domenica 15 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Collezione Maison Cilento 1780. Presentata a Pietrarsa la capsule di cravatte e foulard dedicata alla Storia delle FS italiane

cilento per FSDalle locomotive a vapore all’avvento di quelle elettriche, senza dimenticare le iconiche “Littorine” degli anni Quaranta, divengono eleganti motivi decorativi sulle sete delle cravatte e dei foulard di Maison Cilento. Nessun luogo sarebbe stato migliore del Museo ferroviario di Pietrarsa che ha infatti ospitato la presentazione della capsule collection in edizione limitata: cinque cravatte e sei foulard che sanciscono un la partnership fra due aziende che hanno fatto, ognuna nel proprio ambito, la storia d’Italia.

“Appositamente realizzati per la Fondazione FS Italiane, le cravatte e i foulard realizzati da Maison Cilento sono accessori eleganti e raffinati, come i mezzi d’epoca a cui si ispirano e che sono esposti al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa. - ha dichiarato Luigi Cantamessa, Direttore Generale Fondazione FS – Ed è per questo che siamo particolarmente  felici di ospitare la presentazione della collezione proprio in questo luogo, oggi interamente restaurato, che custodisce la memoria delle Ferrovie e parte della storia del nostro Paese”. “È un grande onore aver realizzato una collezione di cravatte e foulard per la Fondazione FS Italiane – prosegue Ugo Cilento - Considero Pietrarsa uno dei posti più suggestivi della città, un luogo dove è possibile immergersi in un passato non troppo lontano, in un’Italia produttiva e in grande sviluppo. Questi magnifici treni d’epoca trasmettono un grande senso di forza e benessere “.

Fra le cravatte, tutte realizzate a mano nei laboratori di Napoli secondo le regole e le proporzioni dettate dalla esperienza sartoriale di Cilento, spicca quella con l’ex carrozza reale dettagliatamente riprodotta, addirittura nelle sale interne decorate in oro zecchino, mentre il codino riporta il logo di FS, il modello della carrozza e la data di produzione. Le colorazioni sono state riprodotte fedelmente rispettando le tinte originali abbinate allo sfondo blu. Via libera alla fantasia per i foulard in pura seta e nella classica misura 90 per 90: una palette di sfumature dall’oro al rosso passando per il verde sottolinea uno sguardo sul mondo della moda che, pur rivolgendosi nella preziosità dei materiale e nella ricercatezza dei tagli al passato, guarda sempre al futuro

Cilento pietrarsa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gattusoBabbo Natale, la maglia nuova, e il...Constatazione amara e dolorosa: credo che sia la prima...
parteno e bastimenteField recording e legni incisi per...Un universo parallelo e senza tempo è quello ricreato...
farielloFondazione Bideri recupera Vincenzo...Un 45 giri che rilancia un capolavoro dimenticato di...
bonomoReality: online il videoclip del...E’ online il videoclip di ‘Reality’, il nuovo singolo...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500