giovedì 14 NOVEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

14173 voci taggate "Libri"

Risultati 1 - 10 di 14173

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Lato Finestrino: il libro sui sogni dei pendolari

Lato finestrinoGiusy Cigni è un’insegnante e soprattutto pendola in treno tra Napoli e Roma da anni. Sarà questa vita così particolare condivisa con “l’esercito dei pendolari”, sarà la sua sensibilità di donna e madre, sarà il senso di scoperta che si porta dietro il voler indagare l’animo umano da diversi punti di vista, la fonte di ispirazione della sua prima fatica letteraria “Lato Finestrino” (Guida Editori, con l’introduzione di Vincenzo Pirozzi).

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gilliPlenum di Luca Gilli al Maschio AngioinoVenti fotografie per raccontare un nuovo orizzonte di...
IMG 5089We are naples: la mostra...Una mostra sui luoghi più conosciuti e gli scorci meno...
Thalassa Cratere a figure rosseLa mostra “Thalassa”: dal MANN a PaestumLa mostra “Thalassa. Meraviglie sommerse del...
maschera fai da teMaschere fai-da-te. I tuoi alleati...Creme e unguenti costosi? No, grazie. L’elisir di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500