giovedì 27 APRILE 2017
blank
 
chi siamo 
contatti

Consumo critico

Riciclo Aperto

ricicloapertoSiamo sicuri che carta e cartone vengano riciclati? Per rispondere in modo creativo a questa domanda Comieco da 16 anni lancia la campagna RicicloAperto. Nel 2017 a Napoli in collaborazione con FOQUS.

Il 26, 27 e 28 aprile, torna RicicloAperto, il porte aperte del riciclo di carta e cartone organizzato da Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE).

Da 16 anni Comieco, tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, propone alle scolaresche e alle famiglie di tutta Italia, Ricicloaperto, una grande campagna di comunicazione su raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone realizzata in collaborazione con la Federazione della Filiera della Carta e della Grafica, Assocarta, Assografici, AISA e con il patrocinio di: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Anci, Fise Assoambiente, Fise Unire, Unirima e Utilitalia.

ricicloaperto 1

RiciloAperto è un’iniziativa che mostra dal vivo la realtà del riciclo dei materiali a base cellulosica facendo "toccare con mano" gli aspetti più importanti e meno conosciuti del ciclo del riciclo. Una realtà fatta di cartiere, aziende cartotecniche e piattaforme di selezione della carta che ogni giorno ricevono carta, cartone e cartoncino e li riportano a nuova vita, sotto nuove forme. L’obiettivo è far scoprire il valore industriale del riciclo, le professionalità e le tecnologie del comparto e mostrare dal vivo come vengono effettivamente riciclati carta e cartone, per rassicurare i cittadini sull’utilità del loro impegno quotidiano nel fare la raccolta differenziata ed educare i più giovani ad un uso consapevole delle risorse.

ricicloaperto 2

Quest’anno, Riciclo Aperto a Napoli si terrà il 26, 27 e 28 aprile in collaborazione FOQUS Fondazione Quartieri Spagnoli, in via Portacarrese a Montecalvario, 69, diventato uno dei simboli della rigenerazione urbana sostenibile e produttiva. E’ qui che avranno luogo numerose iniziative incentrate sulle mille vite della carta e del cartone, con la partecipazione dell’Accademia di Belle Arti che ha realizzato delle speciali installazioni in cartone, delle scuole Dalla Parte Dei Bambini, di esperti e artisti provenienti da diverse città italiane.  Per tre giorni si potrà partecipare a laboratori gratuiti (mattina e pomeriggio, necessario prenotarsi) per imparare a trattare la carta in ogni modo: dall’antica arte orientale degli origami alle architetture imprevedibili dei pop-up; dalla cartapesta che costruisce sculture solidissime alla carta che può diventare anche vestito e gioiello. Inoltre l’iniziativa cittadina quest’anno ha visto una tappa preliminare l’8 aprile con un’action painting partecipata ai Quartieri Spagnoli che ha generato un’opera d’arte collettiva in carta che tagliata, trattata, piegata e infine assemblata dall’artista Umberto Manzo che è diventata un ciclo di opere che saranno esposte a Foqus, dal 26 al 28 aprile.  Laboratori, talk show sui principi dell’economia circolare, performance, esperienze di micro-rigenerazione ambientale urbana (come l’istallazione di fioriere nei Quartieri spagnoli a cura dei ragazzi con disabilità del Centro Argo), fanno parte della proposta patrocinata dal Comune di Napoli e da ASIA, che collaborano al programma. Partner tecnico della tre giorni di Napoli è 100% Campania, rete per il Packaging Sostenibile: sei aziende della Campania, attive nella produzione di carta e packaging, che si sono coordinate per migliorare i processi produttivi e creare una economia circolare in gradi di creare occupazione sul territorio locale e rispettare l’ambiente e che hanno fornito il materiale utilizzato per allestimenti e laboratori.

ricicloaperto 3

Quella napoletana è solo una delle tante iniziative previste nell’ambito di RicicloAperto, che in Campania vede l’adesione di 11 impianti che dal 26 al 28 aprile apriranno le loro porte per far conoscere al pubblico le diverse fasi del ciclo del riciclo (dalla selezione del macero in piattaforma al riciclo in cartiera, fino alla trasformazione in nuovi prodotti nelle cartotecniche) e vedere con i propri occhi cosa succede a carta e cartone dopo che sono stati correttamente differenziati nelle proprie case.

Gli impianti che aderiscono a Riciclo Aperto 2017 in Campania sono:

PROVINCIA DI NAPOLI AMBIENTE S.R.L. - San Vitaliano (piattaforma) ANCA.PLASTICA S.R.L. - Napoli (piattaforma) DI GENNARO S.p.A. - Caivano, (piattaforma) LANGELLA MARIO S.R.L. – Volla (piattaforma)

PROVINCIA DI AVELLINO ITALPACK CARTONS S.R.L. - Lacedonia (cartotecnica) IRPINIA RECUPERI SRL – Atripalda (piattaforma)

PROVINCIA DI SALERNO ANTONIO SADA E FIGLI - Pontecagnano (cartotecnica) MUSEO DELLA CARTA – Amalfi (museo) CARTESAR S.P.A – Pellezzano (cartiera)

PROVINCIA DI CASERTA SRI S.R.L. - Gricignano di Aversa (piattaforma di selezione) NEW GREEN TEC. - Carinaro     (piattaforma)   

Prenotazione obbligatoria. Per la visita è necessario contattare la segreteria organizzativa: Tel. 06 809144/217-218-219. Email:  ricicloaperto@add-on.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Giornalista, fotografa, sociologa, attrice, cuoca, artigiana. Fa parte della redazione di Napoli Città Solidale e collabora con il Corriere del Mezzogiorno. Ama le storie e le inchieste: proverbiali i suoi scritti XL. L'eclettica Alessandra talvolta dimentica in quale iperspazio ha lasciato la testa, incorrendo in tragicomiche gaffe. Alice, per gli amici, appena può parte per qualche paese lontano, ma torna sempre nella sua città preferita: Napoli.

Tete a tete con l'architet(to)

La rubrica è dedicata a chi è in cerca di consigli e suggerimenti su come arredare casa, ristrutturarla, ma anche a coloro che hanno bisogno di indicazioni su come risolvere piccoli grandi problemi domestici, come la manutenzione degli impianti, le autorizzazioni da chiedere, i tecnici specializzati a cui rivolgersi, i negozi e i mercati dove trovare prodotti unici.
fa3 2015 banner
il poggio

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
FilumenaFilumenaApproda sul prestigioso palco del teatro Augusteo di...
plantaPlatala!Torna a grande richiesta il week-end più atteso dagli...
Toto 2Un convegno sul principe della risata!Un convegno che si terrà in due giorni incentrato sulla...
toto e gli spaghettiA ridere sulla tomba di TotòTotò e “compagnia bella” è l’itinerario d’arte proposto...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
amicar 500
mamacoca