lunedì 18 DICEMBRE 2017
blank
 
chi siamo 
contatti

Consumo critico

Regali Solidali per restituire al Natale il suo vero significato

regali solidaliIl Natale è la festa per antonomasia del frenetico consumismo. Ma fermiamoci un attimo a pensare che valore diamo realmente al Natale. Un gesto per festeggiarlo con il cuore è scegliere dei regali solidali.

Che siate voi religiosi o meno, il Natale è la festa della famiglia e dell’amore per il prossimo che si dimostra attraverso il rito condiviso del dono. Per non trasformare il Natale in un’occasione di frenetico consumismo si possono scegliere doni più densi di significato di altri. I doni che contengono in se tutto il valore più puro del Natale sono quelli che oltre a rendere felici nonne, zii, figli o nipoti, sostengono progetti di solidarietà aiutando persone più fragili o in un momento di difficoltà ad andare avanti, a rifarsi una vita, a trovare un nuovo percorso lavorativo.

Al buono di questi doni, si associa l’utilità di non avere l’imbarazzo della scelta e di non fare peregrinazioni tra negozi super affollati. Qui troverete una selezione di doni solidali partenopei da scegliere con tutta serenità e sentendovi anche voi un po’ dei Babbo Natale.

regali solidali 1

Doni dal Carcere.

Perché un Pacco Dal Carcere? In ogni casa circondariale italiana è affissa una lista, denominata “modello 176 bis”, di tutti gli oggetti che possono essere contenuti nei pacchi destinati a persone detenute in quell’istituto. Parenti o amici hanno quindi la possibilità di portare o spedire cibo, vestiti e beni di prima necessità per rendere più “tollerabile” la detenzione: è il cosiddetto pacco per i detenuti, una consuetudine che quest’anno la cooperativa sociale L’uomo e il Legno ha deciso di invertire, creando “Un Pacco Dal Carcere”, un pacco-dono natalizio di prodotti agroalimentari coltivati dai detenuti assunti da campoAperto, un’impresa agricola sociale nata sui terreni del carcere di Secondigliano grazie alla cooperativa sociale "L'Uomo e il Legno". L’impresa agricola sociale è nata sui terreni del carcere di Secondigliano per fornire una risposta concreta al bisogno sì di lavoro salariato, ma soprattutto ad un impegno stabile e quotidiano per i detenuti, fondamentale per valorizzarne le competenze e le energie in vista del successivo reinserimento nel tessuto sociale: secondo i dati del XIII Rapporto sulle condizioni di detenzione, a cura dell’Osservatorio dell’associazione Antigone, la recidiva si abbassa drasticamente nei casi in cui detenuti hanno potuto lavorare durante il periodo di detenzione. Tutti i prodotti all’interno del Pacco Dal Carcere, disponibile in tre versioni, vantano una coltivazione completamente naturale, senza utilizzo di fertilizzanti e insetticidi. Inoltre campoAperto possiede la documentazione del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale) la quale attesta che sui terreni si effettua un’attività biologica/in conversione: le semenze e i prodotti hanno dunque origine e certificazione Bio.

Ogni versione del Pacco si differenzia per il prodotto principale al suo interno:

  • Versione Rossa: Conserva Pomodori Datterini e Ciliegine.
  • Versione Arancione: Conserva di zucca sott’olio.
  • Versione Viola: Conserva di melanzane sott’olio. Prodotti presenti all’interno di ogni versione: Olio Extravergine di oliva Bio  [Acidità 0-3% ] – 250ml lavorato dal Frantoio del Sole (Pignataro Maggiore)  e ottenuto direttamente dalle olive del Carcere unicamente mediante procedimenti meccanici ed estratto a freddo ad una temperatura inferiore a 27° gradi. Lamponi Bio coltivati nelle serre costruite nel Carcere grazie all’8xMille della Chiesa Valdese (o prodotto fresco equivalente).Lavanda essiccata per profumare cassetti, scarpiere, armadi, ripostigli o creare bomboniere. Buono Sconto di 5€ spendibile per acquistare online ogni settimana i prodotti freschi di campo Aperto.

Per ordinare i prodotti: Visita il sito web: www.coopellebi.com in alternativa invia una mail con spesa e indirizzo a: info@coopellebi.com oppure chiamaci allo 081 5435924 - 335.7261468

Dal carcere femminile di Pozzuoli

La cooperativa di sole donne Le Lazzarelle, nata nel 2010 produce caffè artigianale, secondo l'antica tradizione napoletana, all’interno del più grande carcere femminile di Pozzuoli. Nella cooperativa lavorano anche le donne detenute che vogliono  essere protagoniste attive del loro cambiamento, perché come  insegna Simone de Beauvoir «donne non si nasce si diventa».

