giovedì 27 GENNAIO 2022
blank
 
chi siamo 
contatti

Letteratura in mostra

Leopardi ManoscrittoL’infinito e A Silvia di Leopardi, ma anche pregiatissimi esemplari della Divina Commedia di Dante Alighieri: sono questi alcuni dei preziosi manoscritti esposti alla Biblioteca Nazionale di Napoli nella mostra dal titolo “…Quella favella a cui cedono tutte le vive”.

La mostra dall’incredibile valore culturale è stata inaugurata lo scorso 7 settembre, in occasione del XX Congresso degli italianisti a Napoli, e sarà aperta al pubblico, con ingresso gratuito, fino a venerdì 30 settembre in seguito alla proroga in occasione delle giornate europee del patrimonio.

Il titolo dell’esposizione riprende le parole del poeta Leopardi tratte dal “Discorso di un italiano sopra la poesia romantica” visibile appunto nella mostra. Al poeta recanatese infatti è dedicata un’intera teca, a testimonianza della vastità e dell’importanza del nucleo leopardiano posseduto dalla Biblioteca di Napoli. Accanto agli scritti in prosa, dallo Zibaldone alle Operette Morali, non mancano le sue grandi poesie, come L’Infinito, A Silvia, La Ginestra.

La mostra, attraverso i suoi preziosi manoscritti, rappresenta un vero e proprio excursus sulla Letteratura italiana e su otto secoli di storia. Saranno esposti anche pregiati e antichi esemplari della Divina Commedia di Dante Alighieri, del Decamerone di Boccaccio e del Canzoniere di Petrarca. 

Accanto ad essi si segnalano pagine autografe dell'Orlando Furioso dell’Ariosto, una redazione  della Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso, l’autografo della terza edizione dei Princìpi d'una Scienza nuova di Giambattista Vico. Ed in conclusione un folto gruppo di autografi di Ungaretti:  versi famosi, cartoline dal fronte, lettere.

Orari d’apertura:

dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00

il sabato, dalle 9.00 alle 13.00

Ingresso gratuito

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Autore
Giovanna Amore
Author: Giovanna Amore
Fotografa e video maker, è specializzata in cinematografia documentaristica. È nello staff comunicazione della squadra multietnica Afro-Napoli United.

Articoli correlati

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
AperiArtRipartono gli AperiArt al Museo CAMUn museo che non tutti conoscono, una risorsa per il...
Tra Beethoven e Mendelssohn, in...È il grande clavicembalista e direttore Ottavio Dantone...
memoria e shoahMemoria e Shoah. Lettere dai lager...La memoria si preserva anche fermo posta. “Memoria e...
chi ha paura i Virginia Woolf foto di Brunella GiolivoChi ha paura di Virginia Woolf?Torna sul palco del Bellini “Chi ha paura di Virginia...
Quale cuore metto Quale cuore metto?Noi essere umani abbiamo la capacità di complicarci la...
io speriamo che me la cavoIo speriamo che me la cavo: ecco i...È stato uno dei film simbolo degli anni Novanta. Tanti...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
Agendo 2022 banner
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
tiSOStengo
unlibroperamico
selvanova natale 2020 banner
logo 30 anni
WCT banner
il poggio
napolicittasolidale
Amicar banner 500