lunedì 17 FEBBRAIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

Prevenzione scoliosi: arriva l’iniziativa gratuita

Prevenzione scoliosiLa scoliosi è un dismorfismo molto comune, che può arrivare anche ad aggravarsi se non si interviene in tempo utile. In Italia ne soffre l’80% dei bambini e ragazzi, di cui il 90% femmine. Generalmente questo problema si manifesta in età preadolescenziale con asimmetrie a livello del tronco: non ci sono “sintomi” precisi che ne annuncino la comparsa, e anzi talvolta capita che quando si manifesti sia già tardi per intervenire e si può “solo” evitarne il peggioramento.

Così la prevenzione, insieme a corretta e tempestiva diagnosi per poter poi intervenire, è molto importante. Per sensibilizzare le persone alla prevenzione della scoliosi in età scolare, arrivano a Napoli (in via dei Fiori  36, Mugnano di Napoli) due giornate interamente dedicate: l’iniziativa si terrà lunedì 9 e martedì 10 settembre, dalle ore 16 alle 20, e prevede uno screening (gratuito, prenotazione obbligatoria) rivolto ai bambini e ragazzi dai 9 ai 12 anni, in fase di sviluppo adolescenziale, quelli cioè più soggetti a questo tipo di problematica.

Purtroppo recenti dati statistici hanno evidenziato come l’utilizzo di cartelle troppo pensanti, la sedentarietà, l’obesità e l’uso di tablet e smartphone hanno portato ad un aumento di dismorfismi e paramorfismi della colonna. L’età scolare è quella in cui bisogna prevenire, intervenire e indirizzare i bambini verso uno sport adeguato o, nei casi in cui serve, alla ginnastica correttiva. 

Le dottoresse Annabella Alfano (chinesiologa, posturologa), Rita Pezzella (fisioterapista-posturologa) e Valeria A.M. Vella (logopedista- posturologa) - specializzate in Posturologia Clinica presso l’Università Federico II - saranno a disposizione, con le loro competenze, ad incontrare ragazzi e famiglie, per una valutazione posturale.

Prevenzione scoliosi 1

Lo scopo dello screening è quello di individuare precocemente la presenza di deformità vertebrali (i primi segni di scoliosi) in un periodo di alto rischio per lo sviluppo delle stesse. Lo screening è rivolto soprattutto alle ragazze/i che hanno frequentato la 5° elementare, 1° e 2° media, che quindi sono in fase di sviluppo adolescenziale.

Nel corso della due giorni, sarà valutato il bambino in toto, per evidenziarne eventuali disfunzioni, paramorfismi (atteggiamento scoliotico, dorso curvo, ipercifosi) e capire se necessita di ulteriori visite specialistiche (ortopedica, oculista, dentista). Lo screening, infatti, sarà multidisciplinare con tre figure professionali che collaborano insieme.

Le giornate avranno luogo il 9 e il 10 settembre presso lo Studio di Posturologia e Chinesiologia di Annabella Alfano (via dei Fiori  36, Mugnano di Napoli).

Per maggiori informazioni contattare la dottoressa Annabella Alfano (3930296087).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Innamorati di Napoli visite guidate con personaggi illustri coverInnamorati di Napoli: visite guidate...Napoli travolta dall’amore, non solo nel giorno di San...
archivi mario franco copiaGli Archivi Mario Franco rende...Con la rassegna “L’occhio anarchico del cinema”, che si...
tram ph tommaso le peraIn Fondo Agli Occhi. Al TRAM la...Con il nuovo spettacolo “In fondo agli occhi” sarà a...
chocoliamoWeekend al cioccolatoPiazza Dante così dolce non l'avete mai vista.
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500