sabato 23 SETTEMBRE 2017
blank
 
chi siamo 
contatti

Incontri

SOS Partenope

Sfogliatella"Da Averno a Zoccola" il “Dizionario amoroso di Napoli” di Jean-Noël Schifano è un compendio per tappe dell'essenza passionale e culturale della città. Continuano le iniziative per promuoverne la pubblicazione nel Borgo Orefici.

SOS Partenope è un’iniziativa lanciata dalla società cooperativa il mondodisuk (portale, e-magazine e casa editrice diretti dalla giornalista Donatella Gallone) in collaborazione con l’assessorato alla cultura e turismo del Comune di Napoli. Obiettivo: sostenere e finanziare il progetto di crowdfunding per la traduzione in italiano del libro di Jean-Noël Schifano Dictionnaire amoureux de Naples (Dizionario appassionato di Napoli) con il coinvolgimento degli studenti dell’Università Suor Orsola Benincasa per la traduzione, guidati dal professore Alvio Patierno e  quelli del  liceo artistico Palizzi per la grafica e le illustrazioni e la copertina capitanati dal docente Peppe Esposito. Jean-Noël Schifano arriva a Napoli negli anni settanta e da quel momento non ha smesso di tuffarsi in una civiltà unica al mondo per cercare di comprenderla.  Cittadino onorario dal ’94, direttore del Grenoble fino al ’98 dove ha organizzato mostre a raffica, dal 1981 ha scritto e pubblicato saggi, racconti e romanzi che hanno come tema principale Napoli.

S.O.S. Partenope è “una chiamata alle arti” cui hanno già risposto circa 100 autori di differenti generazioni, dai ventenni ai novantenni. Gli artisti doneranno una loro opera che sarà venduta attraverso un sorteggio con una quotazione fissa. Il progetto di crowdfunding #Sospartenope è stato presentato per la prima volta al pubblico il 3 ottobre del 2016 al Grenoble, alla presenza dell’autore e inserito sulla piattaforma Derev. È stato successivamente presentato il 4 ottobre all’Istituto Campo del Moricino per rinsaldare il legame tra l’amore e la conoscenza di Napoli e le nuove generazioni.

Il 14 novembre è stato riproposto a Made in Cloister, alla presenza, tra gli altri, di uno speciale ambassador, Eugenio Bennato. Il progetto sarà rimodulato sulla piattaforma Meridionare, dove sarà possibile effettuare una donazione e ricevere come ricompensa un’opera d’autore. Scopo del progetto non è solo la pubblicazione del libro, ma anche e prima di tutto il coinvolgimento della città per la valorizzazione e la divulgazione di un immagine della città più autentica scevra dagli stereotipi. La versione originale del volume di Schifano, Dictionnaire amoureux de Naples, in 580 pagine, è stata pubblicata in Francia nel 2007 da Plon ed è arrivata alla sua quarta edizione (2016) con il merito di aver incrementato sotto il Vesuvio il numero di turisti provenienti dalla Francia. Si tratta di un libro per innamorarsi e far innamorare di Napoli, un dizionario dalla a alla zeta che, in ottanta storie, racconta la vera essenza di Napoli troppo spesso ignorata, umiliata, derisa, attraverso stereotipi che hanno condizionato intere generazioni vissute all'ombra di uno sguardo limitato solo ai lati negativi e alle difficoltà.

Il progetto/mostra SOS Partenope. 100 artisti per il libro della città, incontrerà nei giovedì di luglio 2017 la creatività del  Borgo Orefici, con gli aperitivi d’arte. Dalle 18.30 alle 23.00, al Polo Orafo la Bulla, in via Duca di San Donato, 73 (Napoli).

Si comincia il 6 luglio con “Orafi a confronto”:Antonio Canzano e Claudio Apuzzo. Il 13 toccherà a Viviana Rasulo che   parlerà dell’ “espressione fotografica”, mentre Ilaria Mainini proporrà il “Disegno del gioiello in 3D”. Il 20, presentazione  di “Opera nuova di ottave siciliane composta sopra lo bello Mercato di Napoli” a cura di Lejla Mancusi Sorrentino (Dante & Descartes edizioni) con Maria Carolina Siricio in estemporanea di pittura. Chiuderà la rassegna, il 27 luglio “La scultura a Napoli”: incontro con Marisa Ciardiello. Gli eventi sono curati dal Consorzio Antiche Botteghe Tessili (Piazza Mercato).

Durante le serate si potrà scegliere una delle opere esposte donando 200 euro attraverso il Donamat, strumento messo a disposizione dalla piattaforma Meridonare (Fondazione Banco di Napoli) che emetterà subito la ricevuta della donazione, da poter effettuare con bancomat, carta di credito e contanti. 

L'Autore
Alessandra del Giudice
Author: Alessandra del Giudice
Giornalista, fotografa, sociologa, attrice, cuoca, artigiana. Fa parte della redazione di Napoli Città Solidale e collabora con il Corriere del Mezzogiorno. Ama le storie e le inchieste: proverbiali i suoi scritti XL. L'eclettica Alessandra talvolta dimentica in quale iperspazio ha lasciato la testa, incorrendo in tragicomiche gaffe. Alice, per gli amici, appena può parte per qualche paese lontano, ma torna sempre nella sua città preferita: Napoli.

Tete a tete con l'architet(to)

La rubrica è dedicata a chi è in cerca di consigli e suggerimenti su come arredare casa, ristrutturarla, ma anche a coloro che hanno bisogno di indicazioni su come risolvere piccoli grandi problemi domestici, come la manutenzione degli impianti, le autorizzazioni da chiedere, i tecnici specializzati a cui rivolgersi, i negozi e i mercati dove trovare prodotti unici.
fa3 2015 banner
output 9SRciO
Prenota la tua copia inviando una e-mail a comunicazione@gescosociale.it
lo faccio io
il poggio

Notizie

  1. ULTIME
  2. PIU LETTE
purgatorio arcoAperture straordinarie al Purgatorio...Al via la 34esima edizione delle Giornate Europee del...
napoli golfo 4Un weekend settembrino scoppiettante!Un weekend nel segno dell’arte e della cultura quello...
giornate europee del patrimonioLe Giornate Europee del PatrimonioSabato 23 e domenica 24 settembre per le Giornate...
pizzerie italia 2018Pizza a colpo sicuroSiete dei “pizzomani”? Allora sapete che c’è pizza e...
maurizio-de-giovanni-2I romanzi di de Giovanni al cinema e...Lo scrittore napoletano anticipa: “I Bastardi di...
skin careBotulino? No grazie. Arriva Sublime SkinNon è solo per donne e non ha controindicazioni, tranne...
ex-asilo-filangieri-estEx Asilo Filangieri: Libertà e...Si chiamano “abitanti” e da marzo 2012 stanno...
crociera-con-delitto“La nostra missione è raccontare storie”Partito con i gialli e le cene con delitto, il teatro Il...
amicar 500
mamacoca