sabato 20 OTTOBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Non è Pasqua senza asparagi

asparagicongratinChi ama gli asparagi può gustarli freschi solo nel ristretto periodo tra febbraio e aprile. Così rari e versatili sono la base ideale per i piatti di Pasqua. In questo caso vi proponiamo gli Asparagi al Gratin.

L’asparago è un ortaggio ricco di vitamine e povero di grassi e al contempo molto gustoso (Contiene: Asparagina, uno degli amminoacidi presente in abbondanza, che serve alla sintesi proteica; rutina che serve a rinforzare le pareti dei capillari; Acido folico, presente in abbondanza; Manganese e vitamina A che hanno un effetto benefico sui legamenti, sui reni e la pelle; Fosforo e vitamina B che permettono di contrastare l'astenia; Calcio; Magnesio; Potassio; Sodio in minima quantità; Carboidrati: 3,2; Proteine: 3,5; Grassi: 0,2 (non contiene colesterolo); Acqua: 90%. Ha 25 Kcal/100g) è quindi ideale per la dieta dimagrante se mangiato bollito, arrosto o al vapore, ma può essere la base ideale per elaborate ricette delle feste, in particolare per la Pasqua che cade solitamente nel periodo di raccolta dell’asparago, tra febbraio ed aprile.

Per prepararci in tempo al 1° aprile potete iniziare a sperimentare alcune ricette semplici, ma buonissime. La prima è un contorno infallibile che cucinavano sempre i miei nonni durante le feste tanto che non era Pasqua o Natale senza la corsa a chi si accaparrava più asparagi al gratin:

Ingredienti x 4:

  • 1 kg di asparagi puliti
  • 100 grammi di pangrattato
  • 100 grammi di parmigiano
  • 50 grammi di burro
  • 4/6 cucchiai di olio evo
  • Sale q.b.
  • Un pizzico di noce moscata

Preparazione:

Cuocete in acqua salata bollente per 3, 4 minuti gli asparagi e poi scolateli bene facendo attenzione a non spezzarli. A parte preparate una teglia ungendola con metà burro e sistemate un primo strato di asparagi, cospargeteli con metà pan grattato e metà parmigiano e terminate con fiocchetti burro e un po’ d’olio e il pizzico di noce moscata sparso su tutta la superficie. Sopra sistemate un secondo strato con gli altri asparagi e cospargete con il restante pangrattato e parmigiano e il burro a fiocchi. Infornate per circa 20 minuti e servite tiepidi.

Se invece preferite un contorno fresco vi ricordiamo la ricetta dell’Insalata Primavera (che pure quest’anno tarda ad arrivare): http://www.napoliclick.it/portal/cucina/ricette/780-insalata-primavera-se-arriva.html.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
castagneCosa ti preparo con la farina di...Con queste belle giornate non si direbbe ma siamo in...
MateraIndigniamoci per l’acqua di Matera,...Il problema vero non è la bottiglietta della Ferragni ma...
Giuseppe Moscati una visita teatralizzata alla Farmacia degli IncurabiliGiuseppe Moscati, una visita...In occasione del 31esimo anniversario della...
happy halloweenHalloween non è un’americanata! Ecco...HALLOWEEN ALL’EDENLANDIA CON LA FAMIGLIA ADDAMS E HARRY...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500