giovedì 21 FEBBRAIO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

La notte degli Oscar, tutti i candidati nella sezione Miglior Film

La notte degli OscarPer i veri cinefili (amanti del Cinema) questo è probabilmente il periodo più elettrizzante dell’anno: quello in cui ci si fa un’idea e si tenta di indovinare quale film potrebbe vincere il premio Oscar come “Miglior Film”.

L’Academy, negli ultimi anni, ci ha abituati anche a clamorose sorprese e a candidature che ai più sofisticati intellettuali della Settima Arte hanno fatto storcere il naso, ma nonostante ciò, non possiamo negare che la notte degli Oscar continua ad affascinarci e a indurci ad andare al Cinema per vedere tutti i “film candidato agli Oscar”, o meglio questo è quello che fanno i malati di Cinema (o che vorrebbero fare).

Dunque, per farci un’idea su quale film meriti o no la statuetta più importante della kermesse cinematografica, giunta alla sua 91esima edizione, che andrà in onda la sera del 24 febbraio (il 25 in Italia), scopriamo quali sono i film candidati nella sezione Miglior Film:

1 Bohemian Rhapsody

Iniziamo dal film “Bohemian Rhapsody”, biopic musicale che ripercorre la storia di una delle band più leggendarie della storia del rock e del suo leggendario frontman. Ovviamente parliamo de I Queen e del mito di Freddy Mercury. Il film, diretto da Bryan Singer, parte già con il piede giusto per tutta una serie di motivi:

1 Prende titolo dal brano capolavoro della band che è la canzone più ascoltata in streaming nel XX secolo;

2 Il film si è già aggiudicato due statuette agli ultimi Golden Globe: Miglior Best Motion Picture – Drama e Miglior attore, premio andato al protagonista Rami Malek;

3 “Bohemian Rhapsody” è stato il film più visto in Italia nel 2018 e biopic musicale più redditizio della storia di Hollywood

 

2 Black Panther

Contro ogni previsione, in lizza per la statuetta come “Miglior film” c’è anche una pellicola che arriva dall’universo Marvel. Diretto da Ryan Coogler, Black Panther racconta le vicende del principe T’Challa, erede al trono del Wakanda, paese africano che nasconde al mondo intero il suo incredibile segreto: il Wakanda, grazie al vibranio, potente minerale alieno, non è povero e sottosviluppato come crede il resto del mondo, ma ricco e tecnologicamente avanzato.

Non sono solo gli effetti speciali, la trama avvincente ed il cast stellare a rendere imperdibile questo film. A “Black Panther” non mancano le tematiche attuali, come quello della condizione del continente africano e delle migrazioni.

3 BlacKkKlansman

Ritorna dietro la macchina da presa il regista di Malcom X e Fa’ la cosa giusta con un film che riprende alcune delle sue tematiche principali. Stiamo parlando di Spike Lee e del suo ultimo lavoro BlacKkKlansman.

BlacKkKlansman, presentato all’ultimo Festival di Cannes (dove ha riscosso un discreto successo), racconta la storia vera di Ron Stallworth, primo detective afroamericano del dipartimento di polizia di Colorado Springs. Siamo nei primi anni ’70 e le tensioni sociali negli Stati Uniti (ma in realtà anche altrove) sono molto forti e lotte e proteste per il riconoscimento dei diritti civili sono all’ordine del giorno. Ron, accolto con ostilità dai suoi colleghi bianchi, cerca di infiltrarsi nel Ku Klux Klan.

Un thriller dai toni comici e drammatici: in pieno stile Lee.

 

4 The Favorite

L’ultimo film di Yorgos Lanthimos (regista di The Lobster) è tra i più quotati ad aggiudicarsi l’Oscar come miglior film. In primis perché si è aggiudicato una candidatura per molte delle più importanti categorie e poi perché può vantare un cast davvero da Oscar. Le protagoniste sono infatti interpretate da Olivia Colman, Rachel Weisz ed Emma Stone.

Ma di cosa parla il film The favorite?

Agli inizi del 18esimo secolo, durante la guerra tra Inghilterra e Francia, due donne Abigail Masham (Emma Stone) e Sarah Churchill (Rachel Weisz) fanno a gare, non escludendo colpi bassi, per entrare nelle grazie della regina Anna (Olivia Colman).

