lunedì 16 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Saldi estivi 2019. Otto consigli anti-ripensamenti

Saldi estivi 2019Chanel docet: La moda passa, lo stile resta. La famosa massima della stilista francese, icona indiscussa dell'eleganza nel mondo, è da tenere bene in mente soprattutto in tempi di saldi. È infatti proprio in questo periodo che si approfitta dei prezzi scontati per comprare qualcosa che possa tornarci utile anche nella prossima stagione estiva. In quest'ottica è molto importante saper distinguere cosa è  di tendenza quest'anno, ma che rischia già fra dodici mesi di avere un'aria un po' “superata”, e cosa invece è destinato a resistere. Un buon fiuto è qualcosa di innato: ma ci sono anche alcuni piccoli trucchi che ci facilitano nella scelta. Vi proponiamo una piccola giuda agli acquisti per rinnovare il guardaroba senza incorrere in futuri ripensamenti.

Tessuti. Naturale è meglio. lino, cotone, rayon. Via libera in estate ai tessuti naturali, ancor meglio se in colori neutri e terra. Grigio polvere, tortora, canapa, beige, sabbia e, ovviamente, bianco per vestiti, top e gonne  dalle linee fluide ed essenziali che superano a pieni voti qualsiasi moda dell'anno. Un buon tessuto non teme in oltre i “segni del tempo”: l'effetto “delavè” dà carattere al capo che diviene addirittura elegante se abbinato a un coprispalle in seta dai dettagli preziosi e a sandali gioiello.

(Foto: molto chic il vestito in lino di Amina Rubinacci, in un originale pesca melange)

Saldi estivi 2019 foto 1 amina rubinacci

Pois. Quest'anno sono praticamente ovunque. In versione macro per le più magre, piccoli per chi non ama le fantasie vistose, nel più classico abbinamento del bianco/nero/rosso o intrepido in multicolor, il polka dots (lo sapevate che si dice anche così?) si mantiene in testa nella top ten delle fantasie più trendy ormai da diversi anni, e sembra che non abbia alcuna intenzione di farsi da parte. Se volete andare sul sicuro e vi preparate ad un acquisto abbastanza costoso non azzardate con i colori e scegliete “pallini” di piccole dimensioni, preferibilmente per bluse e camicie, mentre sono da evitare su pantaloni per non incedere in ripensamenti. 

Sua maestà la camicia bianca. Non può mancare in nessun armadio che si rispetti: la camicia bianca è sempre un acquisto azzeccato. Sceglietela semplicissima, in una buona mussola di cotone e dal sapore maschile: con le maniche arrotolate sfida anche l'estate più torrida facendovi apparire sempre eleganti. 

(Foto: non va in saldi ma ha un prezzo mini la camicia bianca H&M dal modello maschile in mussola di cotone).

Saldi estivi 2019 foto 2 camicia banca HM

La tuta. Per la loro praticità le tute da qualche anno a questa parte vincono su vestiti e vestitini. Non lasciatevi incantare da fantasie floreali vistose (tanto di moda quest'anno ma già in aria di declino...) e linee troppo fascianti: l'anno prossimo potrebbero non piacervi più o non calzarvi al meglio se avete perso o acquistato qualche chilo (ed è sempre l'abito a doversi adattare al nostro fisico e non il contrario!). Scegliete quindi tinte unite anche vitaminiche, dal pantalone palazzo e con la scollatura più adatta a voi: tonda o tagliata a fascia per chi ha un busto longilineo e poco seno, scollo a V profondo o incrociato per le più formose.

La T-shirt marinara. Un altro evergreen, la t-shirt a righe orizzontali da marinaretta è da acquistare ad occhi chiusi. Se andate sul classico non vi potrete mai pentire dell'acquisto: bianco, blu e rosso e a righe sottili e il gioco è fatto. Anche in questo caso un buon tessuto rende un capo semplice più prezioso, mentre chi è attento all' ambientale può scegliere la propria t-shirt in bio-cotone.

(Foto: di Petit Bateau il modello mariniere, dalla linea morbida e 100% in cotone)

Saldi estivi 2019 foto 3 petit bateau

Nudo è per sempre. È assodato: il sandalo nudo è il vincitore indiscusso della moda primavera-estate 2019. acquistate pure a cuor leggero lo stiletto dal prezzo competitivo: non solo vi terrà compagnia fino alle porte dell'inverno ma lo userete anche il prossimo anno al posto del nero.

La Mini bag da sera. Scegliete la vostra piccola borsa in tutta libertà, ma controllate che ci entri tutto il necessario: il cellulare, un piccolo borsellino, lo specchietto e il rossetto. Riflettete bene sul vostro modo di usare le borsette, perché sicuramente ne avrete molte che giacciono inutilizzate nell'armadio: non avete problemi a tenerla sempre in mano? Via libera all'ennesima pochette. Se siete invece particolarmente sbadate (come me) e temete sempre di dimenticarla da qualche parte, il modello con tracollina e zip è quella che fa per voi. Attenzione anche al pellame: quelli molto morbidi si graffiano facilmente, mentre il saffiano dura per sempre!

(Foto: di Furla il modello Piper, si può portare sia a mano che con la tracollina. Molto estiva in color corallo)

Saldi estivi 2019 Foto 4 Furla Piper

Little black (or white) dress. L'abitino da cocktail tanto amato da Audrey Hepburn è sempre un buon acquisto. Il modello più di moda quest'anno è il “wrap”, con cinta sottile a segnare il punto vita. Acquistatelo in nero ma anche in bianco. In un buon cotone doppiato lo potrete utilizzare anche in autunno sotto il vostro blazer preferito per andare in ufficio.

(Foto: Freschissimo il vestitino wrap di Chloe)

Saldi estivi 2019 Foto 5 Dress Wrap Chloe

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
bagaria orkestraBAGARIJA ORKESTAR all’AperiSepeQuale giorno migliore del calendario napoletano se non...
lunchboxA ognuno il suo Lunchbox. Il cestino...L’attenzione per l’ambiente e quella per la sana...
BOA SORTEBREATHLESSVenerdì 27 settembre alle 19.00 Spazio NEA inaugura la...
cover MannAl Museo Archeologico Nazionale:...Un museo sempre più aperto al territorio e alle...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500