mercoledì 18 SETTEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Settembre: in ufficio con la borsa giusta

borse da ufficioSettembre: tempo di rientro. Per iniziare con il piede giusto diamo una sferzata di colore al grigiore dell’ufficio acquistando una nuova borsa. Sono infatti numerosi i marchi di valigeria che propongono borse per l’ufficio pratiche, resistenti e soprattutto …belle! Chi l'ha detto infatti che un porta computer o un porta documenti debba essere serioso? Vi proponiamo cinque modelli che uniscono un’estetica accattivante alle necessità organizzative e alla robustezza dei materiali.

Minimal - PIQUADRO

Il color perla e chicchissimo: il porta computer di Piquadro lo porti con te anche se dopo l’ufficio ti rechi ad un appuntamento modaiolo. La cartella ha due manici robusti e tracolla ed è dotata di porta ombrello.

Foto 1 Piquadro

Modaiola - TOSCA BLU

Sembra fatta per un cocktail in terrazza e invece il modello in vitello con inserti in stampa pitonata  proposto da Tosca Blu è una pratica borsa da ufficio. Il colore di base è toupe (abbinabile praticamente con tutto!) e internamente ci sono numerosi pratici scomparti.

Foto 2 Tosca blu

Versatile - PLIAGE DI LONGCHAMP

Sebbene non nasca propriamente come una borsa da ufficio la storica Pliage di media misura del marchio Longchamp assolve bene al ruolo, soprattutto per chi teme un peso eccessivo. Nella sua resistentissima tela e con manici e chiusura in pelle, si può scegliere con manici corti o manici lunghi a seconda che la si utilizzi a mano o sotto braccio. Da prendere in considerazione anche per la sua estrema versatilità: si adatta bene anche come borsa da viaggio per il week end.

Foto 3 Longchamp

Cheap and Chic - CARPISA

Porta in ufficio il colore del mare la borsa turchese di Carpisa che unisce un prezzo interessante alla bellezza e alla praticità.  Dotata sia di manici che di tracolla è leggermente imbottita in modo da proteggere il laptop dagli urti.

foto 4 carpisa

Intramontabile - THE BRIDGE

La cartella di The Bridge ha una linea classica adatta a chi ama le linee essenziali e i dettagli artigianali (e a chi non bada a spese: costa quasi 900 euro!). i materiali sono di prima qualità e tiene benissimo i “segni del tempo”: nel suo color cuoio è ancora più bella vissuta.

Foto 5 the bridge

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Chiara Reale
Author: Chiara Reale
Project manager della rivista di arte contemporanea Racna Magazine, si occupa di promozione, strategia di comunicazione e management nel settore arte e cultura collaborando con l'Istituzione Internazionale Art1307, Villa di Donato, Casa Morra – Fondazione Morra e diversi artisti. Curatrice d'arte contemporanea e scrittrice compulsiva, collabora fra l'altro con il quotidiano “Roma”, come referente Arte Contemporanea. Dal 2012 collabora con la casa editrice Marchese editore, occupandosi di pubbliche relazioni, promozione e creazione di eventi culturali.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Angkor Wat Alessandra del Giudice Angkor What?Vado ad Angkor Wat! Non so in quanti abbiano scosso la...
RalphPRalph P, il rapper al Cinema...Il giovane rapper Ralph P sarà presente all’anteprima al...
un figlio è pocoUn figlio è poco, due sono troppiAngelica Massera, l’attrice e web creator romana,...
obsObsolete&Discontinued ai Magazzini...Un affascinante progetto che esalta a tutto tondo il...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500