Quest’anno Le Lazzarelle propone tre pacchi natalizi speciali:

  • Pacco Lazzarelle 1: Una confezione di tè/infuso/tisana  da 100gr e una confezione di biscotti Cotti in fragranza al mandarino tardivo di Sicilia da 125gr accompagnate a una tazza mug da tè decorato a mano Lazzarelle (euro 22,00)
  • Pacco Lazzarelle 2: Una confezione di caffè Lazzarelle da 250gr, una confezione di tè da 100gr e una confezione di tisana o infuso da 100gr, accompagnate a due tazzine Lazzarelle (euro 25,00)
  • Pacco Lazzarelle 3: Una confezione di caffè Lazzarelle da 250gr, una confezione di biscotti Cotti in fragranza aromatizzati al mandarino tardivo di Sicilia da 125gr e una tazza da cappuccino decorata a mano (euro 20,00).

Per il tuo i regali di Natale vedi anche  Idee regalo te e Idee regalo caffe 

Info e contatti Lazzarelle.

regali solidali 2

Casa Lorena

Sempre per sostenere un progetto femminile, per Natale si possono acquistare i prodotti di Le Ghiottonerie di Casa Lorena, un’impresa di Catering e produzione di Confetture attivata presso Lorena, Casa delle donne contro la violenza a Casal Di Principe, in un bene confiscato alla criminalità organizzata, che occupa donne in uscita da situazioni di violenza. Acquistando i pacchi con le confetture e il panettone artigianale, potrai sostenere le iniziative di prevenzione e contrasto della violenza maschile contro le donne promosse dalla Cooperativa Sociale E.V.A. e contribuire concretamente ai percorsi di autonomia  delle donne accolte nei suoi Centri Antiviolenza.

Natale anti mafia

Tantissimi sono i prodotti alimentari prodotti sulle terre confiscate alle mafie dalle cooperative di Libera Terra che potrai acquistare nella Bottega dei Sapori e dei Saperi: dalla passata, alla pasta, alle marmellate, al vino, ai biscotti e tantissimo altro. Potete anche scegliere le bellissime confezioni de Il Natale di Libera by Libera Terra contribuendo a ricostruire e dare voce alle storie delle oltre novecento vittime innocenti delle mafie, i cui nomi sono ricordati ogni anno durante la Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno. Qui potrete vedere tutti i prodotti.

regali solidali 3

I prodotti Made in Scampia.

Per il quinto anno vi saranno tantissime sorprese per tutti coloro che decideranno di compare le scatole Made in Scampia:

  • 1 LIBRO della casa editrice indipendente di Scampia Marotta&Cafiero. Stampato su carta riciclata certificata con inchiostri non inquinanti a base vegetale. Formato 14x21.
  • 5 CAFFÈ SOSPESI: 5 dosi di caffè Made in Scampia, mix di miscela Robusta e Arabica, con chicci provenienti dal Brasile e dell’Africa. Cialde ESE Standard da 7,5 grammi.
  • 1 PIZZINO DELLA LEGALITÀ SMART dedicato alla vittima innocente di camorra Alberto Vallefuoco, scritto da Fabio Giuliani. Il Qr Code consente di accere alla storia in formato digitale. Magnete in forex 8,5x5,5 cm
  • 1 CD MUSICALE “Mai più nuvole sulle anime randagie” di Fabrizio Fedele. Colonna sonora dell’ebook Sangue Randagio scaricabile da questa confezione. 15 Track.
  • 1 FILM documentario “Scampia Felix” con la regia di Francesco Di Martino. Film che racconta esperienze positive del quartiere Scampia.1.57 minuti. Scaricabile grazie all’apposita cartolina.
  • 1 EBOOK “Sangue Randagio” di Fabrizio Fedele, ebook della casa editrice indipendente di Scampia Marotta&Cafiero. 114 pagine da leggere su pc e qualsiasi dispositivo mobile. Formato PDF
  • 1 SEGNALIBRO del giornale web “Mar dei Sargassi” edito dall’Associazione L’Anguilla. Attraverso un qrcode il segnalibro consente di accedere a contenuti giornalistici speciali.
  • 1 BIGLIETTO TEATRALE: Cartolina con offerta 2x1 valida per la stagione 2017-2018 del Teatro Bolivar.

