giovedì 16 SETTEMBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Stiratrice verticale. Addio vecchio ferro da stiro

stiratrice verticaleAlzi la mano chi non farebbe carte false per trovare il modo di non stirare più! Fra i principali nemici dei non amanti dei lavori domestici, soprattutto con il sopraggiungere dell’estate, vi è sicuramente il ferro da stiro.

Eppure un valido sostituto c’è: la stiratrice verticale. Diffusa nella versione professionale (più ingombrante) soprattutto fra i negozi di abiti per stirare la merce appena tirata fuori dagli scatoloni, ne esistono oggi in commercio di diverse tipologie, alcune delle quali molto piccole e maneggevoli, a tal punto da far diventare questo oggetto utile in viaggio.

Il principio su cui si basa la stiratrice verticale è quello del getto di vapore: l’abito posizionato su una gruccia, sottoposto a un potente flusso continuo, risulta subito privo di pieghe e sgualciture. Lo strumento che emana questo getto di vapore è chiamato“ferro da stiro”, modulabile nella potenza e nella temperatura. A  questo ferro si collega una caldaia che va riempita d’acqua e che riscaldata produce il vapore. Nel caso delle stiratrici professionali, la caldaia costituisce un elemento a parte ed è collegata al ferro mediante un raccordo, nelle stiratrici più diffuse nelle case e in quelle “da viaggio” invece  la caldaia è direttamente annessa al ferro.

Il principale vantaggio ottenuto da una stiratura verticale è l’assenza di contatto diretto tra la piastra del ferro e i tessuti, che così non rischiano di rovinarsi. Non va poi trascurata la praticità di una stiratura di questo tipo che non richiede la presenza di un asse da stiro, sebbene gli ultimi modelli di asse da stiro aspirante possono rappresentare un buon alleato nelle operazioni di stiratura. Il ferro da stiro verticale ha altri vantaggi: è leggero, compatto, piccolo e facilmente trasportabile in viaggio, in secondo luogo costa nettamente meno rispetto ad un ferro da stiro classico. In realtà i benefici del suo utilizzo sono anche altri, come i ridotti tempi di attesa dovuti al piccolo serbatoio e la possibilità di utilizzarlo su qualunque tessuto, proprio perché non viene messo a diretto contatto ma sfrutta esclusivamente l’azione del vapore.

foto 1 gruccia

I modelli più apprezzati

Singer SWP Steamworks Pro è una stiratrice verticale inserita all’interno della mia classifica perché rappresenta un prodotto valido e dalla buona versatilità. Adatta anche per ravvivare i capi per bambini, la stiratrice ha un serbatoio di 2,5 litri, al quale è stato fissato un tubo e una maniglia in acciaio inox. Singer SWP Steamworks Pro, con una potenza di 1500 Watt e completo di spegnimento automatico in caso di non utilizzo, secondo la mia opinione rappresenta una buona scelta per lunghe sessioni di stiratura, grazie alla buona autonomia.

Ariete 4167 è una stiratrice verticale che merita una recensione all’interno della mia classifica perché pratica e specifica per eseguire ritocchi veloci. Comoda da trasportare, anche in valigia, questa stiratrice, priva dell’asta telescopia, può essere usata senza l’asse da stiro e direttamente sui capi appesi con la gruccia, rivelandosi molto leggera e maneggevole. La stiratura avviene tramite il vapore, non regolabile, emanato dalla piastra in acciaio inox. Inoltre, l’articolo presenta un cavo di alimentazione lungo 2,5 metri e un serbatoio da 0,26 litri. Ariete 4167, con potenza di 1200 Watt e pronta all’uso in 30 secondi, è indicata per i consumatori che cercano un elettrodomestico efficace per ravvivare i tessuti ed eliminare le pieghe in modo rapido.

Philips GC360/30 Steam&Go Plus è una stiratrice verticale e orizzontatale, inserita in questa guida all’acquisto per la sua praticità e facilità d’utilizzo. Diversamente dalle comuni stiratrici verticali, questo prodotto molto compatto e privo di asta telescopica, si può riporre comodamente anche in valigia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Veronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di...
Farine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze...Pizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente...
denim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il...Tornare indietro è l’unico modo per andare avanti:...
Young Symphony, a Pomigliano d'Arco...Inizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500