giovedì 16 SETTEMBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Reggiseno. Sei sicura di indossare quello giusto?

reggisenoSegni rossi, mancanza di sostegno, qualcosa che va…fuori posto. Stiamo parlando di un accessorio presente nella quotidianità di ogni donna ma con cui non sempre si instaura un rapporto felice: il reggiseno.

A raccontare di una “relazione complicata” - che nulla ha a che fare con le attiviste che sul finire degli anni ’70 li bruciavano per rivendicare la parità di genere -  sono le statistiche: sembra infatti che quasi l'80% delle donne sbagli taglia. Un fenomeno che non si traduce solo in effetti antiestetici e scomodità, ma può tradursi anche in problemi di salute.

 “Il reggiseno sbagliato non solo è brutto a vedersi ma aumenta il rischio di vari problemi di salute. Può causare dolori al collo, alle spalle e alla schiena, ed il cedimento del seno. In molte occasioni i dolori al collo e alla schiena delle donne sono legati a reggiseno che offrono poco sostegno e che, creando problemi di postura, causano dolore e tensione. La mancanza di sostegno sulla zona anteriore può anche causare lo spostamento in avanti della colonna vertebrale, per compensare questo, molte donne finiscono per estendere indietro la testa. Tutti questi leggeri, ma continui, aggiustamenti posturali danno origine ad una pressione non fisiologica al diaframma. Le donne che stanno sedute per molte ore al giorno, tutto ciò può influire sulla respirazione e causare problemi alla digestione e la sindrome dell’intestino irritabile. Le cinghie troppo strette non solo causano irritazioni alla pelle, ma riducono anche il flusso del sangue interessando i nervi e contribuendo a mal di testa dovuti alla tensione” spiega Rosario Tabassi, fisiatra.

foto 1 gancio

 Come calcolare la taglia giusta

È sufficiente un metro da sarta e qualche calcolo per scoprire in pochi minuti la taglia giusta di reggiseno. Per prima cosa si misura la circonferenza del torace, facendo passare il metro sotto il seno, poi la circonferenza seno, facendo passare il metro all'altezza dei capezzoli. (Facciamo un esempio. Misure: circonferenza sottoseno (torace) = 75cm; circonferenza del seno = 84cm) Per il calcolo della taglia sottraiamo 60 alla misura che abbiamo preso riferita alla circonferenza sottoseno (torace). Poi dividiamo il risultato per 5.

(ad esempio: 75 - 60=15 15/5=3 Abbiamo quindi una taglia 3) Si calcola poi la coppa con un’altra formula. Circonferenza del seno (per intenderci quella che abbiamo preso all'altezza dei capezzoli) – circonferenza sottoseno (torace) (tornando all’esempio fatto: 84 cm – 75 cm = 9 cm) In base a questo risultato è possibile scoprire la coppa grazie ai valori di riferimento, tenendo presente che ogni 5 cm di differenza tra torace e seno si cambia coppa del reggiseno. Differenza < 5 cm coppa A Differenza 10 cm coppa B Differenza 15 cm coppa C Differenza 20 cm coppa D Differenza 25 cm coppa E (Nell’esempio: taglia terza coppa B)

foto 2 modelli reg

Gli errori da non fare quando si sceglie il reggiseno

Occorre anche capire quali sono gli errori più comuni che le donne commettono quando dobbiamo scegliere il reggiseno. Uno dei più comuni è un ferretto non perfettamente aderente al torace, che appoggia sui seni o addirittura lo taglia. Stesso discorso se il ferretto non è aderente al busto e si alza dalla pelle. Taglia sbagliata anche se la fascia del reggiseno non aderisce perfettamente al torace o se il seno straborda dalla coppa, sgradevole effetto alla vista e pericoloso anche per la comodità e la salute stessa del seno. Al contrario, se vi è troppo spazio tra il seno e la coppa o se il ferretto si allunga sotto alle ascelle la taglia è troppo grande. Il modello del reggiseno ha una suo ruolo: il modello giusto è quello che fascia e accompagna senza comprimere, ma anche senza lasciare strane “fessure”.  L'ideale sarebbe di sostituire ogni giorno il reggiseno, così da non sformarlo, alternandone almeno tre durante il corso della settimana.

Meglio reggiseno con ferretto o reggiseno senza ferretto? 

Una leggenda metropolitana molto diffusa negli anni passati sembrava mettere in evidenza una correlazione fra l’utilizzo di reggiseno con ferretto e l’incidenza del cancro. In realtà tale informazione è falsa e priva di ogni fondamento scientifico: dai risultati delle ricerche più recenti emerge che l’uso dei modelli con ferretto non sia in alcun modo collegato con la malattia, conclusione sostenuta, fra l’altro, anche dall’AIRC - Associazione italiana ricerca sul cancro. Ci si può orientare quindi su ciò che più fa al caso proprio, sulla base del proprio stile di vita, conformazione fisica, necessità e (perché no) gusto. Senza dimenticare che specifiche situazioni prevedono capi specifici: come nel caso in cui si pratica sport, durante la pubertà e l’allattamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura. Cura mostre di arte contemporanea ed eventi culturali.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Veronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di...
Farine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze...Pizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente...
denim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il...Tornare indietro è l’unico modo per andare avanti:...
Young Symphony, a Pomigliano d'Arco...Inizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500