Le scatole potranno essere acquistate visitando il sito madeinscampia.it e in diversi punti vendita in città.

regali solidali 4

Sempre per restare in tema di libri, vi invitiamo a regalare la nostra agendO 2018 IN VIAGGIO, la nuova agenda di Gesco Edizioni  con racconti inediti di Sara Bilotti, Vladimiro Bottone, Rosalia Catapano, Vincenzo Esposito, Dino Falconio,  Angelo Petrella, Marco Perillo, Aldo Putignano, Sabrynex, Michele Serio, Serena Venditto, Massimiliano Virgilio e un racconto introduttivo di Mauro Giancaspro. A cura di Teresa Attademo e Ida Palisi con la grafica di Studio Eikon agendO 2018 è impreziosito dalle bellissime immagini sulle città del mondo tratte dagli acquerelli di Pedro Cano, per gentile concessione dell’artista e della Fundación Pedro Cano. Il ricavato delle vendite sosterrà la casa famiglia della cooperativa sociale Etica per ragazze vittime di violenza. Prenota il tuo agendO 2018 IN VIAGGIO scrivendo a: comunicazione@gescosociale.it http://clikqua.net/1wvc9

Altrimenti a Napoli si può trovare:

  • Libreria Io ci sto, Via Cimarosa 20
  • Libreria Mooks, Piazza Vanvitelli
  • Social Bazar Che Follia!, Via dei Tribunali 308
  • Libreria Colonnese, Via S. Pietro a Maiella, 32/33
  • Libreria Pisanti, Corso Umbeto I, 28
  • Libreria Ubik, Via B. Croce 28
  • Teatro Palapartenope, Via Corrado Barbagallo 115
  • Edicola di Antonio Romano, Via Nuova Poggioreale 61
  • San Store, Aeroporto internazionale di Capodichino.In provincia:
  • Libreria per bambini Menabò, Via Martiri d'Africa 13, Torre del Greco

regali solidali 5

Un’intera bottega di regali solidali nel Centro Storico di Napoli 

Nel cuore di Napoli, in via dei Tribunali 308, c’è “Che Follia” un negozietto in cui sarebbe folle non entrare, si chiama dove una parola, un sorriso riacquistano il loro valore profondo, quello che da molti presunti “sani” non è compreso. Aperto nel 2008 dal gruppo Gesco, il punto vendita è gestito da giovani e adulti dei servizi di salute mentale della Asl di Napoli, per cui rappresenta l’ultimo passo di un percorso di reinserimento sociale. L’iniziativa oggi è portata avanti dalla cooperativa sociale Era e mira a creare a Napoli una vetrina dedicata a tutte quelle realtà produttive che fanno del benessere sociale la propria mission. Nel negozio, aperto dalle 9.00 alle 20.00 con una pausa pranzo tra le 13.30 e le 14.00, potrete trovare artigianali a tema rigorosamente natalizio, bijoux, prodotti alimentari, la famosa birra Antesaecula prodotta dai pazzerelli della Salute Mentale, oggetti di artigianato e di riciclo creativo realizzati nei centri diurni (Aquilone, Arteteca, Canone Inverso, Lilliput, Santa Maria Antesaecula).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Giornalista, fotografa, sociologa, attrice, cuoca, artigiana. Fa parte della redazione di Napoli Città Solidale e collabora con il Corriere del Mezzogiorno. Ama le storie e le inchieste: proverbiali i suoi scritti XL. L'eclettica Alessandra talvolta dimentica in quale iperspazio ha lasciato la testa, incorrendo in tragicomiche gaffe. Alice, per gli amici, appena può parte per qualche paese lontano, ma torna sempre nella sua città preferita: Napoli.

Articoli correlati

agendo 2018 banner 2
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
lo faccio io

La presentazione di agendO2018 al MANN

il poggio

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
arte presepiale#NataleaNapoli, le mostre da non...Dai tradizionali presepi alle testimonianze storiche,...
sergio espositoVenti d'oriente, esce il primo disco...Un viaggio nella nostra umanità attraverso la musica. In...
tombolaTombola Vajassa, cena spettacolo il...A Napoli non c’è Natale senza tombola. Anche per...
152Il Pantone 2018 sarà Viola!Ad essere precisi si chiama Ultra Violet, ed è il colore...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
amicar 500
mamacoca