mercoledì 16 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Una colorata “Giardiniera in Agrodolce”

conserveLa preparazione delle conserve da sempre è una di quelle abitudini familiari che si tramanda dalle nonne alle mamme e dalle mamme alle giovani figlie. Ogni famiglia ha le proprie abitudini, ha le proprie scorte nella dispensa da aprire al momento opportuno. Melanzane, zucchine, carciofini davvero tutte le verdure si prestano ad essere conservate sia sott’olio che sott’aceto e ad essere consumate durante l’anno, insomma con le conserve ci si può davvero sbizzarrire passando da preparazioni salate a quelle dolci.

L’apertura di qualsiasi barattolo crea immediatamente una atmosfera di calore familiare ed è per questo che, questa settimana, voglio proporvi la ricetta segreta della “Giardiniera in Agrodolce” tramandatami dalle mie zie materne. Potete utilizzare davvero tanti tipi diversi di verdure in base ai vostri gusti, in ogni caso risulterà vivace, colorata e gustosissima. Ottimo contorno sia per carni che come accompagnamento a secondi di pesce.

Dunque condivido con voi la ricetta perfetta per la 2 kg di verdure già pulite e a vostro gusto.

Ingredienti per 4 barattoli:

  • 1,200 l di Aceto di vino bianco
  • 750 ml di Vino Bianco (Falanghina)
  • 250 ml di Olio di Oliva
  • 150 gr di sale
  • 150 gr di zucchero
  • 2 kg di verdure già sbucciate (carote, cavolo, sedano, pupaccelle, peperoni gialli, zucchine piccole, cipolline)
  • Timo secco

Per prima cosa laviamo bene le verdure privandole di buccia, semini e filamenti a seconda delle verdure che utilizzate. Io ho utilizzato le carote, il cavolo, il sedano, le pupaccelle, i peperoni gialli, le zucchine piccole, e le cipolline. Riduciamo a pezzetti piccoli tutte le verdure dividendole tra quelle più dure e quelle più morbide in quanto avranno tempi di cottura diversi. Nel mio caso ho trattato insieme le carote con il cavolo ed in sedano, e le zucchine con pupaccelle, peperoni e cipolline.

Portare ad ebollizione l’aceto con il vino, l’olio di Oliva, il sale e lo zucchero. Sbollentare per 8 minuti le verdure dure, e per 4 minuti le verdure morbide.

Precedentemente sterilizzare i barattoli con i loro coperchi, in microonde, in lavastoviglie o semplicemente in acqua bollente per 20 minuti.

Invasare le verdure con il liquido di cottura ancora caldo avendo cura che le verdure siano totalmente immerse nella parte liquida. Sigillarle bene con i coperchi e capovolgere per creare il sottovuoto.

Buon appetito e buon divertimento.

Francesca Cardone

Pagina Fb: A cena con Skina

https://www.facebook.com/A-cena-con-Skina-206370673415674/ 

L'Autore
Francesca Cardone
Author: Francesca Cardone
Laureata in Economia delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit, è appassionata di cucina e di escursioni nella natura, alla scoperta di nuovi posti e nuovi sapori.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
cento volteAl Palapartenope: il monologo di...Magnifico Visbaal Teatro presenta uno spettacolo di e...
Simonne JonesLa musica di Simonne Jones...Simonne Jones per la prima volta a Napoli: un "secret...
nujin"Nujin": storia di tre donne che...Il Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con...
COCCINELLA VALORE DELLE DONNE COVERDonne che cambiano il mondoHevrin Khalaf, attivista curda, trucidata a sangue...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500