lunedì 21 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

4072 voci taggate "Benessere"

Risultati 1 - 10 di 4072

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gennaro coppolaPunto tutto sulla qualità. Parla...Nata nel 2016 la trasmissione di attualità e...
Il mondo salvato dai ragazziniIl mondo salvato dai ragazzini: si..."Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere...
venezia a NapoliCon Venezia a Napoli il cinema...Un vecchio luogo comune della crisi del cinema in Italia...
Michele IodiceIncontro con Michele Iodice nel suo...Visioni e sogni è il titolo che Iodice ha scelto per...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500