domenica 29 MARZO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Coronavirus. Gli ultimi aggiornamenti dall’OMS

coronavirusUna task-force coronavirus 2019-nCoV si è riunita l’11 febbraio presso il Ministero della Salute alla presenza del ministro Roberto Speranza, con il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità e i delegati dell’Inmi Spallanzani. Al centro del summit la valutazione circa le ultime indiscrezioni scientifiche legate al virus: chiarito infatti che il microrganismo non sopravvive su superfici esterne, si è quindi passati alle recenti evidenze fornite dallo European Centre for Disease Prevention and Control sui tempi di incubazione che delimitano il periodo tra 2 e 12 giorni, lasciando i 14 giorni come limite massimo di precauzione.

Sulla base di quanto appreso, si è in oltre stipulato un documento di buona-prassi per impedire la trasmissione del virus, documento che verrà distribuito nei prossimi giorni nei luoghi pubblici e nelle scuole, che mira a fare chiarezza sui reali pericoli connessi al coronavirus 2019-nCoV. Facciamo quindi il punto su ciò che, alla luce dei più recenti studi scientifici, si sa davvero su questo virus e su ciò che comporta.

  • Cos’è e come si trasmette – per coronavirus si intende una vasta famiglia di virus, responsabili delle più diverse malattie delle vie aeree, dalle più lievi (il comune raffreddore) alle più gravi. Si trasmettono attraverso aerosol, ossia attraverso microscopiche goccioline d’acqua presenti nel respiro delle persone infette, con la tosse e gli starnuti.  La trasmissione avviene attraverso contatto diretto e prolungato con l’ammalato e non attraverso oggetti.
  • Incubazione – Il periodo di incubazione (cioè il lasso di tempo che intercorre fra il contatto con il virus e la comparsa clinica dei sintomi) è stimato fra i 2 e gli 11 giorni, con un massimo di 14 giorni.
  • Infezione da soggetti asintomatici – secondo i dati attualmente disponibili, le persone che manifestano la patologia sono diretti responsabili della diffusione del virus. L’OMS considera rara la possibilità di infezione prima dello sviluppo dei sintomi.
  •  Pericolo specifico nelle scuole – L’Istituto Superiore di Sanità dichiara che al momento il coronavirus 2019-nCoV non circola negli istituti scolastici italiani. Le misure di prevenzione adottate nel nostro paese sono infatti sufficienti a tutelare anche la salute dei bambini.
  • Come proteggersi – È sufficiente seguire le più elementari norme igieniche, come lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone, coprirsi la bocca quando si tossisce o si starnutisce, mantenere distanza di almeno un metro dalle persone con sintomi di febbre o raffreddore, indossare una mascherina se si ha febbre, raffreddore o infezioni delle vie aeree.

mascherina

  • Soggetti a rischio – sono da ritenersi soggetti a rischio in Italia, al momento, solo coloro che hanno viaggiato negli ultimi 14 giorni in aree della Cina in cui c’è stata manifestazione del virus e chi ha avuto contatti permanenti con soggetti provenienti da tali aree geografiche.
  • Sospetti casi di coronavirus 2019-nCoV – Chi si considera un soggetto a rischio e presenta sintomi respiratori (febbre, tosse secca, difficoltà respiratorie) a titolo precauzionale deve restare al proprio domicilio e chiamare il 118, indossare una mascherina.

Info:

www.salute.gov.it

numero di pubblica utilità: 1500

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
kindle 1867751 960 720#restoacasa ma con stile: idee per...Idee per trascorrere un altro weekend in quarantena (a...
Benedetta Paravia con i bimbiAmici in quarantena: la prossima...Come saremo dopo l’emergenza planetaria Covid -19? Quali...
Corde ObliqueCorde Oblique, il 3 aprile il nuovo...In uscita il 3 aprile 2020 per Dark Vinyl Records...
InternoItaliaFuori è chiuso - Interno Italia:...Face comunità intorno al cinema, da protagonisti, al...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500