lunedì 16 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Letture da spiaggia

letture da spiaggiaEstate tempo di libri? Cosa leggono i cuccioli d’uomo sotto l’ombrellone? Quasi niente. Ma se proprio dovessero scegliere di leggere qualcosa piuttosto che scavare buche nella sabbia, come orientarsi?

Ecco un breve elenco di letture consigliate ai più piccoli, tra un ghiacciolo e un gavettone:

Un serpente per ospite di Jula Donaldson.

È la storia di Polly  una bambina amante degli animali, passione che i suoi vicini sfruttano biecamente per ammollarle, prima della vacanza due criceti, un pappagallo, la boccia coi pesci rossi e un serpente. Sempre meglio che abbandonarli, no?

Se vuoi vedere una balena di Julie Fogliano

A caccia di balene (in senso buono, Greenpeace non ti impressionare). Peccato che non siamo nell’Atlantico. E quindi forse non saranno balene quelle che incontreremo. Gli Angela’s avrebbero parecchio da ridire.

Gli uccelli di Germano Zullo e Albertine

Gli uccelli ci raccontano che la primavera è tornata. Ma ci insegnano anche il senso della leggerezza e della libertà. Ma soprattutto come fare la cacca volando.

Ballare sulle nuvole di Vanina Starkoff

Nonostante l’apparenza di zucchero filato le nuvole sono niente altro che volgare vapore acqueo, che in compenso, non appiccica come lo zucchero di cui sopra. Come sarebbe saltarci sopra? Forse un poco pericoloso.

Una passeggiata nel cielo di Yuichi Kasano

Pensa che fortuna avere un papà con un aereo privato, e pensa che fortuna per questo papà che l’aereo se l’è comprato col quinto dello stipendio, se tipo un figlio ci fa salire sopra mucche, capre e galline.

Le mutande di Babù di Cyril Hahn

Questa è la storia di Babù a cui qualcuno ha rubato le mutande. Vorrei vedere le illustrazioni di questo agile libretto.

Il Trattamento Ridarelli di Roddy Doyle

Il mio libro preferito: praticamente ci sono questi folletti che se mamma o papà strillano gli fanno pestare le cacche di cane in strada. Un Ridarello, è per sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Sarah Galmuzzi
Author: Sarah Galmuzzi
Giornalista, mamma, grafomane, gattara, storica dell'arte, non necessariamente in quest'ordine, polemica fino alle bolle, odia le sopracciglia ad ala di gabbiano e i sottaceti, ma ama praticamente tutto il resto, soprattutto gli accessori king size. A memoria d'uomo nessuno è uscito vivo da una discussione con lei.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
bagaria orkestraBAGARIJA ORKESTAR all’AperiSepeQuale giorno migliore del calendario napoletano se non...
lunchboxA ognuno il suo Lunchbox. Il cestino...L’attenzione per l’ambiente e quella per la sana...
BOA SORTEBREATHLESSVenerdì 27 settembre alle 19.00 Spazio NEA inaugura la...
cover MannAl Museo Archeologico Nazionale:...Un museo sempre più aperto al territorio e alle...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500