giovedì 16 SETTEMBRE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

Napoli, laurea honoris causa allo scrittore Maurizio de Giovanni

De Giovanni«C’è una sola persona cui dedico questa laurea e c’è una sola persona cui devo tutto: mia madre. Mia madre ha raccontato storie da quando sono nato, mi ha insegnato a vivere raccontando storie. Io non so immaginare la capacità di poter raccontare senza essere stato figlio di questa sirena».

Così, lo scrittore napoletano Maurizio de Giovanni, nel giorno della sua laurea honoris causa in filologia moderna che gli è stata conferita il 13 settembre 2021 dall’Università degli Studi di Napoli Federico II.

«Sono uno che racconta storie – continua Maurizio de Giovanni – e le storie le prendo dalla città. Racconterò solo e sempre storie ambientate in questa città che offre milioni di punti di vista. Questa città offre conflitti, contrasti, offre altezze e abissi che sono di per sé narrativi, che sono di per sé epici. Non è un caso che noi abbiamo avuto sempre una quantità di grandissimi narratori a Napoli. E tra i narratori moderni io inserisco volentieri i grandi registi, come Paolo Sorrentino e Mario Martone, persone che hanno trovato un altro modo di raccontare questa città. Per cui io credo che dobbiamo essere soltanto fortemente consapevoli di vivere in una sorta di giardino dell’Eden dal punto di vista delle storie, proprio per le problematiche sociali e per le ferite che questa che questa città ha».

De Giovanni interna 1

Un riconoscimento accademico che è un modo per ripartire dopo la pandemia, sottolinea il rettore dell’Università degli Studi di Napoli, Matteo Lorito.

«Ci siamo un po’ riservati questa laurea honoris causa – spiega Lorito – anche per ripartire dopo il Covid. È un modo bellissimo di ripartire. Noi oggi riconosciamo il valore di un grande interprete della complessità affascinante della nostra città di Napoli, ma anche un autore, uno scrittore che è stato capace di avvicinare i giovani alla letteratura. Questo è un aspetto importante se consideriamo che nel nostro Paese si legge poco. Quindi Maurizio ha tutte queste qualità ma è anche uno studioso perché dietro i suoi romanzi, dietro i suoi grandi successi di pubblico c’è anche tanto studio, tanta attività di ricerca.  Premiando Maurizio, premiamo un po’ lo spirito positivo di questa città».

De Giovani interna 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Donatella Alonzi
Author: Donatella Alonzi
Giornalista professionista e videomaker. Animalista convinta, mamma di Lucia e di Bella, la sua buffa cagnolina.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
Veronica Simioli’Ncroce, il singolo di Veronica SimioliÈ disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di...
Farine con germe di granoLe farine “sensoriali” per pizze...Pizze alte, soffici, leggere o croccanti e altamente...
denim HM‘90Denim. Da H&M si ricicla il...Tornare indietro è l’unico modo per andare avanti:...
Young Symphony, a Pomigliano d'Arco...Inizia venerdì 17 settembre, alle ore 20, presso il...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500