sabato 17 AGOSTO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Mettiamo le mani in pasta! (con le verdure…)

Skina FrittiCari amici, con questa rubrica ogni settimana vi propongo delle ricette non di grandi chef ma semplicemente vi racconto quanto avviene nella mia cucina e soprattutto nella mia vita personale. Ecco, sapete bene che sto seguendo una dieta pertanto quasi  tutte le sere mi ritrovo a preparare le verdure. E così, pensando a cosa proporvi per questa settimana, mi è venuto in mente di utilizzare parte delle verdure che stavo lessando per preparare degli impasti per le pizze. Aggiungete qualche amico a cena ed il gioco è fatto, la casa vive nell’allegria e nella condivisione.Vi propongo allora un impasto alla verza per pizze fritte ripiene ed un impasto ai broccoli per una gustosa teglia al forno. Buon appetito e buon divertimento

Skina Fritti 2

Calzoncini fritta alla verza ripieni

  • 250 gr di farina 0
  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di verza cotta
  • 100 gr di acqua
  • 7 gr di sale
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 7 gr di lievito di birra in polvere
  • Olio di semi
  • Ricotta
  • Provola
  • Salame tipo Napoli
  • Pepe
  • Basilico

Lavare bene la verza e farla lessare in una casseruola senza acqua con un coperchio. Una volta cotta la verdura lasciarla scolare per una mezz’oretta e poi ridurla a crema con un robot da cucina.

Fare sciogliere il lievito in 100 gr di acqua tiepida con lo zucchero. Utilizzando una zuppiera o una terrina abbastanza grande impastare la verza con il lievito sciolto e la farina aggiunta piano piano. Aggiungere alla fine il sale e l’olio e continuare ad impastare fino ad ottenere un bel panetto morbido. Lasciare lievitare per un paio d’ore coprendo la zuppiera con della carta oleata e un canovaccio.

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume formare tanti piccoli panetti e lasciarli lievitare ancora per un’oretta.

Tagliare il salame e la provola in tocchetti. Lavare il basilico, lasciarlo asciugare e poi tritarlo. Aiutandosi con una forchetta o una frusta ammorbidire la ricotta aggiungendo il pepe.

Stendere ciascun panetto aiutandosi con un mattarello e riempire ciascuna pizzetta con la crema di ricotta il salame, la provola e il basilico. Chiudere l’impasto.

Friggere in abbondante olio di semi bollente. 

Skina Fritti 1

Pizza marinara ai broccoli

  • 250 gr di farina 0
  • 250 gr di farina 00
  • 150 gr di broccoli cotti
  • 100 gr di acqua
  • 7 gr di sale
  • ½ cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 7 gr di lievito di birra in polvere
  • Aglio
  • Pomodorini del piennolo
  • Alici sott’olio
  • origano

Lavare bene i broccoli e farli bollire in acqua salata. Una volta cotta la verdura lasciarla scolare per una mezz’oretta e poi ridurla a crema con un robot da cucina.

Fare sciogliere il lievito in 100 gr di acqua tiepida con lo zucchero. Utilizzando una zuppiera o una terrina abbastanza grande impastare i broccoli con il lievito sciolto e la farina aggiunta piano piano. Aggiungere alla fine il sale e l’olio e continuare ad impastare fino ad ottenere un bel panetto morbido. Lasciare lievitare per 2-3 ore coprendo la zuppiera con della carta oleata e un canovaccio. Lasciate lievitare fin quando il panetto non avrà raddoppiato il suo volume.

Fare soffriggere l’aglio in olio Evo a fiamma bassa per non farlo bruciare, quando avrà rilasciato la sua aroma eliminarlo e aggiungere i pomodorini e i filetti di alici tagliati. Fare cuocere per una ventina di minuti.

Stendere in una teglia ricoperta di carta forno l’impasto, aggiungere il sughetto e spolverare con l’origano.

Infornare per 20-25 minuti a 180 gr.

Pagina fb: A cena con Skina

L'Autore
Francesca Cardone
Author: Francesca Cardone
Laureata in Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit, è appassionata di cucina e di escursioni nella natura, alla scoperta di nuovi posti e nuovi sapori.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
123cozzeUNO, DUE, TRE… COZZECari amici, è arrivato finalmente il momento del...
sancarkoIl San Carlo Dentro e FuoriDopo il grande successo dello scorso anno, torna...
Enzo Gragnanirello"Lo chiamano vient' 'e terra" il...Fresco della vittoria della Targa Tenco 2019, la quarta...
MigrationsAl Pan le "Migrations" di Francesca...Migrations è un’esperienza artistica che analizza i...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500