lunedì 16 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Che bello, c’è un fantasma!

fantasmi NapoliPensate che solo Londra o Parigi abbiano i loro fascinosi spiritelli? Non temete, che in quanto a leggende, esoterismi e via dicendo, stiamo messi bene anche noi! Ecco i percorsi turistici e culturali per scoprirli.

Eventi, reading, proiezioni,performance,spettacoli, mostre, visite guidate e chi più ne ha più ne metta, il tutto nei luoghi più misteriosi e fantastici della nostra città, tra sacralità ed esoterismo per dodici giorni di full immersion nel sottosuolo e nel segreto: è la seconda edizione di “Fantasmi a Napoli”.

Si comincia venerdì 19 giugno e al centro dell'edizione di quest'anno ci sarà Virgilio Mago, spirito protettore del Castel dell'Ovo e della città, figura leggendaria tramandataci dal Medioevo, trasfigurazione popolare e magica del poeta latino. “Fantasmi a Napoli” sarà dunque una nuova occasione per scoprire aspetti ancora poco noti di una Napoli dalle infinite attrattive, che potremo esplorare insieme, napoletani e turisti, accompagnati ciascuno dai suoi spiritilli e monacielli!

Soltanto a titolo di esempio, tra i molti appuntamenti dei primi giorni, ci sono cose come:

Venerdì 19 e sabato 20, ore 21.00 – “Inferno Neapolitano, Storia di Steghe, Maghi, Donne e Madonne nella città della Sirena”, uno spettacolo teatrale a cura dell’Associazione Culturale Mani e Vulcani. Al costo di € 15,00 e con libro omaggio, siamo presso il Complesso di Santa Maria della Pace in via Tribunali (info tel. 0815643978 / 3404230980) oppure, sabato 20 giugno alle 18.00 potremmo fare i conti con “Il fantasma della cultura” di  “FANTAS(mi)TICAMENTE” dove potremo incontrare il Fantasma delle Librerie Chiuse, quello delle Sartorie Storiche e il Fantasma delle Arti. La  partecipazione gratuita e siamo nell’ex ospedale Leonardo Bianchi.  A seguire, alle 22, nella stessa location e sempre gratuito, una rappresentazione teatrale seguita dal duo di violinisti Alba Ovcinnicoff e Patrizio Rocchino per “Se ci sei batti un colpo” a cura di Polo Archivistico Sanitario ASL Nal centro e dall’Associazione culturale S/carte, (info tel. 3332490624 / 0812546118 / 348107769 - anna.sicolo.pas@gmail.com).

Che dite, vi abbiamo convito a fare un giro nel mistero e ad apprezzare i mille modi in cui, nonostante tutti gli spiritelli, Napoli continua a vivere? Speriamo di sì. Le iniziative proseguiranno fino alle 18,30 di martedì 30 giugno, e le trovate tutte qui .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Raffaella R. Ferrè
Author: Raffaella R. Ferrè
Giornalista, scrittrice, le piacciono un botto di cose tra cui la Storia del '900, gli Smiths e Napoli. Ha pubblicato romanzi e racconti, fa parte della redazione di Napoli Città Sociale e collabora con Il Mattino. Pensa che il codice Html sia poesia pura. Le dicono spesso che assomiglia a Scarlett Johansson e la cosa le fa piacere anche perché, per la maggior parte del tempo, è convinta di assomigliare ad una piccola nerd.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gattusoBabbo Natale, la maglia nuova, e il...Constatazione amara e dolorosa: credo che sia la prima...
parteno e bastimenteField recording e legni incisi per...Un universo parallelo e senza tempo è quello ricreato...
farielloFondazione Bideri recupera Vincenzo...Un 45 giri che rilancia un capolavoro dimenticato di...
bonomoReality: online il videoclip del...E’ online il videoclip di ‘Reality’, il nuovo singolo...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500