mercoledì 19 GIUGNO 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Il Click di NapoliClick

La notizia del giorno a Napoli messa in evidenza come un’istantanea, con immagine e testo: tratta di eventi di rilievo in città, curiosità, anticipazioni, punti di vista.

Natale a Napoli: il teatro per adulti e piccini

natale teatro le fiabe danzateAppuntamenti magici per bambini e adulti, da sabato 22 dicembre, al Teatro dei Piccoli di Napoli e non solo. Inizia la programmazione speciale degli “Spettacoli delle Feste” proposti dalla 23° “La Scena Sensibile”, rassegna di teatro per le nuove generazioni realizzata da I Teatrini con MiBAC, Regione Campania, Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, in collaborazione con Mostra d’Oltremare di Napoli, Università’ degli Studi Federico II, Direzione dell’Orto Botanico di Napoli e AGIS Campania.

Leggi tutto...

L'area multimediale di Amazon nella biblioteca di Scampia

amazonDa oggi la biblioteca di Scampia ha una nuova area multimediale con e-reader, tablet, e anche Alexa l’assistente personale intelligente capace di leggere notizie, fare ricerche online e persino comandare le luci. Tutto grazie ad Amazon che, nell’ambito del progetto “Amazon nella Comunità”, finalizzato a dare un contributo alle comunità dei Paesi in cui opera l’azienda statunitense, ha regalato la strumentazione alla biblioteca, inaugurata un anno fa nel centro Officina delle Culture “Gelsomina Verde”, lo stabile che anni fa era utilizzato dalla camorra per stoccaggio di armi e come “b&b” per tossicodipendenti che andavano lì a drogarsi.

Leggi tutto...

Premio Napoli Gran finale della 64esima edizione

premio napoli 2018 finaleSi chiude con una cerimonia aperta alla città la 64esima edizione del Premio Napoli, lo storico riconoscimento alla letteratura italiana che confermerà ancora una volta lo spirito colto e al contempo popolare dell’iniziativa: : a più di 1300 “giudici lettori”, infatti, sarà affidato il compito di decretare i vincitori, a partire dalle terne finaliste selezionate da una giuria tecnica presieduta dall’avvocato Domenico Ciruzzi, presidente della Fondazione Premio Napoli. Condurrà la serata la giornalista Conchita Sannino, in collaborazione con le colleghe Mirella Armiero, Francesca Ghidini e con il direttore di Napoliclick e collaboratrice de “Il Mattino” Ida Palisi.

Leggi tutto...

“Aspettando Libr’Alia”: a Pozzuoli una giornata dedicata al libro e al gioco

libraliaUna festa intorno al libro, una mostra mercato e una serie di attività dedicate alla lettura ed al gioco per bambini e ragazzi. Si svolgerà sabato 15 dicembre (ore 10 – 19) a Palazzo Migliaresi, Rione Terra (Pozzuoli) “Aspettando Libr’Alia”, una giornata interamente dedicata al libro e rivolta ai più piccoli con letture condivise ed inclusive, narrazioni, musica, giochi e laboratori accessibili, spettacoli, book crossing. Si tratta di una tappa preliminare della prossima edizione del vero e proprio festival dei libri per bambini e ragazzi che si svolgerà in primavera.

Leggi tutto...

Arriva Musicanti, con le canzoni più belle di Pino Daniele

Musicanti ph credit Manuela GiustoCi sono le canzoni che hanno fatto sognare e innamorare intere generazioni, come le storiche “Na Tazzulella ’e cafè”, “A me me piace ’o blues”, “I say I sto ’ccà”,” Napule è”, “Viento”, “Yes I know my way”, “Je so pazzo”, “Cammina cammina”, “Lazzari felici”, “Musica musica”, “Tutta n’ata storia”, “Quanno chiove” e altre tratte dal repertorio successivo, come “Che soddisfazione” e “Anima”.

Leggi tutto...

Quest’anno non scendo: il road-manzo di Casa Surace

casa suraceIl collettivo Casa Surace approda sulla carta stampata con “Quest’anno non scendo”, un “road-manzo” che attraversa l’Italia da Nord a Sud, raccontando le realtà dei paesi con le loro diversità ma anche coi tanti punti in comune attraverso le avventure di una famiglia del sud che decide di spostarsi nella città del nord dove vive il figlio per passare le vacanze di Natale insieme.

