giovedì 16 SETTEMBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Bandiera Blu e Cinque Vele. Come trovare la spiaggia italiana dei propri sogni

infreschiSarà un’estate tutta verde, bianca e rossa quella 2021. Gran parte degli italiani ha deciso infatti nei mesi di luglio ed agosto di beneficiare delle bellezze del Bel Paese, prediligendo soprattutto le località turistiche costiere.

Ancora più importante quindi risulta quest’anno il bollettino delle Bandiere Blu, “onorificenza” conferita alle spiagge e alle strutture recettive che si distinguono per la propria qualità. Ma chi assegna le Bandiere Blu?Il programma internazionale Bandiere Bluè guidato dall’organizzazione no-profit Foundation for Environmental Education (FEE), che  assegna il suo riconoscimento di qualità ambientale alle località le cui acque risultano “eccellenti” per quattro anni di seguito, in base alle analisi eseguite dalle Arpa (Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente). Ma le acque pulite sono solo uno dei requisiti necessari. I parametri considerati sono ben trentadue: dalla presenza di vaste aree pedonali alle  piste ciclabili, dall’arredo urbano alle aree verdi, senza dimenticare la raccolta e gestione dei rifiuti e il livello di differenziazione, il titolo è conferito non solo sulla base di indiscutibili prerogative naturali, ma anche in base agli sforzi fatti dalle comunità per rendere una località di mare una vera e propria eccellenza italiana. 

Ammontano a 201 i Comuni italiani che hanno ottenuto il riconoscimento per il 2021, sei in più contro i 195 dello scorso anno 2020, con quindici “new entry”. Tra queste Camerota, in Campania, e tre località pugliesi, Bisceglie, Monopoli e Nardò. Inaspettate conquiste sono fatte anche dall’Abruzzo, con Francavilla al Mare, Pescara e Martinsicuro. La classifica delle regioni che brillano per servizi e acque cristalline non registra variazioni significative. Si riconferma capolista la Liguria, con ben 32 località premiate. Si aggiudica il secondo posto la Campania battendo la Toscana, al terzo posto con 17 bandiere Blu (tre in meno rispetto allo scorso anno).  Sale a quota 15 la Calabria, mentre la Sardegna resta ferma a quota 14.

la pelosa

Discorso a parte merita il “mare più pulito d’Italia” valutato come criterio esclusivo attraverso l’assegnazione delle Cinque Vele da parte di Legambiente e Touring club. In questo caso parametri come qualità delle strutture recettive e dei servizi non sono primari, ma conta soprattutto la salubrità delle acque ed il rispetto dell’ecosistema. Si parte quindi dal mare e dalle valutazioni espresse dai Circoli locali di Legambiente e dall’equipaggio della Goletta Verde. In un secondo momento si integrano questi dati con la valutazione dell’offerta del territorio: la capacità di tutelare l’ambiente, ma anche le tradizioni, l’artigianato e la gastronomia, la qualità delle strutture ricettive, la mobilità dolce e l’offerta culturale.  La classifica risulta nettamente differente rispetto a quella delle bandiere Blu, con Sardegna in testa, seguita da Maremma Toscana, Campania, Sicilia, Liguria, Puglia e Basilicata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Veronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di...
Farine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze...Pizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente...
denim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il...Tornare indietro è l’unico modo per andare avanti:...
Young Symphony, a Pomigliano d'Arco...Inizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500