martedì 11 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Dolci natalizi: Gli Struffoli con pistacchi e crema al cioccolato bianco

struffoliQuesto fine settimana ospiterò per la festa dell’Immacolata mia zia e le mie care cugine di Benevento. Potrete immaginare che immediatamente è scattata l’organizzazione del primo pranzo festivo del periodo Natalizio, e addio dieta  perché non c’è nessuna speranza di non mettere in tavola ad ogni singola ricorrenza antipasti, primi, secondi, contorni e per finire dolci.

Per questo pranzo preparerò alcune delle ricette che vi ho proposto nel tempo, quali il polpettone in crosta e la pizza di scarole, ma per il dolce ho voluto attingere alla grande tradizione di dolci Natalizi della nostra città. Tra la classica pastiera, i mustaccioli, i roccocò e gli struffoli ho scelto proprio questi ultimi.

Vi propongo la loro ricetta con le dosi storiche delle mie zie napoletane con delle varianti. Gli struffoli saranno adagiati su una base di pasta frolla e crema al cioccolato bianco e per la decorazione userò pistacchi e frutta disidratata .

Un’ultima cosa, mia zia ha promesso di portare da Benevento i “Cardi”, verdura invernale dall’aspetto simile al sedano ma con un gusto vicino al carciofo. Tale verdura è l’ingrediente principale della classica e buonissima minestra natalizia beneventana: il Signor “Cardone”.

 Non ci confondiamo con il mio cognome perché si tratta solo di un caso di omonimia, ma lasciando stare gli scherzi se tutto va bene la prossima settimana vi proporrò la ricetta di questa minestra preparata con Cardi, brodo di pollo, polpettine, uova strapazzate e parmigiano, insomma una vera e propria delizia.

Buon appetito e buon divertimento.

Francesca Cardone

Pagina Fb: A cena con Skina

Ingredienti per ruoto da 24 centimetri:

Per la pasta frolla

  • 500 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 250 gr di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 15 ml di miele di acacia
  • 4 gr di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • La buccia grattugiata di un limone

Per gli struffoli:

  • 600 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 3 uova intere
  • Una tazzina di brandy
  • La scorza di un limone
  • La scorza di una arancia
  • Una presa di sale
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • 250 gr di miele millefiori
  • Olio per friggere
  • Granella di pistacchio
  • Fragole e arance disidratate

Per la crema al cioccolato:

  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 30 gr di burro
  • 50 ml di latte

Per preparare la pasta frolla si procede facendo la classica fontana con la farina, si aggiunge il burro e lo si comincia ad amalgamare alla farina con la punta delle dita, quindi si aggiunge lo zucchero e le uova, poi il sale, la buccia grattugiata del limone la vanillina e il miele. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso. Avvolgetelo nella pellicola trasparente lasciandolo riposare in frigorifero per almeno un ora.

Per la preparazione degli struffoli in una terrina setacciare e mescolare la farina con lo zucchero e il lievito in polvere. Aggiungere la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, il brandy, una presa di sale e il burro fuso. Aggiungere le uova e lavorare fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e successivamente continuare il lavoro su un piano infarinato. Impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo che dovrà riposare in frigo per mezz’ora.

Passato il tempo necessario, tagliare il panetto in piccoli pezzi e ricavare dei cordoncini che saranno tagliati a cubetti. Lavorare i singoli cubetti tra le mani per ottenere tante palline. Friggere in abbondante olio di semi (io uso l’olio di semi di girasole).

Per la crema al cioccolato bianco sciogliere il burro con il latte a fuoco lento. Far sciogliere il cioccolato a bagnomaria e aggiungerlo al burro. Lasciare sul fuoco per un minuto girando velocemente con una frusta.

Riscaldare il miele con mezza tazzina d’acqua e quando sarà abbastanza liquido versatelo sugli struffoli girando velocemente, aggiungete la granella di pistacchi.

Ricoprire la crostata di pasta frolla con la crema al cioccolato, adagiarvi gli struffoli e decorare con la frutta disidratata.

L'Autore
Francesca Cardone
Author: Francesca Cardone
Laureata in Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit, è appassionata di cucina e di escursioni nella natura, alla scoperta di nuovi posti e nuovi sapori.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
musicantiNuove date per MusicantiStanding ovation per il debutto nazionale...
Maria Luisa Acquaviva. Xilografie 19602018Arriva a Napoli Maria Luisa...Arriva al Pan “Maria Luisa Acquaviva. Xilografie...
veleno del teatro“Il veleno del teatro”, sul palco le...Manuele Morgese e Salvatore Della Villa. Uno rappresenta...
napoli panoramaA Natale, ritorna “Mercato Meraviglia”Ritorna l’immancabile appuntamento natalizio nella...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500