sabato 20 OTTOBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

XX ArteCinema

artecinema2014Entrare nell’Augusteo per ArteCinema è fare un salto spaziale a Parigi o a Londra, è sentirsi cittadini di un mondo in cui l’unica lingua è quella dell’arte. La XX edizione del festival inaugura il 15 ottobre.

A Napoli, duemilacinquencento occhi simultaneamente puntati sul grande schermo, rapiti da una sindrome di Stendhal che non accenna a diminuire dopo 20 anni di documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale. Forse è proprio per l’aria internazionale che si respira o perché è bello ritrovarsi una volta l’anno in nome dell’arte, che il festival ArteCinema riscuote un successo crescente dal 1996 anno in cui è stato realizzato da Laura Trisorio (associazione culturale Trisorio, Riviera di Chiaia, 215), con l'obiettivo di far conoscere al grande pubblico le diverse espressioni dell'arte contemporanea.
Da allora ogni anno nel teatro Augusteo viene presentata una selezione di circa trenta documentari tra biografie, interviste, narrazioni, talvolta montate con materiali d'archivio, ricercati direttamente presso i registi e i produttori in tutto il mondo (i materiali devono pervenire entro il 30 giugno dell'anno in corso).
Il programma è diviso in tre sezioni: Arte e dintorniArchitettura, Fotografia.
Per la 20ª edizione l’inaugurazione avrà luogo giovedì 15 ottobre alle 20.00 nel Teatro San Carlo di Napoli dove saranno presentati in prima nazionale i film Art War di Marco Wilms sull’arte dei graffiti come unico strumento di contestazione in Egitto, durante la primavera araba e il film Jeff Koons: Diary of a Seducer di Jill Nicholls attraverso il quale seguiamo uno dei più controversi artisti del nostro tempo durante la preparazione delle recenti mostre al Whitney Museum di New York e al Centre Pompidou di Parigi.
Poi le proiezioni proseguiranno nel teatro Augusteo il 16, 17 e 18 ottobre dalle 16.00 alle 24.00, come sempre in lingua originale con traduzione simultanea in cuffia e intervallate da incontri-dibattito con registi, produttori e artisti.
Al Teatro Augusteo sono in programma documentari su: Bill Viola, Jan Fabre, Marc Quinn, Marc Chagall, Niki de Saint Phalle, Man Ray, James Turrell, Tadashi Kawamata, Tania Bruguera, Per Kirkeby; su Tracey Emin che commenta il lavoro di Louise Bourgeois e ancora sull’incredibile storia di Jacques Jaujard, il direttore del Louvre che durante la Seconda Guerra mondiale riuscì a nascondere le opere del museo prima dell’avvento di Hitler e a impedire così che un immenso patrimonio fosse trafugato e sull’“arte degenerata” odiata da Hitler e la sensazionale scoperta di un tesoro d'arte nascosto da un anziano signore nel suo appartamento a Monaco di Baviera. E tanto altro ancora nel ricco Programma.

Foto: Francesco Squeglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
castagneCosa ti preparo con la farina di...Con queste belle giornate non si direbbe ma siamo in...
MateraIndigniamoci per l’acqua di Matera,...Il problema vero non è la bottiglietta della Ferragni ma...
Giuseppe Moscati una visita teatralizzata alla Farmacia degli IncurabiliGiuseppe Moscati, una visita...In occasione del 31esimo anniversario della...
happy halloweenHalloween non è un’americanata! Ecco...HALLOWEEN ALL’EDENLANDIA CON LA FAMIGLIA ADDAMS E HARRY...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500