martedì 21 GENNAIO 2020
blank
 
chi siamo 
contatti

2162 voci taggate "Salute"

Risultati 1 - 10 di 2162

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

A Napoli la booktherapy diventa realtà

coverLa lettura come cura, strumento di auto-analisi, sollievo dagli affanni e dalla malattia: è questa l'idea alla base del progetto di booktherapy “LIBERaMente” con cui apre ufficialmente al pubblico la biblioteca dell'A.O.U. Federico II. Non solo i pazienti del Policlinico universitario con i loro cari ma anche chi vi si recherà per una visita o un controllo potranno utilizzare lo spazio a disposizione, e quindi consultare i libri che vi sono custoditi, in maniera libera e gratuita, come momento di svago e occasione di scoperta.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
apologiaTra lacrime e risate,il Mercadante...Tra incomprensioni, antiche ruggini e dialoghi taglienti...
undergroundUndergroundPer la rassegna "In viaggio con Kusturica" il capolavoro...
copertina canarieIl carnevale alle CanarieFebbraio è uno dei mesi più freddi e tristi dell’anno,...
cover tvIl martedì dell’approfondimento:...Il martedì sera televisivo è dedicato...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500