 

5 Green Book

L’amicizia che abbatte le barriere culturali: è questo il tema dell’ultimo film di Peter Farrelly, co-regista con il fratello Bobby di celebri commedie come Scemo & più scemo e Tutti pazzi per Mary. Green Book racconta la storia di un buttafuori italo-americano (Viggo Mortensen) ingaggiato come autista da un raffinato jazzista afroamericano (Mahershala Ali) che deve recarsi nel sud del paese per un tour. Il primo dovrà affidarsi al libro The Negro Motorist Green Book, una guida in cui sono scritti i motel, i ristoranti e le pompe di benzina dove gli afroamericani non sono discriminati. La pellicola di Farrelly parla proprio di questo viaggio e dell’amicizia che si instaura tra i due protagonisti.

Il film si è già aggiudicato una statuetta agli ultimi Golden Globe come Miglior Commedia e ad Ali è andato il premio per la Miglior interpretazione non protagonista.

 

6 Roma

Vincitore del Golden Globe come Miglior film straniero e film rivelazione all’ultimo Festival di Venezia, dove si è aggiudicato il Leone d’oro, Roma è l’ultimo film del regista Alfonso Cuaron. Ambientato in Messico negli anni ’70, in un’epoca di forti scontri e tensioni sociali e di differenze di classe, la pellicola prende il nome dal quartiere di Città del Messico in cui vive la classe medio-borghese.

Il film, infatti, racconta la vita di una famiglia benestante di Città del Messico e di Cleo, la domestica di origine india che con estrema dedizione si occupa dell’intera famiglia.

 

7 A star is born

La prima versione cinematografica di “È nata una stella” risale al 1937 e vede la regia di William A. Wellman. In seguito ne sono state girate altre tre di versioni. Nel 1954 con la regia di George Cukor e l’interpretazione di Judy Garland, nel 1976 con la regia di Frank Pierson e con Barbra Streisand e l’ultima versione, del 2018, che vede per la prima volta in veste di regista Bredley Cooper che dirige la star Lady Gaga.

Il film racconta la storia della turbolenta rockstar Jackson Maine (interpretato dallo stesso Cooper) e della talentuosa Ally Campana (Lady Gaga) che per vivere lavora in un night club. Tra i due nascerà un amore che porterà i due musicisti a cantare insieme, fino al successo di Ally. Le cose però inizieranno a prendere una piega sbagliata perché Jackson ha problemi di alcolismo.

A consolidare il successo del film, il brano Shallow scritto da Bradley Cooper e Lady Gaga (così come tutti gli altri brani presenti nel film) che ha già vinto il Golden Globe come “Miglior canzone” ed è candidato agli Oscar nella stessa categoria.

 

8 Vice - L’uomo nell’ombra

L’ultimo film di Adam McKay racconta dell’ascesa al potere dell’uomo che, nell’ombra, ha governato il paese più potente del mondo. Stiamo parlando di Dick Cheney (interpretato da un irriconoscibile Christian Bale), vicepresidente degli Stati Uniti durante l’amministrazione di George W. Bush.

Apparentemente buono, Cheney è in realtà un uomo spietato e la sua storia ci dimostra quanto l’apparenza inganni.

Nel cast, oltre Bale che agli ultimi Golden Globe ha vinto come Miglior attore in una commedia, anche Amy Adams e Steve Carrel.

L'Autore
Giovanna Amore
Author: Giovanna Amore
Fotografa e video maker, è specializzata in cinematografia documentaristica. È nello staff comunicazione della squadra multietnica Afro-Napoli United.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Comunico Ergo SonoComunico, Ergo Sono!In occasione della Giornata Mondiale della Lingua Madre,...
 Carnevale degli ScugnizziIl Carnevale degli ScugnizziLa comunità dello Scugnizzo Liberato e La...
Archivio Canzone NapoletanoPassioNa: quattro Serate di musica...La Canzone Napoletana è tra le musiche POPolari più...
strane coppie 3Alle “Strane Coppie” di Antonella...Le relazioni fra donne, nelle loro molteplici dinamiche,...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500