mercoledì 18 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Capelli. Come mantenerli sani

capelli saniChioma folta, lucida e sana? Non lasciarti incantare dalle promesse di risultati miracolosi fatte spesso da prodotti per il lavaggio e dai vari marchi di cosmetici, perché la bellezza dei capelli dipende soprattutto dal nostro stile di vita.  Cute secca, caduta o forfora dipendono infatti soprattutto da scompensi nella nostra dieta, dallo stress o da abitudini sbagliate. Cerchiamo quindi di fare chiarezza su questo argomento.

 

Capelli secchi. cute screpolata, rossori, prurito e doppie punte: questi problemi possono dipendere sicuramente dall’utilizzo di prodotti sbagliati (ad esempio, uno shampoo troppo aggressivo) ma anche da altre cause. Responsabile di capelli secchi può essere uno stato di disidratazione determinato dalla cattiva abitudine di bere poca acqua o dallo scarso consumo di verdura e frutta, ma anche da carenza di vitamina E. In tal caso è bene aumentare il consumo di frutta secca e assicurarsi di bere almeno due litri di acqua al giorno.

Capelli grassi. L’assunzione di Zinco e Vitamina B6 è  invece la miglior cura per chi ha i capelli grassi.  Anche in questo caso il solo utilizzo di cosmetici specifici (come le lozioni purificanti che comunque aiutano) può non essere sufficiente. Tra gli alimenti ricchi di zinco vi è il miglio, mentre salmone, cereali integrali e frutta in guscio sono fonte di Vitamina B6.

Foto 1 vitamine B6

Perdita e debolezza. Fra le principali cause di perdita di capelli o del loro indebolimento ci sono fattori ormonali e lo stress. Per contrastare questo problema si può anche ricorrere ad un’alimentazione ad hoc. Le vitamine del gruppo B sono un valido aiuto: ne sono ricchi i legumi che, fra l’altro, sono una importante fonte di proteine vegetali.

Capelli che diventano gradualmente più sottili possono essere legati ad una carenza di Ferro. In tal caso è bene eseguire delle analisi di laboratorio perché i livelli di ferro nel sangue potrebbero essere inferiori rispetto alla norma. Anche in questo caso l’alimentazione corre in nostro aiuto: spinaci, quinoa e semi di zucca sono una naturale fonte di ferro.

Foto 2 ferro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Angkor Wat Alessandra del Giudice Angkor What?Vado ad Angkor Wat! Non so in quanti abbiano scosso la...
RalphPRalph P, il rapper al Cinema...Il giovane rapper Ralph P sarà presente all’anteprima al...
un figlio è pocoUn figlio è poco, due sono troppiAngelica Massera, l’attrice e web creator romana,...
obsObsolete&Discontinued ai Magazzini...Un affascinante progetto che esalta a tutto tondo il...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500