martedì 25 SETTEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Migliaccio, il dolce buono con tutto!

migliaccioIn genere viene associato alle chiacchiere, alle castagnole e al sanguinaccio, ed annoverato tra i dolci tipici del Carnevale, ma a noi il Migliaccio piace sempre, in qualunque stagione dell’anno!

Questo dessert tipico della tradizione partenopea va bene quasi con tutto e soprattutto ci garantisce una bella figura con i nostri invitati a cena con poca fatica. Si tratta, infatti, della variante più semplice della pastiera e, al contempo, la sorella povera della tipica sfogliatella napoletana, tanto è che in alcuni comuni campani viene chiamato più semplicemente “sfogliata”.

Ingredienti:

8 uova

400 gr. di zucchero

400 gr. ricotta

400 ml. latte

Una bustina di vanillina

Un bicchierino di liquore Strega o Limoncello

Semolino q. b. (circa 100 gr. per la nostra dose)

Un pizzico sale

Procedimento

Portare ad ebollizione il latte e aggiungere il semolino, mescolando piano piano a fuoco lento fino a raggiungere un composto omogeneo. Dopodiché lasciare riposare per qualche ora.

Nel frattempo, fare un composto con zucchero e ricotta in cui andiamo ad aggiungere le uova (già sbattute per bene), amalgamando il tutto con cura finché non raggiunge una buona consistenza cremosa.

Successivamente, amalgamare i due composti, quello raffreddato e quello preparato con le uova, mescolare il tutto e, infine, aggiungere gli aromi e il liquore.

Adagiare il nostro impasto in una teglia imburrata di diametro 28 e infornare nel forno preriscaldato. Far cuocere per circa un’ora. Una volta cotto, il nostro Migliaccio avrà un bel colorito dorato, a piacere si può spolverizzare con zucchero bianco (in genere, si usa quello normale, non a velo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Maria Nocerino
Author: Maria Nocerino
Napoletana, laureata in Sociologia delle Comunicazioni, cuoca provetta. Giornalista pubblicista, è iperattiva: lavora presso l’ufficio stampa di Gesco e dal 2006 collabora con l’agenzia di stampa Redattore Sociale; fa anche parte della redazione del portale Napoli Città Solidale. Ha scritto per il mensile Terre di mezzo, i quotidiani Napolipiù e Il Roma.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Bio ceLa spesa BIO in un ClickLa spesa come in campagna: pochi click e insalate,...
vico escalamativoNel cuore della Sanità nasce...In un momento in cui l’editoria italiana vive forti...
Nient altro che storiaNient’altro che storiaL’arte e la parola si incontrano nelle sale del terzo...
Enzio AvitabileNessuno è figlio di nessuno:...“Ogni uomo ha il diritto al suo inno e a raccontare la...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500