martedì 26 MARZO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

La cucina del Cuore

afroditaCibi afrodisiaci, atmosfera, arte e fantasia. Sono tanti gli ingredienti della "cucina del cuore" da sperimentare ogni giorno. Mentre per San Valentino vi diciamo dove e come andare "fuori" coi sensi.

"Mi pento delle diete, dei piatti prelibati rifiutati per vanità, come mi rammarico di tutte le occasioni di fare l'amore che ho lasciato correre per occuparmi di lavoro in sospeso o per virtù puritana. Passeggiando per i giardini della memoria, scopro che i miei ricordi sono associati ai sensi". Dice tutto questa frase, da "Afrodita" di Isabel Allende, sull'amore e sulla vita: che quello per i sensi è il passaggio obbligato e voluttuoso per la felicità. E' un'intelaiatura invisibile costruita a partire dall'infanzia quella dei ricordi associati a profumi, gusti, immagini, rumori. Deja vu che riappaiono in altri tempi, in altri contesti a distanza di anni e che ci fanno sorridere.
I primi gesti della madre per il figlio sono quelli di coccole e nutrimento, sarà per questo che il cibo anche da adulti è capace di trasmetterci quella sensazione assoluta e avvolgente di piacere che non può che essere collegata all'amore. Ecco che la cura per la cucina è sempre e comunque prendersi cura di noi stessi e dei commensali: della famiglia, degli amici, del partner.
Visto che tra pochi giorni è San Valentino vediamo cosa cucinare per esaltare l'amore passionale.
Sempre Allende insegna: "Gli afrodisiaci sono il ponte gettato tra gola e lussuria. Immagino che, in un mondo perfetto, qualsiasi alimento naturale, sano, fresco, di bell'aspetto, leggero e saporito - vale a dire, dotato di quelle caratteristiche che si cercano in un partner - sarebbe afrodisiaco, ma la realtà è ben più complessa." Ma visto che ci troviamo nel complesso e talvolta complessato Occidente, vediamo a quali sono i cibi secondo gli esperti sono scientificamente afrodisiaci:  
-le banane, essendo ricche di potassio e di vitamina B6, inducono la formazione del testosterone e degli enzimi in esse contenuti aiutano ad aumentare la libido. La forma evidentemente fallica è di suo afrodisiaca.
-le ostriche, invece, ricordano l’organo sessuale femminile e sono probabilmente il cibo afrodisiaco più noto; hanno un’altissima concentrazione di zinco, minerale necessario per la produzione di testosterone.
-le fave di cacao, hanno un altissimo contenuto di bioflavonoidi, sostanze in grado di dilatare le arterie e di favorire la circolazione. Una ricerca condotta in California ha rilevato che assumendo 50 grammi di cacao al giorno migliora la circolazione del sangue del 10%.
- l'avocado è ricco di grassi monoinsaturi, acido folico, vitamina B6 e vitamina E, che è chiamata la “vitamina del sesso”.
-le noci e mandorle sono un’ottima fonte di selenio,  minerale che combatte la sterilità.
Ma l'ultima scoperta nel campo della ricerca sul potere sensuale dei cibi è quella di uno studio guidato da Massimo Marcone del Guelph's Department of Food Science dell'University of Guelph dell’Ontario che rivela che sono lo zafferano e il ginseng gli alimenti ideali per migliorare la funzionalità sessuale, a patto che siano assunti con una certa regolarità, e inoltre il meno comune e accessibile estratto naturale dell'albero yohimbe, che cresce nell'Africa occidentale. I medici canadesi sono arrivati a questa conclusione effettuando diverse analisi incrociate di dati provenienti dalle altre pubblicazioni scientifiche sui cibi in grado di migliorare l'attività sessuale e hanno distinto le sostanze (sopra descritte) che favoriscono l’accendersi del desiderio e quelle che invece migliorano effettivamente la prestazione.
Secondo il team di Marcone, il desiderio aumenta: con la muira puama, una pianta brasiliana, con un tipo di senape delle Ande, con la radice di maca o più semplicemente con il cioccolato, l'aglio, lo zenzero e i chiodi di garofano.
Noi però crediamo che al di là dei cibi, alla base del potere sensuale di una cena ci sia l'immaginazione, la complicità e il gioco, ecco che se non siete provetti cuochi e non volete organizzate una cena a casa (cosa che di base vi consigliamo, magari prendendo spunto dalle nostre Ricette) vi proponiamo due cene in cui portare "fuori" i sensi, dove ad essere afrodisiaco è sia cibo che l'atmosfera:
Sabato 14 febbraio, nella chiesa sconsacrata in via Santa Chiara al 12/c, al lume di candela, una cena settecentesca. Il ritorno al passato sulla via del gusto è proposta dal Cuoco Galante ristorante-progetto di rivisitazione della cucina storica di Giovanni Serritelli e Marina Mercaldo "Le relazioni pericolose", cena spettacolo con menu settecentesco e musica classica napoletana (costo 35 euro, prenotazioni al numero 0817611221).
Oppure per chi ha voglia di fuggire dalla città lo chef stellato Pietro Parisi, propone nel suo "Era Ora Restaurant" a via Trieste 147 a Palma Campania una cena speciale di San Valentino con menu degustazione: benvenuto “mangiando con le mani”, parmigiana baby, gambero in crosta croccante di patate, risotto con le delizie del mare, fusilli artigianali con carciofi, prosciutto locale e pecorino, coscia di maiale in bella vista con patate arrosto in sottocenere fondenti, Tête-a-tête di babà e millefoglie artigianale, con l’accompagnamento di violino e mandolino (40 euro, info e prenotazioni: 3398587591 oppure consultingrestaurant@gmail.com).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
CHEF PER UNA SERA DANEDGELOIl Poggio supporta le attività...Dopo il successo della cena di Sergio D’Angelo, chef per...
ologrammaOlogramma, sette vite per non morire...Alla Biblioteca Nazionale di Napoli sarà presentato il...
torreggaeDal Tramonto all’alba con i TorreggaeI bei tempi sono alle porte ed il freddo invernale...
funamboliVite da funamboliLa magia un tempo era "conoscenza”, sapienza iniziatica...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500