martedì 11 DICEMBRE 2018
blank
 
chi siamo 
contatti

Emozioni in pillole…di teatro

teatro in pilloleTempi da social, da faccine sorridenti e persone distanti vuoti abissali. Ma c’è chi sceglie di emozionarsi ed emozionare, mettendoci faccia, sudore e cuore nel “Teatro in Pillole”.

“Mala tempora currunt”, di relazioni troppo spesso virtuali e superficiali, eppure forse proprio per questo le persone sentono molto di più la necessità di cercare occasioni di scambi più autentici. A Napoli, città teatrale e di teatranti per antonomasia, questo bisogno si traduce con un ritorno al teatro, a quell’arte dove è ancora possibile meravigliarsi. O meglio si cerca il teatro fuori dal teatro, così come doveva essere alle origini dell’arte partenopea, nelle strade, con le tante esperienze di percorsi guidati; nelle case, con il “teatro cerca casa”, nelle viscere della terra o metaforicamente dell’anima con avvincenti spettacoli nelle tante Napoli sotterranee.
E c’è anche chi ha deciso di portare il teatro tra amici, in un luogo conviviale in cui sia possibile esprimersi e osservare l’umanità esprimersi in modo semplice e spontaneo, come lo è bere un bicchiere di vino e mangiare un buon piatto di pasta. Questa la formula, ovvero il format vincente del “Teatro il pillole” nato dall’dea di Stefania Russo di proporre una forma di intrattenimento che coniugasse il divertimento all'arte e alla passione per il teatro. Questo spazio è quello della Casa di ù, locale creativo-ludico aperto a grandi e piccini in via Consalvo Carelli, 19 al Vomero.
E’ là che tra un piatto di pasta e un bicchiere di vino si ha la possibilità di assistere o di essere protagonisti di un breve monologo teatrale/esibizione a una o più voci, della durata massima di 10 minuti su un tema scelto serata per serata e interpretato soggettivamente dagli attori. Le esibizioni sono poi votate dagli spettatori e viene decretato un vincitore che ha diritto a 2 biglietti per uno spettacolo teatrale.
La prima edizione de “Il teatro in pillole” ha avuto un grande successo con la partecipazione di attori e gruppi di attori quali: Coffee Brecht, Delirio Creativo, Claudia Napolitano, Duilio Vaccari, e ha visto aggiudicarsi il super premio (un abbonamento a teatro) al Deliro Creativo.
Ecco che venerdì 16 ottobre Stefania Russo, laureata in lettere e specializzata in storia del teatro e dello spettacolo, è pronta per partire con la seconda edizione del format sponsorizzato dal teatro Galleria Toledo che, a differenza della prima edizione prevede due sezioni “professionisti” e “amatoriali”. Alla serata inaugurale, in cui si sfideranno ben 10 gruppi sul tema del “viaggio”, presenzierà il direttore del Toledo, Rosario Squillace.
“Abbiamo  avuto un grande successo- spiega Stefania Russo- perché abbiamo portato il teatro fuori dal teatro in un ambiente familiare, caldo e amichevole in cui c’è la possibilità di comunicare e condividere pensieri, idee, stati d’animo, fare nuove amicizie. Infatti sono venuti molti “non addetti ai lavori”, persone che a teatro non vanno perché è un ambiente più strutturato.
Per gli attori il teatro in pillole è un banco di prova dove c’è la possibilità di mettersi in gioco, sperimentare nuove forme di comunicazione e migliorarsi grazie ai feed-back del pubblico. Esorto spesso gli attori a portare testi inediti, infatti lo scopo non è dare sfoggio delle capacità attoriali, quanto esprimere contenuti, emozionare ed emozionarsi”.
L’edizione 205/2016 prevede in tutto 10 cene-spettacolo, alla fine delle quali i punteggi di ciascun attore/gruppo verranno cumulati e concorreranno al superpremio finale.
Chiunque abbia voglia di provare e condividere belle emozioni può partecipare alla serata come attore o spettatore.

Info, candidature e prenotazioni: 338 8265903

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
musicantiNuove date per MusicantiStanding ovation per il debutto nazionale...
Maria Luisa Acquaviva. Xilografie 19602018Arriva a Napoli Maria Luisa...Arriva al Pan “Maria Luisa Acquaviva. Xilografie...
veleno del teatro“Il veleno del teatro”, sul palco le...Manuele Morgese e Salvatore Della Villa. Uno rappresenta...
napoli panoramaA Natale, ritorna “Mercato Meraviglia”Ritorna l’immancabile appuntamento natalizio nella...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
agendo 2019 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500