Leggi tutto...

La musica "migrante" di Sandro Joyeux al Lanificio25

 

LanificioSarà Sandro Joyeux, “musicista migrante”, ad aprire la kermesse artistica Ho visto cose…. Parole, musica ed emozioni contro la paura”promossa e organizzata dalla cooperativa sociale Dedalus per celebrare la conclusione del progetto “Officine Gomitoli. Centro Interculturale per l’incontro e la convivenza delle differenze” (cofinanziato da Fondazione con il Sud e Fondazione Charlemagne).

Giovedì 6 dicembre 2018 alle ore 19.00  il Lanificio25, Dedalus ospiterà il concerto (gratuito) di Sandro Joyeux, che con la sua musica getta un ponte tra la canzone francese e i ritmi del mondo, mescolando musica di viaggi, di danza e di condivisione.

Lo spettacolo musicale di Sandro rappresenta un momento votato al racconto di un mondo che migra e si trasforma, messaggio quanto mai importante ed attuale.

La serata si aprirà con un racconto dell’esperienza vissuta a Officine Gomitoli dai ragazzi e dalle ragazze che, quotidianamente, abitano il centro interculturale e con una mostra dei lavori realizzati nei percorsi laboratoriali artistici, sostenuti da Fondazione AltaMane Italia.

Il “griot bianco” darà il via agli eventi che nel mese di dicembre celebreranno l’importante percorso che Officine Gomitoli ha realizzato, in tre anni di attività, offrendo al territorio e alla città, uno spazio di incontro e relazione, dove la convivenza è vissuta come occasione non come problema.

La cultura e l'arte, la cura degli spazi che ospitano le attività, l'attenzione ai legami e alle relazioni ne sono state il filo conduttore, senza tralasciare i percorsi di rafforzamento scolastico insieme alla proposta di momenti formativi e di supporto all'inserimento lavorativo.

Un lavoro e un impegno che è passato attraverso la realizzazione, nel 2018, di oltre 30 laboratori e workshop, a cui hanno partecipato attivamente più di 500 giovani (italiani, giovani di seconda generazione, adolescenti con background migratorio e minori stranieri non accompagnati) insieme alla proposta di più di 20 eventi culturali (cicli di film, spettacoli teatrali, presentazione di libri, momenti musicali) aperti alla città.

Accompagnato da Inoussa Dembele (percussioni), Antonio Ragosta (chitarra), Chris Obehi (basso) e Francesco del Prete (batteria), nel suo legame viscerale con la musica, Sandro percorrerà i chilometri fatti con la chitarra sulle spalle alla scoperta delle tradizioni, dei dialetti e dei suoni del Sud del mondo.

Cantando in francese, inglese, italiano, arabo, e in svariati dialetti africani (bambarà, wolof, dioulà) Sandro porterà con sé sul palco la sua enciclopedia musicale, interamente dedicata a restituire la musica delle proprie origini a chi è stato costretto a fuggire dal proprio paese a causa di guerre, violenze e persecuzioni o, semplicemente, alla ricerca di una vita migliore.

Intrecciando parole, arte ed emozioni, la musica di Sandro, ponte tra l’Africa e l’Europa, testimonierà come arte e intercultura dialogano in costante e reciproca osmosi.

Immergendosi così nell’esperienza umana e musicale maturata da Sandro in anni di concerti nei ghetti e nei casolari abbandonati nelle campagne d’Italia a sostegno dei migranti che vi lavorano, la serata sarà “una festa interculturale'' che trasporta le sonorità reggae e del folk africano nella struttura dell’ex lanificio borbonico di S. Caterina a Formiello a Porta Capuana.

L’evento è a ingresso libero e gratuito.

Per info scrivere a:

officinegomitoli@coopdedalus.org

oppure telefonare a:

081293390 (int.301)

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Lino CannavacciuoloPer lo spot delle Universiadi...La musica di Lino Cannavacciuolo farà da colonna sonora...
sireneSirene, Signore e Signorine, le...Lo spettacolo dove si racconta, attraverso il vissuto di...
musica popolareA Capodimonte il Festival della...Quattro giorni dedicati alla musica popolare del Sud...
Gay Pride 2019Pride Napoli: sfila l'orgoglio LGBTA 25 anni dal primo pride italiano (Roma 1994) e a 50...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500