domenica 15 DICEMBRE 2019
blank
 
chi siamo 
contatti

Musica e letteratura fanno amicizia

forcellaLe domeniche mattina del 10,17, 24 aprile e del 5 giugno Musica e Letteratura faranno amicizia grazie alla rassegna Restituzioni, Rubrica napoletana e al connubio del Maestro Michele Campanella e dello scrittore Maurizio de Giovanni.

"Spesso letteratura e musica percorrono strade diverse, senza incontrarsi- spiega Michele Campanella-  L'amicizia tra uno scrittore e un musicista può creare l'occasione di dialogo e di inusuale colloquio con il pubblico. Ciò che mi ha colpito di più delle cose meravigliose che abbiamo visto nell'organizzare la rassegna è la gente che abbiamo incontrato, le persone che abbiamo trovato in questi luoghi, che di essi si sono dimostrati custodi nel senso più bello della parola, persone appassionate e questo se uno sta a via dei Mille tutta la vita non lo capisce,  non se ne rende conto, se uno legge i giornali milanesi non lo capirà mai cosa c'è intorno e dentro Napoli. E allora questa cosa mi ha profondamente colpito e sempre più convinto del fatto che appunto  questi luoghi andavano vissuti e come dire volevamo entrare in quello che portiamo".
Con questa calorosa intenzione
un pianista di fama internazionale e uno dei protagonisti più attivi della nostra scena letteraria aprono una Rubrica Napoletana in luoghi esemplari della città raccontando letteratura napoletana e musica che da Domenico Scarlatti a Mozart spazierà tra i grandi compositori europei.
Da Forcella al Mercato, dall'Annunziata con il suo Salone delle Colonne al Cimitero delle  Fontanelle Campanella e De Giovanni, grazie all'iniziativa curata dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo, si esibiranno gratuitamente in luoghi simbolici e prestigiosi della città, nelle domeniche di primavera e fino all'estate.
“Chi ha molto ricevuto dalla città di Napoli in ispirazione, formazione, emozione, e di essa ne reinterpreta con la sua arte la storia, ce ne fa dono appassionatamente. Una congiunzione astrale di due stelle del nostro firmamento culturale, due grandi napoletani, il nostro scrittore oggi più famoso e più letto in Italia e in Europa e uno dei più grandi musicisti del mondo,  due napoletani di cui siamo orgogliosi e fieri e che gratuitamente in questo progetto che si chiama Restituzioni racconteranno con la loro arte la bellezza di Napoli, dei luoghi ma anche della gente. Iniziamo dallo Spazio Comunale di Piazza Forcella in cui è in corso uno splendido lavoro attraverso l'arte e la cultura per conquistare le coscienze al progresso civile e alla vita democratica pubblica collettiva, dove c'è la biblioteca 'Annalisa Durante', nello spazio dove ci sono tanti laboratori,  dove vi è la bellissima esperienza di Marina Rippa con Femminile plurale. Inoltre per questo primo concerto l'idea dei due grandi protagonisti è di dedicarlo a 'Un popolo in cammino ' progetto per il quale don Angelo, parroco del quartiere, è diventato coordinatore dei parroci.  Questo è il senso di questa bellissima iniziativa, raccontare la bellezza di Napoli attraverso i suoi luoghi ma anche la bellezza della sua umanità” racconta l'assessore alla Cultura, Nino Daniele.
Questi gli appuntamenti in dettaglio: 10 aprile Piazza Forcella ore 11.00; 17 aprile Chiesa di San Giovanni a Mare ore 11.00; 24 aprile Cimitero delle Fontanelle ore 11.00; 5 giugno Complesso dell'Annunziata- Sala delle Colonne ore 11.00.
"L'idea è di una passeggiata ideale, un cammino musicale-letterario attraverso la città - chiarisce Maurizio De Giovanni -. Io porterò il racconto di quattro grandi anime della scrittura napoletana :  Matilde Serao, Raffaele Viviani, Salvatore Di Giacomo e infine di Eduardo De Filippo. Il mio intervento si concretizzerà in una chiacchierata, in un semplice racconto della Napoli di quegli scrittori con la lettura di passi tratti dalle loro opere. Poter accompagnare con le parole il M° Michele Campanella per me è una meravigliosa occasione che ho colto subito. Proporremo insieme un piccolo viaggio attraverso il passato fatto di note e parole per unire i napoletani a Napoli e per capire chi siamo, ma anche chi possiamo essere".

Info e prenotazioni: Palazzo San Giacomo - Piazza Municipio 80133 Napoli (Italia)  tel (+39) 081 7954101 fax (+39) 081 7954104 -assessorato.cultura@comune.napoli.it - www.comune.napoli.it 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Sociologa, giornalista pubblicista e appassionata di fotografia, è specializzata nel giornalismo sociale e di viaggio.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
gattusoBabbo Natale, la maglia nuova, e il...Constatazione amara e dolorosa: credo che sia la prima...
parteno e bastimenteField recording e legni incisi per...Un universo parallelo e senza tempo è quello ricreato...
farielloFondazione Bideri recupera Vincenzo...Un 45 giri che rilancia un capolavoro dimenticato di...
bonomoReality: online il videoclip del...E’ online il videoclip di ‘Reality’, il nuovo singolo...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
Agendo 2020 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
il poggio
napolicittasolidale
amicar 500