giovedì 27 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

Pietrarsa: i mercatini di Natale tra artigiano, gastronomia e attività per bambini

coverAl via i mercatini di Natale al Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa: la manifestazione, giunta alla sua terza edizione, prevede una serie di eventi per grandi e piccini che si svolgeranno negli spazi interni ed esterni dello storico edificio di Portici fino al 30 dicembre. Sabato 27 novembre (ore 10) si parte col taglio del nastro mentre domenica 28 novembre ci sarà la vera e propria apertura dei mercatini con la parata degli Archibugieri Trombonieri Senatore.

Eventi per tutta la famiglia

I visitatori potranno immergersi nella magia del Natale grazie al fascino delle casette di legno, le melodie degli artisti di strada e delle street band, le luce e i colori dei prodotti di artigianato locale, i sapori e i profumi dell’area food con la presenza dei principali produttori di eccellenze della enogastronomia campana.

Una passeggiata all’insegna dell’intrattenimento dedicato ai grandi e ai piccini ma anche una occasione per scoprire o riscoprire il patrimonio storico-culturale del museo e la storia delle ferrovie italiane.

Per gli adulti sono previsti eventi speciali, tra cui spettacoli, cabaret, rappresentazioni teatrali, concerti live e artisti itineranti. Ma saranno soprattutto i più piccoli ad essere protagonisti grazie a un ricco programma di attività ludico/didattiche, tra cui la visita alla Littorina postale per scrivere e inviare la letterina dei desideri, la presentazione delle locomotive che hanno trainato il Polar Express e la visita alla casa di Babbo Natale.

1

Ti conto e ti racconto

Tra le proposte dedicate alle famiglie, gli incontri “Ti conto e ti racconto”: con “c’era una volta” si aprono da sempre tutte le fiabe del mondo. Il raccontafiabe che Amarcord Production vuole mettere in scena porterà gli attori ad interagire con il pubblico itinerante, composto da adulti e bambini, attraverso la narrazione di fiabe e storie della durata di 8-10’ ciascuna, con oggetto i temi più svariati, dal Natale, ai viaggi, ai boschi, alle storie degli autori più famosi di sempre.

Gli attori saranno raccontafiabe, giullari in costume che approfitteranno del transito degli ospiti dei mercatini, per farli diventare il loro pubblico. Ogni storia ha una durata media di 8-10 minuti, saranno gli attori stessi a valutare se raccontare una o due storie per gruppo, in base all’attenzione dello stesso. Le storie saranno plurime e procederanno seguendo l’affluire del pubblico stesso.

2

Arrivano Babbo Natale e gli elfi

I bambini che metteranno piede nel Museo si troveranno davanti una vera e propria scena mozzafiato grazie a un allestimento natalizio arricchito da note fiabesche proveniente dal mondo di “Alice nel paese delle meraviglie”: trono per Babbo natale, angolo del tè con caffettiera e tazze giganti, carte della regina di cuori, funghi per simulare il giardino, torta gigante per il non compleanno.

Le attività si svolgeranno tra il salone dei macchinari e la sala dei 500. Dopo l’angolo della letterina, i più piccoli avranno la possibilità di ascoltare letture animate e fiabe di Natale, prima di conoscere lui, il vero Babbo. Insieme si andrà alla caccia al tesoro “Sulle tracce del Bianconiglio di Natale” perché la regina di cuori ha impedito a tutti di festeggiare il Natale e ha nascosto tutti i regali e gli addobbi natalizi. Solo la curiosità e la spontaneità dei nostri bambini aiuteranno il Bianconiglio a rimettere a posto per permettere a tutti di festeggiare il Natale.

Museo nazionale ferroviario di Pietrarsa 

L'intera area museale, che si estende su una superficie di circa 36.000 metri quadrati, è composta da sette padiglioni ottocenteschi affacciati sul Golfo di Napoli, e al cui interno è custodita una collezione unica: 55 mezzi tra locomotive a vapore, carrozze e "Littorine", cimeli ferroviari, modellini di treni e il grande plastico "Trecentotreni" lungo 18 metri e largo 2. 

Maggiori informazioni qui

Giorni e orari di apertura

27-28 Novembre
2-3-4-5 Dicembre
8-9-10-11-12 Dicembre
16-17-18-19 Dicembre
21-22-23 Dicembre
26-27-28-29-30 Dicembre

Aperti dalle 10 alle 22 (ultima uscita ore 23). 

Costi

Adulto feriale • 8 euro
Adulto festivo e/o evento speciale • 10 euro
Bambino (3 – 12 anni) feriale/festivo • 5,00 euro

0-2 anni – diversamente abili: ingresso gratuito

Giovedì e venerdì pacchetto famiglia (2 adulti e 2 bambini) euro 20

Per i viaggiatori Trenitalia regionali e/o clienti Carta Freccia è applicato uno sconto di € 2,00 sul biglietto intero weekend.

Il biglietto comprende l'accesso all’area espositiva del museo e visita ai mercatini di Natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
AperiArtRipartono gli AperiArt al Museo CAMUn museo che non tutti conoscono, una risorsa per il...
Tra Beethoven e Mendelssohn, in...È il grande clavicembalista e direttore Ottavio Dantone...
memoria e shoahMemoria e Shoah. Lettere dai lager...La memoria si preserva anche fermo posta. “Memoria e...
chi ha paura i Virginia Woolf foto di Brunella GiolivoChi ha paura di Virginia Woolf?Torna sul palco del Bellini “Chi ha paura di Virginia...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500