lunedì 18 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Pelle: come proteggerla dal freddo?

pelle 1Come fare a proteggere la nostra pelle dalla secchezza dovuta all’inverno e da agenti atmosferici aggressivi? Lo abbiamo chiesto alla dermatologa del Policlinico universitario “L. Vanvitelli”, la dottoressa Elvira Moscarella, che ci parla anche delle malattie della pelle oggi più frequenti tra adulti e bambini. 

Pelle: come proteggerla dal freddo?

Come fare a proteggere la nostra pelle dalla secchezza dovuta all’inverno e da agenti atmosferici aggressivi? Lo abbiamo chiesto alla dermatologa del Policlinico Universitario “L. Vanvitelli”, la dottoressa Elvira Moscarella, che ci parla anche delle malattie della pelle oggi più frequenti tra adulti e bambini.

 Come proteggere la pelle dal freddo e da agenti atmosferici avversi?

L’unica arma a disposizione per riparaci dalla secchezza è l’idratazione, usando detergenti ed emollienti adeguati. Il detergente va scelto possibilmente a base oleosa, al posto del normale sapone, evitando prodotti molto schiumogeni e preferendo detergenti a base di oli. Inoltre la pelle va idratata con creme emollienti da utilizzare su tutto il corpo ma in particolare sulle zone più esposte, come possono essere, ad esempio, viso e mani.

Cosa comporta il freddo per la pelle?

A parte secchezza e altri problemi legati alla disidratazione, c’è da dire che molte patologie della pelle, come psoriasi e dermatiti, con il freddo purtroppo peggiorano. Inoltre si può avere una riattivazione dell’infezione erpetica a seguito dell’esposizione alle basse temperature.

 Quali sono le malattie della pelle più comuni in questo momento, per bambini e adulti?

Il problema principale per i bambini è rappresentato dalla dermatite atopica, che si può presentare con chiazze rosse sulla pelle soprattutto del viso, su quello abbiamo una ampia casistica. Si tratta di una patologia dovuta principalmente a una ipersensibilità ad agenti esterni e ad un danno di barriera cutanea. A volte, ma in una minoranza di casi, si associa ad allergie. Tra gli adulti, invece, parecchio diffusi sono i casi di eczema e la psoriasi, che ha una causa genetica e si presenta sotto forma di squame bianche e aree di inspessimento in vari parti del corpo, compresi cuoio capelluto e unghie. 

pelle 3

Quando è consigliabile fare una prima visita di controllo per i più piccoli, ad esempio, per i nei?

In realtà, i problemi più seri che riguardano i nei insorgono in età adulta, in genere tra i 30 e i 40 anni, quindi, a meno che non ci sia qualcosa di particolare da evidenziare, come un neo presente dalla nascita o un neo accresciutosi molto rapidamente, non c’è da allarmarsi. La prima visita è consigliabile intorno alla pubertà (11/12 anni). Spesso ci capita che i genitori vengono a far controllare i nei dei loro bambini e ragazzi, ma in realtà dovrebbero prestare prima gli adulti più attenzione a se stessi e alla loro salute.

Cosa fa il Policlinico universitario per la prevenzione delle malattie della pelle?

Organizziamo, in alcuni periodi dell’anno, giornate dedicate alla prevenzione con screening gratuiti. In ogni caso, abbiamo all’interno del nostro reparto di Dermatologia una via preferenziale per i pazienti già visitati da un dermatologo del territorio e che abbiano bisogno di una visita urgente. Quindi, muniti di lettera di accompagnamento del proprio dermatologo, senza prenotazione, possono accedere alla nostra struttura senza attese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Sociologa e giornalista pubblicista, è specializzata nel giornalismo sociale. Collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale e con il quotidiano Roma per le pagine della Cronaca.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
TIZIANO AI RAGGI XTiziano ai raggi X: a Capodimonte un...Se pensate che le tecniche di restauro e i metodi...
eraL’archetipo Era: e vissero per...Ci sono donne che non prendono pace finché non si...
MENAGE A TROISI pupazzi di lana di Enanas de lanas...Il teatro di figura con l’utilizzo della tradizionale...
spiaDiosLa Spia de Dios, il libro sui...Un investigatore che ricorda il suo passato, una Napoli...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500