domenica 16 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

To Bio or not to Bio?

bioSalute, cibo, ambiente, sostenibilità del sistema alimentare alla luce dei recenti cambiamenti climatici e sociali, saranno tra i temi al centro di un interessante incontro che si terrà sabato 29 settembre alle 10 nella Reggia di Portici (Na), dal titolo amletico “To Bio or not to Bio?”.

Può “l’era del bio” e del “direct food” (canali alternativi alla grande distribuzione organizzata), sfruttando il contributo di nuove tecnologie, generare una soluzione al dilemma di produrre di più mantenendo standard di qualità elevati e utilizzando solo risorse ambientali rinnovabili? Uno dei quesiti di cui si discuterà nel corso dell’iniziativa organizzata in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli.

L’incontro, più precisamente, prosegue un percorso di studio e ricerca sul binomio “salute e alimentazione” avviato dal Sabato delle Idee per un più forte impegno nella formazione dei giovani sui temi della prevenzione alimentare. L’evento è realizzato in collaborazione con due Università napoletane: l’Università Suor Orsola Benincasa, sede del primo Centro di Ricerca accademico italiano specificamente dedicato alla Dieta Mediterraneacon la direzione dell’antropologo Marino Niola, e l’Università degli Studi di Napoli Federico II, che proprio in questi giorni ha avviato lezioni del neonato corso di laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee presso il Dipartimento di Agraria di Portici.

bio ceste

L’incontro sarà aperto dai Rettori del Suor Orsola e della Federico II, Lucio d’Alessandro e Gaetano Manfredi, coordinato dal direttore del Dipartimento di Agraria della Federico II, Matteo Lorito; parteciperanno, tra gli altri, Lorenzo Giovanni Bellù, senior economist FAO Global Perspectives Studies Team, Raffaele Zanoli, professore ordinario di Economia agraria all’Università Politecnica delle Marche, Francesco Loreto, direttore del Dipartimento Agroalimentare del CNR, Valentina Di Costanzo, direttore marketing di Bioitalia, Vincenzo Linarello, presidente del Gruppo Cooperativo Goel e lo chef stellato, Alfonso Iaccarino.

Marco Salvatore con i Rettori del Suor Orsola e della Federico II Lucio dAlessandro e Gaetano Manfredi

Il Sabato delle Idee è il pensatoio progettuale fondato dallo scienziato Marco Salvatore (direttore scientifico dell’IRCSS SDN) che mette in rete alcune delle principali istituzioni culturali, accademiche e scientifiche del Mezzogiorno, dalla Città della Scienza all’IRCSS SDN. Come da tradizione, seguirà il dibattio una visita guidata in alcuni dei luoghi più suggestivi della Reggia di Portici: dall’Herculanense Museum al Galoppatoio Monumentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Orioli 2018 otto turni al timone tra Melita Walley e Birsa BankNoi di qua, voi di làConfini, frontiere e identità: le barriere fra i popoli...
pino daniele 10“Mal di te”, lo spettacolo-ricordo...“Mal di te”  è il nuovo spettacolo dei Lazzari Felici,...
Gran finale Premio Napoli 2018Premio Napoli: gran finale al MercadanteIl sipario del Teatro Mercadante si alzerà martedì 18...
libro 1Il pomeriggio dei piccoli con il...Mamme e papà, con i loro bimbi, sono attesi a Napoli per...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500