domenica 25 OTTOBRE 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Padel, lo sport che fa tendenza

padel cover 2Sarà perché fa tendenza, sarà per i suoi popolari testimonial da Francesco Totti a Matilde Brandi, il fenomeno “padel”, di recente, è esploso anche a Napoli, dopo Roma e Milano. Molto simile al tennis, da cui però si differenzia perché è più semplice ed accessibile, oltre ad alcune regole fondamentali e alla particolare forma della racchetta, il padel è un gioco coinvolgente sia a livello fisico che mentale.

Uno sport adatto a tutte le età, che diverte e appassiona uomini e donne.

Sempre più diffuso in città – al punto che prolificano, anche in seguito al lockdown, nuovi centri dove imparare a giocare e campi – il padel, praticato da moltissimi calciatori che lo hanno pubblicizzato, a partire dall’ex capitano della Roma, sta diventando una vera e propria moda anche tra i giovanissimi. Ne parliamo con il maestro Simone Salernitano, responsabile della Federazione Italiana Tennis (FIT) Campania, che lo definisce “uno sport socializzante”, capace di incentivare, per sue proprie caratteristiche, le relazioni, anche più della palestra, elemento da non sottovalutare. 

Il padel sta raggiungendo numeri sempre più importanti a Napoli, eppure ancora in tanti non conoscono questo sport…

Il padel è uno sport per tutti, conosciuto grazie al fatto che molti calciatori, come Totti - che ha un campo di padel dentro casa in pratica - lo hanno pubblicizzato e, quindi, in un certo senso, divulgato e fatto conoscere al grande pubblico. Si gioca a 4 su un campo regolamentare ma anche sulle pareti intorno al campo: questa è la principale differenza con il tennis, oltre al fatto che cambiano le racchette, che, in questo caso, sono più simili a quelle del beach tennis. Anche le regole sono molto simili a quelle del tennis, come i punteggi, ma qui è più facile raggiungere un obiettivo.

Come si spiega il successo che sta ottenendo, è una moda?

Certamente è anche una moda per gli amatori, dovuta anche al fatto che fa tendenza tra i vip. A Napoli, dopo Roma e Milano che hanno i numeri maggiori, il lockdown ha avuto l’effetto opposto in un certo senso: invece di chiudere, hanno aperto nuove strutture e centri in vari quartieri della città.

padel interno

Dove si pratica a Napoli e con quali costi?

Scuole e campi sono disseminati sul territorio cittadino ormai: Soccavo, dove la struttura che io rappresento sta in via Epomeo, Colli Aminei, Posillipo, Agnano, che conta due centri. Ma stanno aprendo anche altri spazi, c’è movimento in questa direzione. In media giocare su un campo per un’ora e mezza costa 10 euro a persona; per i corsi i costi variano, per il momento ci giocano soprattutto giovani, ma si sta aprendo anche ai bambini. 

Può essere uno sport per incentivare la socialità, un po’ come la palestra?

Per la socialità penso che il padel sia addirittura meglio della palestra, perché, per sue proprie caratteristiche, complice il fatto che si gioca sempre in 4, anche uomini e donne insieme, crea un ambiente certamente socializzante, questo credo sia uno dei suoi punti forti, che lo rende uno sport un po’ da circolo, sulla falsariga del tennis, ma per certi versi, anche più accessibile.

È notizia di queste ore che, stando alla bozza del DPCM del Governo che dovrà essere firmato nelle prossime ore e successivamente pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il padel come attività sportiva, non rientra tra quelle sospese. Quindi, tutti a cimentarsi nello sport più trendy del momento!

PADEL elenco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
inaugurazione san carloCon Marina Abramović inaugurazione...Il clima di instabilità si porta via, almeno per il...
Soulbook 1Soulbook: come disintossicarsi da fb...Il mondo dei social è andato in scena nel palinsesto del...
Il Luogo del Pensiero, la mostra al PANUna mostra che è la sintesi di un lungo e articolato...
halloween covidHalloween ai tempi del Covid. Bimbi...Il "dolcetto o scherzetto" di questo 2020 sarà molto...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500