venerdì 22 GIUGNO 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

La zuppa inglese di nonno Tullio

Tullio MaioneUna torta saporita per le grandi occasioni, una vera e propria istituzione dell’arte dolciaria che non passa mai di moda anche perché chiunque l’assaggi non la lascia più.

Stiamo parlando della zuppa inglese di nonno Tullio Maione, un morbido dolce di pan di Spagna imbevuto di liquori e composto da vari strati di crema pasticcera e cioccolato. Questa prelibatezza, che riesce a soddisfare degnamente le papille gustative di qualsiasi amante dei dolci e non, per l’anziano signore che ci ha concesso gentilmente la ricetta costituisce un autentico tuffo nel passato: ogniqualvolta Tullio prepara con amore la zuppa inglese per la sua famiglia ripensa a suo padre Remigio che era solito prepararla in occasione dei compleanni e onomastici dei propri parenti così come nelle più importanti festività dell’anno. Per la buona riuscita del dolce bisogna fare in modo che la base del pan di Spagna sia bagnata leggermente per renderla poi morbida per le varie farciture ed evitare quindi il rischio che si secchi. 

Ingredienti per il pan di Spagna:

  • 10 tuorli di uova
  • 300 gr di zucchero
  • 250 gr di farina

Ingredienti per la bagna del pan di Spagna:

  • 1 kg di zucchero
  • 1 litro di acqua
  • rum o 2 bucce di arance/limoni

Ingredienti per la crema al cioccolato

  • 500 ml di latte
  • 100 gr di cacao
  • 300 gr di zucchero
  • 100 gr di amido

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 1 litro di latte
  • 10 tuorli di uova
  • 500 gr di zucchero
  • 2 bustine di vaniglia
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • 200 gr di amido
  • 1 barattolo da 300 gr di marmellata alle amarene
  • 200 gr di scagliette o gocce di cioccolato
  • 3 bustine di pavesini

Procedimento:

Inserite in una ciotola 10 tuorli di uova con lo zucchero e montarli a zabaglione. In un’altra scodella montate a neve l’albume rimanente e unite i due composti aggiungendo 250 gr di farina. Una volta amalgamato il tutto bisogna versarlo in un ruoto cosparso di burro e farina in modo che non si attacchi il composto nella teglia. Successivamente versate il pan di Spagna nella tortiera e infornatelo a 150° per mezz’ora. Dopo aver raggiunto la cottura, la base del dolce si estrae dal forno e si lascia raffreddare. In seguito sistemate il pan di Spagna su un vassoio e solo ora potete tagliarlo al fine di ottenere due dischi di uguali dimensioni. Nel frattempo preparate la bagna: in una pentola aggiungete 1 litro di acqua e un 1 kg di zucchero, e scaldate a fuoco moderato il composto amalgamato fino a quando non bolle. Prima di farlo raffreddare aggiungete del rum nel giro di due minuti. Bagnate leggermente il disco inferiore del pan di Spagna. Intanto per preparare la crema al cioccolato versate in un tegame 300 gr di zucchero e mescolatelo sia con l’amido che col cacao. Man mano dovete amalgamare il composto aggiungendo 500 ml di latte e cuocendo il tutto a fuoco lento finché non diventa denso e si raffredda. Solo adesso la crema al cioccolato si potrà spalmare sulla parte inferiore del pan di Spagna già bagnato dopodiché versate 300 gr di marmellata alle amarene sulla base del dolce. In seguito sovrapponete la parte superiore del pan di Spagna a quella inferiore bagnando la superficie. Adesso potete preparare la crema pasticcera: in una pentola amalgamate mezzo litro di zucchero con due bustine di vaniglia, 10 tuorli di uova e 1 litro di latte facendo rosolare il composto con due gocce di limone fintantoché non diventa denso. Anche la crema pasticcera necessita del processo di raffreddamento dopo i tempi di cottura. Poi si procede a completare la superficie della torta spalmando un corposo strato di crema pasticcera. Arrivati a questo punto prendete i pavesini e farciteli di crema gialla sulla loro parte ruvida e disponeteli in corrispondenza del perimetro della torta. Poi prendete una siringa per pasticceria, la riempite di crema al cioccolato formando una guarnizione di cacao intorno alla circonferenza del dolce. Una volta terminata questa operazione potete inserire qualsiasi decorazione sullo strato superiore della torta. Buon appetito, la zuppa inglese è pronta!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessio Bocchetti
Author: Alessio Bocchetti
Giornalista pubblicista, collabora con Napoliclick e Napoli Città Solidale. Per il quotidiano Roma scrive di cronaca e segue le partite dell’Afro-Napoli United. È appassionato di cinema e calcio. Nel tempo libero si diletta a scrivere poesie sempre quando c’è di mezzo l’ispirazione.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
selfiemaniaEcco che ti APPlico un selfieIn principio era l’otto Marzo (giornata internazionale...
gerla“Sei personaggi in cerca di Totore”:...Una commedia esilarante, una lettura spassosa, di quelle...
SpinacoronaPasseggiate musicali nel cuore di Napoli22 concerti in soli 4 giorni in un itinerario insolito...
musicianBlues al Museo del mareIl colore blu accomuna il mare alla musica Blues....
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500