E (quasi) tutti possono farlo. Basta essere in buona salute, avere una età compresa tra i 18 e i 35 anni e un peso di almeno 50 kg. Naturalmente il requisito della buona salute esclude dai possibili donatori le persone che soffrono di alcune patologie gravi - come malattie cardiovascolari, respiratorie, genetiche, autoimmuni, gastrointestinali, neoplasie, disturbi della coagulazione del sangue – oltre alle donne in stato di gravidanza e chi fa uso di alcol o sostanze stupefacenti.

Leggi tutto...

Ode ai calzini. Il simbolo dello sfigato diventa cool

calziniPer anni confinati nel mondo dello sportswear sono rimasti stipati negli angoli bui dei cassetti, inconfessabilmente indossati nelle solitarie notti invernali dai piedi freddi. Eppure da qualche anno il famigerato calzino è comparso sulle passerelle d’alta moda come accessorio colorato, autoironico e, perché no, decisamente trendy.

Leggi tutto...

Scoprire il vero se attraverso la propria maschera

benessere le maschere“Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero! Oscar Wilde” Partendo da questo presupposto nasce il laboratorio esperienziale della Igcema (Istituto Gestalt Counselling e Mediazione Artistica): "Le maschere che non ti ho detto" che si terrà domenica 26 gennaio.

Leggi tutto...

Influenza: picchi in arrivo e come proteggersi

thermometerTra la fine di gennaio e i primi di febbraio 2020 si prevede il picco dell’influenza, un problema da non sottovalutare, soprattutto per la gestione dei casi più difficili e delle complicanze della malattia. Le sindromi simil-influenzali (ILI) colpiscono ogni anno il 9% della popolazione italiana.

Leggi tutto...

Vitrizia “cappelli? I miei sono sogni lavorati a maglia”

copertina vitriziaMani che si muovono veloci, quasi scollegate dal pensiero, da cui, una maglia dopo maglia, prendono forma i sogni.

Dietro ogni progetto di artigianato c’è tutta una vita. Storie di passione e di tenacia, con partenze spesso difficili. Quella di Vitrizia, al secolo Patrizia Visone, è una di queste. Un background famigliare – l’antica sartoria napoletana Visone – l’amore per i cappelli e per il lavoro a maglia portano la designer a creare il brand VTRZ, con il quale crea accessori in filato. Oggetti estrosi e rigorosamente “hand made” che si ispirano alla musica, alla storia, all’arte e alla letteratura. per donne autoironiche e consapevoli.

Leggi tutto...

Dermatologia sociale: visite gratuite per migranti

skin 1200933 960 720Ritornano gli appuntamenti della Dermatologia Sociale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II. Nell’ambito delle iniziative gratuite dedicate alla promozione della salute dei cittadini e alla prevenzione, sabato 25 gennaio dalle 9 alle 12 si terrà un Open day presso gli ambulatori di Dermatologia Etnica (situati per l’occasione al 2° piano dell’edificio 10 Dermatologia del Policlinico, in via Pansini 5, Napoli) con visite dermatologiche 'facilitate' per i migranti. “L’evento riveste grande importanza per un’adeguata educazione sanitaria finalizzata alla prevenzione ed alla cura di molteplici malattie e disturbi della pelle e della sfera sessuale”, spiegano dall’organizzazione. Gli appuntamenti proseguono fino a giugno.

Leggi tutto...

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
PARMA NAPOLI 2020Pronti?Non so voi, ma io non ero pronta affatto. Quando mi...
europa galanteL'Europa Galante a Pietà de’ TurchiniUna serata dedicata alla musica a cavallo tra il XVIII...
Carolina CrescentiniMare fuori: la nuova fiction Rai...Va in onda a partire dal 23 settembre (in prima tv...
famiglia 2Quattrozampeinfiera: a Napoli la due...Al via a Napoli Quattrozampeinfiera, la “due giorni pet...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500