giovedì 15 APRILE 2021
blank
 
chi siamo 
contatti

E accattat' n'emozione!

Campbells Soups Andy WarholLa Bellezza è un diritto di tutti, questa la rivoluzione del libro “L’arte condivisa” dell’avvocato napoletano Roberto Colantonio che rimarca un cambiamento epocale: la felicità è un fatto di momenti, non di possesso.

La bellezza è un diritto di tutti. Roberto Colantonio, che si occupa principalmente di diritto societario e del lavoro, con “L' arte condivisa-Art sharing. Un nuovo rispetto per l'artista, una nuova fruizione dell'arte" (2012, in distribuzione in Feltrinelli.it) e poi con il suo ultimo "Locazione di Opere d'Arte in Svizzera, un contratto di Art Sharing " (2014), entrambi Iemme edizioni, sdogana definitivamente l'idea che l'arte si possa affittare.
Oggi, molte cose, positive e negative, sono in condivisione, quasi tutto. Lavori, case, automobili, prodotti multimediali, persino i figli, nel caso di genitori separati. Il campo dell’arte, avanguardia per antonomasia, sembra essere rimasto inspiegabilmente al palo, ossessionato dall’idea che quadri, disegni e sculture possano essere commercializzate solo attraverso la più definitiva e dolorosa delle separazioni che possa vivere un artista: la vendita della sua opera perché gli scambi nell’arte contemporanea sembrano conoscere solo la forma della compravendita.
"L’arte è finalizzata a provocare un'emozione- spiega Colantonio-. Se andiamo in un museo non pensiamo di comprare le opere d’arte portandoci a casa uno scalpo, eppure usciamo arricchiti poiché abbiamo acquisito il bene più prezioso: un momento di felicità. E poi nulla è per sempre".
Colantonio chiarisce, leggi e lungimiranza alla mano, che vendere non è l’unico modo che ha un’artista per trarre visibilità e guadagno dalle proprie opere, né per il collezionista di stabilire una relazione privilegiata con l’opera d’arte. Con i contratti di Art Sharing l’artista può scegliere tra un guadagno immediato e la possibilità di un canone mensile, tornando in possesso del suo lavoro allo scadere del termine concordato e dando la possibilità ad appassionati d'arte e collezionisti di godere della bellezza a prezzi contenuti.
Ci piace anche molto che Roberto Colantonio abbia scelto la collana piano B di Iemme Edizioni (per cui ha anche pubblicato: "Lavorare in nero" e "Il sole a Lugano").
Il piano B oggi è quello che molti racchiudono nel cassetto, da realizzare, domani o magari mai. L'importante è sognare. Il piano B è la via di fuga possibile, è una forma di resilienza psicologica alla crisi, è un angolo nascosto eppure fondamentale che assolve al compito di dare spazio ad una parte di noi inespressa. Il piano B è anche, semplicemente, trovare degli escamotage per vivere meglio in una società in cui le possibilità economiche diminuiscono giorno per giorno, ma è sempre più forte la consapevolezza che il denaro non fa la felicità.
Come dice Art Buckwald, citato dallo stesso Colantonio, "The best things in life aren’t things".

Info: www.lavoratorieimprese.com

AdG

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
libro per amicoUn libro per amico, consegna...Verranno donati agli ammalati, ancora più soli in questi...
Come cambia la culturaDialoghi sul futuro. Come cambia la...“Dialoghi sul futuro -Come cambia la cultura: i musei e...
The Real Housewives di Napoli, in...Dopo una sorprendente prima stagione arrivano le nuove...
Di PietrantonioAdotta uno scrittore arriva in CampaniaSaranno Diego De Silva e Tiziana Triana ad aprire in...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
Agendo 2021 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500