mercoledì 19 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

Alla scoperta della Napoli multiculturale

viaggi responsabiliParte Scopriamo Napoli è un ciclo di passeggiate guidate alla scoperta dei tesori storici, artistici, culturali, e paesaggistici più nascosti della città di Napoli. Gli itinerari sono rivolti a migranti, rifugiati, Msna e aperti alla cittadinanza. L'iniziativa promossa da Less Società Cooperativa di Lotta all’esclusione sociale per la sostenibilità e la tutela dei diritti, e ViaggieMiraggi, Soc. Coop. Soc ONLUS per il Turismo Responsabile, rientra nell'ambito dei progetti SPRAR/ SIPROIMI IARA - AIDA - MAIA del Comune di Napoli, Procida e Boscotrecase.

Gli itinerari mirano a far conoscere i siti di maggior interesse sotto diverse chiavi di lettura: artistico, storico e culturale. Numerosi monumenti della città sono dei veri e propri scrigni: mappe in cui scoprire i segni del tempo e delle geografiche che si sono stratificate. Napoli è una città millenaria e dunque il racconto di un sito culturale, da una guglia votiva al più famoso Palazzo Reale fino alla Certosa di San Martino, va di pari passo con la storia dei popoli che qui si sono succeduti ed hanno lasciato traccia. Gli itinerari sono svolti in ottica di ‘viaggio responsabile’ uniscono visite ai siti culturali e più importanti della città a incontri con realtà del territorio attive nella valorizzazione delle bellezze nascoste della città, nel recupero di arti e mestieri antichi e più in generale impegnate a migliorare il posto in cui vivono.

“L’iniziativa intende favorire una maggiore conoscenza del luogo in cui si vive, e rafforzare, attraverso la conoscenza del patrimonio storico-artistico, il senso di appartenenza ai luoghi per far sì che la città non sia soltanto un insieme, spesso caotico, di direzioni da prendere e distanze da coprire ma un luogo familiare in cui si intrecciano emozioni, conoscenze e relazioni. Queste attività sono il frutto di un lavoro di rete sinergico sul territorio – spiega Daniela Fiore di Less - e testimoniano come insieme, enti seppur differenti e con specifiche skill ed esperienze possano offrire opportunità estese a tutti in un'ottica di welfare innovativo e di inclusione attraverso il trasferimento di valori condivisi, culturali ed ambientali, alla comunità”.

Gli itinerari si propongono, di raccontare la città attuale ad abitanti ‘vecchi’ e ‘nuovi’ e diventare occasione di condivisione delle bellezze del territorio per consolidare i legami affettivi e sociali all’interno della comunità e tra la comunità e il territorio in cui vive.  Un aspetto caratterizzante le passeggiate di ScopriAmo Napoli è proprio la dimensione dell’incontro che, nell’accezione del turismo responsabile, è il viaggio stesso, un’occasione per misurarsi con l’altro, per superare i propri limiti: un viaggio vuole dire attraversare un continente, uscire dal proprio quartiere, salire su una nave, prendere la metro.

Gli itinerari sono rivolti a migranti, rifugiati, Msna e aperti alla cittadinanza. L'iniziativa promossa da Less Società Cooperativa di Lotta all’esclusione sociale per la sostenibilità e la tutela dei diritti, e ViaggieMiraggi,  Soc. Coop. Soc ONLUS per il Turismo Responsabile, rientra nell'ambito dei progetti SPRAR/ SIPROIMI IARA - AIDA - MAIA del Comune di Napoli, Procida e Boscotrecase.

Primo appuntamento: sabato 13 febbraio alle 10 con il TOUR: IL CENTRO STORICO TRA AROMI E ARMONIE CON DEGUSTAZIONE SENSORIALE E VISITA A LIUTAI

“Il tour parte dal centro polifunzionale di Less che si trova a via Vertecoeli e si farà un giro tra via dei Tribunali e Spaccanapoli approfondendo soprattutto le storie di Napoli che riguardano l’Intercultura, le connessioni religiose, ma anche le tradizioni quali quelle dei presepi e quelle culinarie. All'interno del tour sono previste due tappe particolari: a “Qualcosa di the” per scoprire spezie e aromi e l'ultima tappa sarà dal liutaio a via San Giovanni Maggiore Pignatelli”, racconta Stefania Persico di ViaggieMiraggi, Soc. Coop. Soc ONLUS.

Secondo appuntamento: venerdì 26 febbraio alle 15.30 con I TESORI DEL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI CON BREAK DOLCETTO IN BISTROT.

Max 15 persone.  I tour sono gratuiti. Prenotazione obbligatoria mail: napoliresponsabile@gmail.com; cell. 3337355566.

L’immagine dell’evento racchiude al centro un volto realizzato durante un laboratorio di serigrafia di Katia dell’associazione NapolinMente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Catacombe San Gennaro CoverUna discesa nella storia tra mistero...Hanno sfidato i siti più famosi e ricercati del globo e...
B Tragedies Ph Laura Farneti 1Trilogia shakespeariana trashLa compagnia Meridiano Zero è in scena con “B-TRAGEDIES...
Due napoletani doc al Primafestival...Sempre più vicino l'appuntamento con Sanremo, il...
Concerto NanasiTeatro San Carlo, Henrik Nánási sul...Quinto appuntamento della stagione di concerti 2021/2002...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500