mercoledì 23 OTTOBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Risate Primaverili

risateIl sole torna a riscaldare la nostra pelle ed il caldo a stringerci nel suo potente abbraccio, questo significa che è ormai tempo di cambiare alimentazione…. Dopo un lungo inverno di fritti, zuppe, stufati, polpettoni e altre infornate varie torna il tempo delle insalatone. C’è chi le preferisce le insalate di pasta ma secondo me il vero alleato della Primavera è il riso. Le ragioni sono due, una legata alla praticità: il riso tiene meglio la cottura rispetto alla pasta. Lo si può preparare anche il giorno prima e resterà al dente, invece la pasta tende a diventare molle.  Ed un'altra ragione è l’apporto lipidico e di colesterolo, più alto nella pasta di quanto lo sia nel riso (pasta bianca e riso bianco). Quindi vi allego una ricetta, con un ingrediente segreto suggeritomi da un amico, ottima da fare a casa o anche da portare in un pic-nic o scampagnata.

Ingredienti

Riso Arborio 300 g

Tonno sott'olio sgocciolato 200 g

Pomodori ramati 150 g

Caciocavallo 150 g

Pisellini 80 g

Olive nere denocciolate 80 g

Olive Bianche denocciolate 80g

Erba cipollina q.b.

Sale fino q.b.

Basilico q.b.

Ingrediente segreto (ora non più) à Peperoncini verdi  50 g

risate 1

Procedimento

La prima cosa da fare è cuocere il riso. Il miglio modo di preparare un riso bianco bollito perfetto è quello di farlo all’africana ovvero non bollirlo ma farlo stufato. Come prima cosa facciamo riscaldare un cucchiaio d’olio in una pentola profonda, poi aggiungere il riso e lasciar tostare, mescolando sempre e per meno di un minuto. Aggiungere acqua tiepida non salata, il livello dell’acqua deve superare di un centimetro e mezzo il livello di riso. Coprire la pentola senza girare e lasciar cuocere a fuoco gentile per circa un 15 d’ora. Anche se la tentazione è grande bisogna resistere dal sollevare il coperchio perché il vapore intrappolato aiuta la cottura del riso (se si solleva scappa tutto via…). Se avete seguito questi consigli l’acqua del riso sarà stata completamente assorbita dai chicchi che saranno cotti alla perfezione. Salare, aggiungere un cucchiaino di olio evo e far raffreddare.  Nel frattempo sminuzzare l’erba cipollina, tagliare a dadini (o fettine) i pomodori ed i Peperoncini verdi. Tagliare il Caciocavallo a cubetti e tagliare a pezzetti il tonno snocciolato. Mescolare il tutto e consumare a volontà (ci servono energie per affrontare il caldo!)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Eva de Prosperis
Author: Eva de Prosperis
giornalista e scrittrice, ha lavorato come reporter dai Balcani e da Parigi

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
I fazzoletti di tutti gli addiiL’Amore nel nuovo spettacolo di...Debutta a Napoli lo spettacolo I fazzoletti di tutti gli...
B izzoBiagio Izzo apre la stagione del LendiSarà il comico napoletano Biagio Izzo e il suo...
Gli ultimi giorni del comandante PlinioGli ultimi giorni del comandante...Sarà presentato a Napoli il romanzo storico “Gli ultimi...
still lifeApre a Gesco uno sportello gratuito...Uno sportello gratuito di ascolto e sostegno genitoriale...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500