sabato 18 AGOSTO 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Un'Arancia salva la vita

RosarnoChe c'entrano la vitamina C, il Sole con i migranti? C'entra il fatto che un frutto SOS Rosarno oltre a fare bene alla salute, aiuta a combattere lo sfruttamento dei lavoratori africani. 

Tutto comincia a un anno circa dalla rivolta dei lavoratori africani di Rosarno. Dopo un periodo molto faticoso e impegnativo, impiegato per dare solidarietà ai ragazzi che erano stati deportati dopo i linciaggi, la situazione si presentava sostanzialmente immutata. La solidarietà e la denuncia non bastavano più. E se è vero che i piccoli contadini avrebbero dovuto vedere nei lavoratori africani i propri alleati naturali, che una diversa politica di sostegno all'agricoltura sostenibile doveva far uscire i primi dal ricatto monopolistico della grande distribuzione organizzata, che li strozza imponendo prezzi bassissimi alla fonte, ed i secondi dal limbo dell'invisibilità in cui li confinano leggi razziste ed un mercato del lavoro selvaggio che li vuole acquiescenti e privi di diritti. Se tutto questo era vero, era ora di tentare l'alternativa creando canali di commercializzazione che consentissero la sopravvivenza ai primi e condizioni di lavoro degne ai secondi.
E' così che nasce SOS Rosarno un'associazione che riunisce piccoli contadini, pastori e produttori agro-caseari, braccianti immigrati, disoccupati e attivisti, oltre che piccoli artigiani e operatori di turismo responsabile, insieme per dare forma a un’economia locale solidale integrata, con al centro la terra e come orizzonte lo sviluppo locale sostenibile, nel segno della decrescita. Il motto dell'associazione è : “Nel mezzo delle difficoltà giace l’opportunità” (Albert Einstein). L'associazione non svolge mediazione commerciale, ma solo attività di coordinamento e promozione, soprattutto presso i Gruppi d'Acquisto Solidali e le Botteghe Equo Solidali di tutta Italia, garantendo che i produttori aderenti rispettino tutti i principi e le condizionalità del progetto e mettendo in contatto diretto i gruppi d'acquisto con i produttori. Attraverso la vendita dei prodotti a un prezzo equo - che vuol dire superiore a quelli di mercato imposti dalla grande distribuzione organizzata - si garantisce una equa retribuzione ai lavoratori e una giusta remunerazione ai produttori, creando un piccolo esempio vivente di una possibile alternativa economica per la Calabria e in particolare per Rosarno, improntata a criteri di sostenibilità, equità e convivialità.
Gli agrumi e l’olio dei produttori di riferimento di SOS Rosarno provengono rigorosamente da agricoltura biologica certificata. Tutti i produttori sono piccoli proprietari, singoli o associati in cooperative, assumono regolarmente la manodopera impiegata nella raccolta, per oltre il 50% immigrata, e sono interni al circuito della solidarietà con gli africani di Rosarno, che nell’assoluta insufficienza delle politiche istituzionali d’accoglienza possono sopperire ai bisogni più elementari solo grazie al sostegno delle realtà associative della società civile.
Ed è per questo che una quota del prezzo di tutti i prodotti va a finanziare l’attività di realtà che promuovono i diritti dei lavoratori delle campagne, cosi come a progetti d'alternativa in Italia e all'estero nel segno della sovranità alimentare e dell'autodeterminazione delle comunità locali.

Guarda il Listino Prezzi: www.sosrosarno.org - http://www.sosrosarno.org/campagne/item/50-campagne.html

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Giornalista, fotografa, sociologa, attrice, cuoca, artigiana. Fa parte della redazione di Napoli Città Solidale e collabora con il Corriere del Mezzogiorno. Ama le storie e le inchieste: proverbiali i suoi scritti XL. L'eclettica Alessandra talvolta dimentica in quale iperspazio ha lasciato la testa, incorrendo in tragicomiche gaffe. Alice, per gli amici, appena può parte per qualche paese lontano, ma torna sempre nella sua città preferita: Napoli.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
sagra della ranaLa sagra della Rana a MarcianiseTorna la sedicesima edizione di un evento divenuto un...
loredana berteConcerti gratis ad agosto: ecco una...Agosto, si sa, è tempo di musica e concerti ed ecco per...
sauronottiUna notte coi dinosauriTutti i venerdì di agosto (10, 17, 24 e 31) e anche...
angelo petrella fragile e la notteFragile è la notte: una nuova serie...Fragile è la notte (Marsilio, 2018, 159 pp., 16,50 euro)...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500