mercoledì 16 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Creatività e fantasia con le Uova Pasquali

skina pasqua 2Cari amici, è arrivata la Pasqua con il suo significato, per credenti e non, di rinascita e di desiderio di conversione e cambiamento. Andare “oltre” attraversando un periodo di “passione” è la riflessione che tale periodo dell’anno ci spinge a fare. Come tutte le feste è caratterizzata da dei simboli che ne evocano da sempre il significato, quali le uova di cioccolato come simbolo della vita e la colomba come simbolo di pace.

Questa settimana ci dedicheremo alla preparazione delle Uova di cioccolato, non uova qualsiasi ma quelle preparate da mia cugina Carla Petrone. Lo sapete, attraverso questo blog racconto le mie passioni e le persone con le quali le condivido, per questo è per me naturale raccontarvi quello che faccio nelle mie settimane e presentarvi pezzi della mia sfera amicale e familiare. Carla è mamma di due splendidi bambini, Nicolò e Francesco, laureata alla Accademia delle Belle Arti da sempre ha impiegato il suo animo artistico nel suo lavoro, nella sua vita personale e oggi, allo stesso modo, si dedica ai suoi bimbi facendogli vivere attraverso il gioco esperienze creative e fantasiose. “Per la preparazione delle uova ci vuole solo tanta pazienza e creatività per la decorazione” mi spiega Carla, e allora provo a riportarvi fedelmente tutto quanto mi ha raccontato.

Buon appetito e buon divertimento.

Pagina Fb: A cena con Skina

Ingredienti:

-        Cioccolato fondente o a latte di buona qualità (almeno 500 gr)

Per la decorazione a propria fantasia:

-        Riso soffiato

-        Mandorle/pistacchi/Nocciole/Noci

-        Farina di cocco

-        Regalini da inserire nelle uova

Per la buona riuscita delle uova è necessario temperare il cioccolato, cioè portarlo ad alcune specifiche temperature per ottenere un prodotto fluido e lucido. Fare sciogliere i 2/3 della quantità di cioccolato scelta, precedentemente ridotta a pezzetti, utilizzando o il microonde oppure il metodo a “bagnomaria”, in entrambi i casi la cioccolata va portata ad una temperatura di circa 50°. Se si utilizza il microonde ponete i pezzetti di cioccolata in una ciotolina e procedere di 30 secondi alla volta ad una potenza bassa, togliere ogni volta la cioccolata per mescolarla e controllarne la temperatura. Se si utilizza il metodo a bagnomaria ponete la ciotola in acqua calda e mescolate fino a quando la cioccolata non sarà sciolta e avrà la temperatura giusta.  A questo punto, togliendo il cioccolato dalla fonte di calore utilizzata, aggiungete la restante parte di cioccolata e, mescolando sempre, fate abbassare la temperatura fino a circa 27°.

pasqua skinaA questo punto saranno necessari dei quanti in lattice e degli stampi per uova. Versate il cioccolato fuso negli stampi avendo cura di far aderire la cioccolata su tutta la loro parete, eliminate il cioccolato in eccesso capovolgendo gli stampi nella ciotolina utilizzata precedentemente.  Ponete subito i mezzi stampi in frigo per una trentina di minuti e poi farli raffreddare a temperatura ambiente. Quando il cioccolato sarà indurito togliere le uova dallo stampo capovolgendole e dando un piccolo colpetto al centro. Per far aderire i due mezzi stampi, riscaldate una padella antiaderente, toglietela dal fuoco, fate aderire i bordi dei due mezzi stampi che diventeranno nuovamente morbidi, uniteli con una leggera pressione aspettando qualche minuto che si induriscano. Il gioco è fatto, resta da immaginare la decorazione desiderata. Carla mi da alcuni suggerimenti: potete fare delle uova metà al latte e metà fondenti, potete utilizzare dei cereali soffiati da inserire nel cioccolato ancora fuso, oppure potete aggiungere al cioccolato fuso mandorle, pistacchi, noci e nocciole. Ancora, bagnare leggermente gli stampi e ricoprirli di farina di cocco prima di versare la cioccolata fusa. Infine utilizzando la ghiaccia reale e la “sac a poche” potete decorare con dei bordi particolari e delle scritte. Ultima ma importantissima cosa, non dimenticate di inserire nelle uova dei regalini personalizzati per i vostri bimbi.

L'Autore
Francesca Cardone
Author: Francesca Cardone
Laureata in Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit, è appassionata di cucina e di escursioni nella natura, alla scoperta di nuovi posti e nuovi sapori.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cento volteAl Palapartenope: il monologo di...Magnifico Visbaal Teatro presenta uno spettacolo di e...
Simonne JonesLa musica di Simonne Jones...Simonne Jones per la prima volta a Napoli: un "secret...
nujin"Nujin": storia di tre donne che...Il Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con...
COCCINELLA VALORE DELLE DONNE COVERDonne che cambiano il mondoHevrin Khalaf, attivista curda, trucidata a sangue...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500